Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / napoli / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 7 gennaioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
venerdì 08 gennaio 2021 01:00Serie A
di Giacomo Iacobellis

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 7 gennaio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
QUAGLIARELLA CHIUDE ALLA JUVE, BERNARDESCHI PUÒ RIENTRARE NELL'OPERAZIONE GOMEZ. ERIKSEN-ALLI, CHE INTRECCIO DI MERCATO TRA INTER, PSG E TOTTENHAM. AMAD DIALLO DALL'ATALANTA AL MANCHESTER UNITED PER 40 MILIONI, CUTRONE TORNA AL WOLVERHAMPTON. IL PARMA CAMBIA ALLENATORE: VIA LIVERANI, RIECCO D'AVERSA. SCHONE RISOLVE IL CONTRATTO COL GENOA, DENSWIL SALUTA IL BOLOGNA CHE SI CONSOLA CON SOUMAORO

Arriva un altro importante capitolo - forse l'ultimo - della vicenda legata al futuro (e al presente) di Fabio Quagliarella. Finito negli ultimi giorni al centro di clamorose indiscrezioni di mercato legate a un possibile passaggio alla Juventus (in cerca di una punta), l'attaccante della Sampdoria ha infatti pubblicato su Instragram un post in cui sembra chiudere definitivamente all'ipotesi di lasciare la maglia blucerchiata: "Se hai dato tanto e ricevuto ancora di più, se ogni volta senti l’emozione che batte dentro il petto, vuol dire che ci sono legami più forti di tutto, che vanno oltre lusinghieri corteggiamenti, che mettono da parte la cronaca e rispettano la storia. Io penso, vivo e gioco così", le parole del giocatore.

Se Sami Khedira riveste il ruolo di atteso protagonista del mercato in uscita della Juventus in questa sessione di mercato, è molto probabile che non sia comunque l'unico. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, infatti, il club bianconero pare essere disposto ad ascoltare offerte anche per Adrien Rabiot e Federico Bernardeschi. Sul primo c'è l'interesse dello stesso Everton che segue anche il tedesco ex Real Madrid, mentre l'esterno toscano potrebbe rientrare nell'operazione per portare Alejandro Gomez a Torino. Al momento però Bernardeschi ha palesato la volontà di non muoversi, rifiutando ogni possibilità, compresa quella legata all'Hertha Berlino.

La Juventus sfida Bayern Monaco e Barcellona per Sidnei Tavares. L'informazione arriva dall'Inghilterra, per la precisione dal quotidiano The Sun, e parla di un interesse crescente da parte delle tre big europee per il giovane centrocampista in scadenza di contratto col Leicester il prossimo 30 giugno. Il classe 2001 portoghese non ha ancora debuttato con la formazione di mister Rodgers e attualmente milita quindi nel Leicester U23, ma nell'ambiente delle Foxes viene considerato un talento dal grande avvenire. Non a caso, sta facendo tutta la trafila delle nazioni giovanili del suo Paese ed è finito nel mirino di tante squadre importanti vista la sua volontà di non rinnovare.

Milano, Londra, Parigi. Il giro delle Capitali in due nomi di mercato, che a volte ritornano e altre possono chiudere un cerchio ritrovando un vecchio mentore. Inter, Tottenham e Paris Saint-Germain le squadre coinvolte, due i protagonisti in campo: Dele Alli, poi Christian Eriksen. Un'ipotesi e uno scenario, raccontati da TMW, una trattativa per cui serve ancora iniziare a sedersi ma che sta maturando concretamente. La storia parte da due possibili addii. Christian Eriksen, voluto con forza dalla dirigenza dell'Inter un inverno fa, non ha mai legato con le idee di gioco di Antonio Conte. Di fatto la società ha ufficialmente messo il danese sul mercato, solo che non sono arrivate offerte ufficiali dall'Italia: un sondaggio da parte dell'Ajax, dove tutto è cominciato e una possibilità che le parti stanno studiando in questi giorni. Il ritorno al Tottenham, in prestito, dopo che il danese che aveva deciso di lasciare facendo però incassare ben 20 milioni di euro agli Spurs nonostante andasse in scadenza in estate. In tutto questo, però, servirebbe fargli spazio. E potrebbe farglielo Dele Alli, che in questo nuovo ciclo degli Spurs sta faticando a integrarsi nella mentalità voluta dal tecnico del Tottenham Mourinho a differenza degli altri senatori. Per questo l'addio del trequartista dell'Inghilterra è tutt'altro da escludere: sbocciato al Tottenham con Mauricio Pochettino, potrebbe raggiungere il suo mentore proprio a Parigi. Magari in prestito, come potrebbe fare anche Eriksen a Londra. La strada per adesso non si è aperta, nonostante qualche chiacchierata ci sia stata. Christian Eriksen al Paris Saint-Germain da Pochettino, che però al momento starebbe guardando più Londra, più Dele Alli. Però è un'ipotesi che nelle prossime settimane andrà tenuta altrettanto d'occhio, se le alternative per il domani di Eriksen non dovessero concretizzarsi. Anche se il giro delle Capitali, in prestito, il danese da Milano all'Inghilterra, l'inglese da Londra alla Francia, è la nuova strada. Da tenere d'occhio.

Arrivato a luglio alla Sampdoria, si è imposto fin da subito con buone prestazioni e gol: la crescita di Mikkel Damsgaard, secondo quanto raccolto da TMW, non è passata quindi inosservata agli occhi delle big di Serie A. L’Inter su tutte, che sta seguendo con molta attenzione il profilo del centrocampista blucerchiato classe 2000. Damsgaard è un obiettivo dei nerazzurri per la prossima stagione, le prossime settimane serviranno per continuare a seguire il giocatore e intensificare i rapporti.

L'Eintracht Francoforte fa sul serio per Andrea Pinamonti. Adi Hütter, tecnico dei tedeschi, ha recentemente confermato il gradimento nei confronti dell'attaccante dell'Inter: "Se lo conosco? Certamente, è un giocatore molto interessante". Secondo quanto raccolto da TuttoMercatoWeb.com, non ci sono dunque solamente tanti club di Serie A sul classe '99, ma anche la squadra che milita in Bundesliga. L'Eintracht segue Pinamonti da molto tempo, sia il mister che il direttore sportivo vorrebbero portarlo in Germania e da parte del calciatore la piazza è molto apprezzata. Adesso c'è da trovare l'accordo con l'Inter, che comunque non vuole perdere il giocatore a titolo definitivo: una proposta in prestito invece sarebbe ben accolta dai nerazzurri.

Signed, sealed, delivered. Il Manchester United in queste ore ha ufficializzato il deposito del contratto di Amad Diallo. Risolte le questioni burocratiche, adesso è finalmente ufficiale: il talentoso attaccante classe 2002 lascia l'Atalanta e l'Italia, diventando un nuovo giocatore dei Red Devils per 25 milioni di euro + 15 di bonus.

Da illustre sconosciuto a incedibile. Nel giro di pochi mesi si è trasformato fino a questo punto l'orizzonte di Jens Petter Hauge, esterno norvegese prelevato dal Milan dopo il preliminare di Europa League contro il Bodo-Glimt. Stando a quanto riportato da Tuttosport, infatti, il club rossonero avrebbe già rispedito al mittente una proposta di prestito arrivata dal Bayer Leverkusen confermandone l'importanza nello scacchiere tattico di Stefano Pioli.

"La Fiorentina comunica di aver raggiunto l’accordo con il Wolverhampton Wanderers FC per la risoluzione anticipata del prestito del calciatore Patrick Cutrone". Questo il comunicato con cui il club viola ha annunciato il ritorno in Premier League dell'attaccante classe '98, destinato con ogni probabilità a vivere una seconda avventura tra le fila dei Wolves per sostituire l'infortunato Raul Jimenez.

Lasse Schone ha risolto il suo contratto con il Genoa. Questo il comunicato del club ligure in merito: "Il Genoa Cfc comunica che, recepite le volontà del giocatore e nell’interesse di entrambe le parti, è stato deciso di risolvere consensualmente il contratto che legava il centrocampista Lasse Schone alla Società rossoblù".

Roberto D'Aversa è il nuovo allenatore del Parma. Questo il comunicato del club ducale: "Il Parma Calcio 1913 comunica di aver affidato l’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra a Roberto D’Aversa. Il suo staff sarà composto dall’allenatore in seconda Andrea Tarozzi, dal preparatore dei portieri Alberto Bartoli, dai preparatori atletici Luca Morellini e Danilo Massi, dal preparatore addetto al recupero infortunati Paolo Giordani e dai match analyst Marco Piccioni e Simone Greco". L'annuncio del nuovo tecnico è arrivato, ovviamente, dopo l'ufficialità dell'esonero di mister Fabio Liverani.

Stefano Denswil ha ufficialmente scelto di fare ritorno al Club Brugge, squadra dalla quale il Bologna lo ha acquistato nell'estate 2019. Trasferimento sino al termine della stagione e sostituto in difesa già arrivato in città: si tratta di Adama Soumaoro, ex Genoa prelevato in prestito dal Lille in prestito con diritto di riscatto fissato a 2 milioni di euro.

Junior Messias è una delle rivelazioni più significative del campionato italiano, nonché leader tecnico del Crotone di Stroppa: le sue prestazioni, ma anche e soprattutto i cinque gol messi a segno coi pitagorici alla prima stagione di Serie A, lo hanno reso particolarmente appetibile per tre squadre a caccia di calciatori con le sue caratteristiche. Secondo quanto da noi raccolto, Lazio, Fiorentina e Torino avrebbero bussato alla porta del Crotone per chiedere informazioni sull'attaccante, ricevendo però un netto rifiuto a sedersi al tavolo delle trattative da parte dei pitagorici. Ogni eventuale discorso su Messias è stato rimandato a fine stagione.

Cristian Kouamè richiestissimo sul mercato, non solo italiano. L'Eintracht Francoforte, che peraltro è interessato ad un profilo molto diverso ma sempre italiano come Andrea Pinamonti, ha ora chiesto ufficialmente alla Fiorentina l'attaccante ivoriano. Tedeschi dunque molto attivi sul mercato della Serie A. Ricordiamo che su Kouamè ci sono gli interessamenti, molto concreti, di Hellas Verona e Torino.

FRENKIE DE JONG GRANDE OBIETTIVO DEL BAYERN PER L'ESTATE. DEPAY-LIONE, ADDIO SOLTANTO RIMANDATO. VAN NISTELROOY TORNA AL PSV COME ALLENATORE DELL'UNDER 21, COLPO REKIK PER L'ARSENAL. PHIL NEVILLE PUÒ RAGGIUNGERE BECKHAM A MIAMI. HALLER A UN PASSO DALL'AJAX

Secondo quanto riportato dalla Bild, è Frenkie de Jong il grande obiettivo del Bayern per la prossima stagione. Il rendimento del centrocampista olandese sta crescendo e il talento del Barcellona è il favorito nella rosa di candidati per la mediana, che comprende anche Boubacar Kamara, Eduardo Camavinga, Florian Neuhaus e Denis Zakaria.

Memphis Depay resterà al Lione fino al termine della stagione. È quanto afferma L'Equipe: l'attaccante olandese, oggetto del desiderio di molti club importanti (tra cui Barcellona, Milan e Juventus), non lascerà la Francia a gennaio e aspetterà la naturale scadenza del suo contratto. Depay, classe 1994, vuole decidere con calma quale sarà la prossima tappa della sua carriera: dopo tanta gavetta, l'ex PSV e Manchester United punta al grande salto e ad approdare in una squadra che gli garantisca tante vittorie.

Ruud van Nistelrooy torna a casa ed è pronto a cominciare una nuova tappa della sua vita calcistica. L'ex bomber di Real e Manchester United, infatti, guiderà la formazione Under-21 del PSV Eindhoven a partire dalla prossima stagione. È ufficiale.

L'Arsenal ha ingaggiato Omar Rekik, difensore centrale dell'Hertha Berlino. In merito il tecnico dei Gunners Mikel Arteta ha dichiarato: "È un giovane talento che seguiamo da molto tempo. Credo che avrà un futuro brillante, presto avrete i dettagli". 19 anni, il giocatore è nazionale giovanile della Tunisia. Verrà inizialmente aggregato alla squadra Under 23, anche se non è da escludere un prestito altrove per farsi le ossa.

Rabbi Matondo è un nuovo giocatore dello Stoke City. L'ala 20enne torna dunque in Inghilterra, seppur solo in prestito per sei mesi. Lo Schalke 04, infatti, ha prestato il suo talento fino a giugno. Ricordiamo che Matondo, nella finestra estiva di mercato, era nel mirino dell'Atalanta.

L'Inter Miami, squadra in cui militano Blaise Matuidi e Gonzalo Higuain, ha esonerato l'allenatore Diego Alonso. Quarantacinque anni, uruguaiano, Alonso ha guidato il club nel suo primo anno in MLS, ma ha raccolto poche soddisfazioni: è stato eliminato in Coppa e non è riuscito a raggiungere i playoff, arrivando solo decimo nel suo girone. Per la sua sostituzione si fa il nome del CT della nazionale femminile inglese, Phil Neville, che lascerà l'incarico a luglio ed è grande amico di David Beckham.

Mentre sembra ormai vicino il trasferimento di Sebastien Haller all'Ajax, il West Ham ha già individuato il sostituto: si tratta di Moussa Démbéle, attaccante dell'Olympique Lione e già nel mirino in passato del Manchester United. Il giocatore piace anche all'Atlético Madrid, alla ricerca di un rinforzo in attacco dopo l'addio di Diego Costa. Lo riporta RMC Sport.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000