Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / napoli / Le altre di A
L’Inter vince la prima amichevole a Malta: finisce in goleada contro lo Gzira UnitedTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 5 dicembre 2022, 20:40Le altre di A
di Francesco Carbone
per Tuttonapoli.net

L’Inter vince la prima amichevole a Malta: finisce in goleada contro lo Gzira United

Una vittoria che dà morale, al di là dell'avversario. L'Inter vince e convince contro lo Gzira United nella prima amichevole in terra maltese

Una vittoria che dà morale, al di là dell'avversario. L'Inter vince e convince contro lo Gzira United nella prima amichevole in terra maltese: finisce 6-1 coi gol di Bellanova, Asllani, Calhanoglu, Gosens, Dimarco e Mkhitaryan. Un test importante dal punto di vista psicologico, in attesa della sfida di mercoledì sera contro il Salisburgo: l'obiettivo è avere lo stesso approccio contro un avversario di caratura internazionale. 

Sei gol nel primo test match a Malta
Nel primo tempo i nerazzurri di Simone Inzaghi hanno alzato il ritmo già nel primo quarto d'ora e, dopo un paio di giocate in fase offensiva, Bellanova ha trovato il gol del vantaggio di testa su cross di Bastoni. A mettersi in mostra anche Asllani, protagonista della seconda rete con una conclusione dalla distanza. Al di là della rete incassata da Jefferson de Assis - sugli sviluppi di un calcio d'angolo -, Skriniar e compagni ne hanno approfittato, spingendo soprattutto sulle corsie esterne, da cui è arrivato il gol di Gosens, abile nel taglio sul pallone di Bastoni. 

Di mezzo c'è stato anche il gol di Hakan Calhanoglu, il turco ha sfoderato il solito destro su calcio di punizione. Nella ripresa Inzaghi ha pensato più ai cambi e alla sfida col Salisburgo, in campo anche Curatolo (colpo di testa sulla traversa), Cordaz e Iliev. La quinta rete è stata firmata da Dimarco, abile a inserirsi sul secondo palo dopo l'assist di Mkhitaryan: l'armento ha chiuso il match con un gran colpo di testa.