HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » napoli » Le Interviste
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Ds Parma avverte: "Napoli squadra agguerrita, ma non arriveremo rilassati al San Paolo"

Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano ha parlato in zona mista al termine del match vinto sul campo della Sampdoria.
08.12.2019 23:30 di Redazione Tutto Napoli.net    per tuttonapoli.net   articolo letto 141 volte
Ds Parma avverte: "Napoli squadra agguerrita, ma non arriveremo rilassati al San Paolo"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano ha parlato in zona mista al termine del match vinto sul campo della Sampdoria: “Queste sono partite che vengono in questa maniera, forse pure con il Bologna e con il Milan potevamo fare prima gol. Abbiamo tutti quanti il tesserino da allenatore ma sento sempre un po’ di vena polemica anziché elogiare l’allenatore e questa squadra, una cosa che mi sta iniziando anche a dare un po’ fastidio. Sono contento che si parli di splendida vittoria, un plauso va fatto a tutti i ragazzi, a coloro che sono subentrati e a coloro che si stanno dando da fare pur non stando al massimo. C’è Barillà che non riesce a camminare e ha giocato 100 minuti, Cornelius non sta al massimo e tanti altri ragazzi che stanno stringendo i denti. Ho visto Grassi entrare in una determinata maniera così come Brugman, Dermaku che è stato sfortunato per il rigore ma comunque c’era davanti Quagliarella che sa fare il suo mestiere ed è stato bravo. Siamo stati bravi tutti, bravo anche Sepe per il rigore parato. Un elogio a tutti. Gervinho si è dato da fare, ci aspettiamo sempre di più ma comunque con il suo lavoro i difensori li fa stancare. Dobbiamo stare più attenti su determinate situazioni che però derivano dallo stress e dalla partita. Sono contento, contentissimo. Come dico sempre tutto si ripiana, i due punti di Bologna e il punto con il Milan è tornato tutto adesso: è una vittoria importante su campo ostico”

Avete gli stessi punti dell’anno scorso. “Il paragone con lo scorso anno non lo faccio, non guardo la classifica e non calcolo il distacco. Guardiamo avanti tutti quanti, abbiamo tutti la stessa mentalità e ci siamo costruiti insieme. Andremo a Napoli contro una squadra agguerrita che vuole fare bottino pieno ma noi non andremo rilassati. Stiamo dando tanto, gli infortuni numericamente ci hanno falcidiato. Il nostro obiettivo è la salvezza”.


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Napoli

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510