Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / milan / Serie A
TMW - Milan, torna di moda la cessione ad Arnault: mese importante per il futuro rossoneroTUTTOmercatoWEB.com
martedì 09 giugno 2020 16:45Serie A
di Alessio Alaimo
fonte Ha collaborato Marco Conterio
tmw

Milan, torna di moda la cessione ad Arnault: mese importante per il futuro rossonero

Tornano a farsi sentire forti le voci su una possibile cessione dell'AC Milan. E la strada del possibile futuro sarebbe sempre quella, che i protagonisti ufficiali hanno a più riprese ufficialmente e ufficiosamente smentito, di Bernard Arnault. Uno degli uomini più ricchi del mondo, imprenditore francese che fa capo a LVMH, l'impero del lusso, secondo Bloomberg, la prima azienda in Europa e la terza a livello mondiale nel 2019 con un patrimonio stimato di 113 miliardi di dollari. Staremmo entrando infatti in un periodo molto caldo per il futuro societario del Milan, ora nelle mani del fondo statunitense Elliott: le indiscrezioni racconterebbero di una possibile cessione delle quote di maggioranza della società sulla base di 500 milioni di euro più ulteriori 350 milioni da versare in base a determinate condizioni.

Cronistoria di un racconto, cronistoria delle smentite ufficiali Le prime voci e indiscrezioni a mezzo stampa risalgono al settembre del 2019: Mr. Vuitton vuole il Milan. La prima smentita ufficiale è arrivata pochi giorni dopo, dal figlio di Bernard Arnault, Antoine Arnault, tramite i social network: "non siamo mai stati in contatti con nessuno del club e non abbiamo mai mostrato interesse in investire o acquistarlo". Una smentita vidimata anche da Elliott col gruppo LVMH che anche a ottobre è ritornato sul tema. Eppure le voci sono andate avanti, compresi rumors su rilanci e obiettivi di grandeur della potenziale nuova proprietà. Così abbiamo provato a cercare di andare a fondo al progetto tecnico ed economico di Elliott e nel frattempo è sceso in campo direttamente Bernard Arnault che ha parlato di 'mistero italiano'. Eppure le voci e le indiscrezioni continuano ad arrivare.

Chi è Bernard Arnault Classe 49, frequenta il liceo locale e il liceo Faidherbe di Lille. Prosegue poi i suoi studi all’École Polytechnique. Oggi magnate del lusso e della moda, inizia la sua carriera professionale da ingegnere per la società Ferret-Savinel gestita dal padre. Rimasto a capo dell’azienda fino al 1984, si occupa in seguito della riorganizzazione della holding Financière Agache, riportando il gruppo alla redditività puntando sullo sviluppo della produzione di articoli di lusso e facendo di Christian Dior il fondamento della nuova organizzazione.
Nel 1989 assume il controllo di LVMH Moët Hennessy – Louis Vuitton, creando il gruppo leader internazionale nel settore dei beni di lusso e assicurando ai marchi del lusso francese il primato nel settore. Da allora, Bernard Arnault - marito e papà di cinque figli - è Presidente e CEO della società. Secondo Forbes, è il terzo uomo più ricco del mondo.

Ariedo Braida, ritorno al passato? Ci sarebbe la suggestione di un ritorno al passato, con il dirigente che insieme ad Adriano Galliani ha fatto le fortune del Milan. Dopo aver svolto un prezioso lavoro da consulente per il Barcellona, Ariedo Braida potrebbe essere pronto a riabbracciare l’Italia. Lo ha corteggiato in passato il Sassuolo, ci ha provato anche Zamparini quando era presidente del Palermo, ma l’esperienza blaugrana lo intrigava parecchio. Ora l’esperto dirigente è in cerca di una nuova sfida professionale e la chiamata potrebbe arrivare proprio dal passato. Da un passaggio di consegne, qualora si concretizzasse, potrebbe scaturire il ritorno di Braida in rossonero. Una pista da monitorare con attenzione. E se il vecchio amore dovesse richiamare, Ariedo Braida sarebbe pronto a dire di sì.

Le posizioni delle parti interessate Interpellato da Tuttomercatoweb.com, il Fondo Elliott non ha rilasciato dichiarazioni ma ha definito la questione come priva di fondamento. Interpellato da Tuttomercatoweb.com, LVMH non ha voluto commentare la questione.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000