Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Calciomercato Napoli
Osimhen, il malumore coinvolge anche il mercato: il futuro è ancora un rebusTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 16 giugno 2024, 12:30Calciomercato Napoli
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Osimhen, il malumore coinvolge anche il mercato: il futuro è ancora un rebus

A dicembre ha rinnovato il contratto col Napoli fino al 2026 con un ingaggio nettamente più alto rispetto ai compagni, di 11 milioni a stagione di euro

Ieri intorno all’ora di pranzo Victor Osimhen ha preso la parola a modo suo, in una diretta Instagram, con i fan nigeriani e napoletani che lo invitavano alla calma mentre chi era al suo fianco cercava di portare via il cellulare. Nel mirino il commissario tecnico della Nigeria Finidi George che qualche giorno fa ha sottolineato che le migliori stelle del Paese non s’impegnano abbastanza per la Nazionale.

Stando a quanto riferito dal Corriere del Mezzogiorno, i malumori di Osimhen coinvolgono anche il mercato, Victor è alla ricerca di risposte per il suo futuro. A dicembre ha rinnovato il contratto col Napoli fino al 2026 con un ingaggio nettamente più alto rispetto ai compagni, di 11 milioni a stagione di euro con una clausola rescissoria di 130 milioni di euro, il prezzo indicato per il trasferimento.

Al momento le offerte congrue non sono ancora arrivate. Nessun allarme eccessivo, il valzer delle punte sulla scena internazionale non è iniziato e probabilmente un trasferimento dalla portata economica così corposa potrebbe prendere corpo a luglio.