Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le Interviste
Juve, Allegri: "Se Napoli continua così nessun altro può puntare a vincere il campionato"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 9 novembre 2022, 12:30Le Interviste
di Redazione Tutto Napoli.net
per Tuttonapoli.net

Juve, Allegri: "Se Napoli continua così nessun altro può puntare a vincere il campionato"

Massimiliano Allegri presenta Hellas Verona-Juventus, gara valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A

Massimiliano Allegri presenta Hellas Verona-Juventus, gara valida per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A, in programma domani alle 18:30 allo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona.

Che cosa ha lasciato la vittoria con l’Inter?
“Ha lasciato che abbiamo passato una serata di soddisfazione e gioia, però dal giorno dopo abbiamo chiuso il capitolo. Giochiamo contro una squadra che ha battuto tre volte la Juventus nelle ultime cinque partite. È una squadra che crea, fisica e che aggredisce. Non sarà una partita semplice, è una squadra che non merita la classifica che ha”.

Un punto sui recuperi? Gioca Perin?
“Perin domani gioca. Recuperati sicuri ma non è detto che giochino sono Paredes e Kean, Di Maria probabile che abbia mezz’ora nella gambe. Vlahovic, McKennie e Chiesa da valutare oggi”.

Danilo è il vicecapitano?
“Ho parlato con Cuadrado l’altra sera che come gerarchie viene dopo Bonucci. Ultimamente si innervosiva un po’ troppo, sentiva troppa responsabilità. Parlandoci gli ho detto che era meglio che Danilo facesse il capitano”.

Chiesa e Vlahovic possono giocare assieme come nella Fiorentina?
“Potrà essere, in questo momento è impossibile, bellissimo parlare di progetti ma guardiamo l'immediato. Con chi c'è bisogna fare una partita sotto l'aspetto emotivo, tecnico, una grande partita... altrimenti quanto fatto con l'Inter e nelle 3 precedenti, viene buttato. Per farlo domani bisogna fare una partita tosta, a Verona perse 3 volte nelle ultime 5”.

Vlahovic ha finito il suo 2022? Chiesa come sta?
"Semplice, soffre di questa infiammazione. Ieri ha corso ed è andato meglio, oggi valuteremo. Se è a disposizione è un bene per la Juventus e andrà in panchina. Chiesa è rientrato e ha fatto bene, chiaro che finché il ginocchio non trova la sua stabilità ci sono dei momenti in cui ha del fastidio. Fa parte del percorso".

Rimonta in campionato possibile?
"Il Napoli sta facendo una grande campionato, se continua così nessuno può puntare a vincere il campionato".

Come sta Milik?
Milik è in ottima condizione, ci sono momenti come per tutti gli attaccanti in cui fai gol e altri in cui non li fai. Ma sono molto contento di lui".

Cosa farete con la sosta dei mondiali?
"Lavoreremo fino al 18 con i giocatori che rimarranno. Ci fermeremo poi fino al 6 quando ripartiremo con delle amichevoli fino al 22-23. Poi riprenderemo dopo Natale".