Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / parma / Interviste
Pecchia: "Lavorare con Benitez è stato molto formativo. Il Real Madrid ti mette a contatto con le stelle"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 maggio 2024, 09:55Interviste
di Tommaso Rocca
per Parmalive.com

Pecchia: "Lavorare con Benitez è stato molto formativo. Il Real Madrid ti mette a contatto con le stelle"

Il tecnico del Parma Fabio Pecchia, durante Panini Unwrap sul canale Youtube Panini Italia, ha raccontato le prime fasi della sua carriera da mister: "Già dalla mia esperienza a Frosinone le mie scelte erano in proiezione del mio futuro, avevo le idee molto chiare, volevo fare l'allenatore. La scelta successiva infatti fu quella di andare a Foggia, fare un ultimo anno da giocatore e poi fare l'allenatore. Poi ci sono le esperienza come vice di Benitez, tra Napoli, Real Madrid e Newcastle. A Napoli c'ero stato da giocatore, in quel periodo avevo già iniziato a lavorare come primo allenatore. Poi è arrivata questa opportunità di lavorare con Rafa.

E' stato molto formativo, mi son trovato in un grande club che giocava la Champions, facendolo però da un'altra parte, da un'altra prospettiva rispetto al primo allenatore, facendo il secondo a Rafa che è un top. Poi son passato al Real Madrid, un club planetario che ti mette a contatto con le vere stelle del calcio. Frequentare il Bernabeu, il centro sportivo, respirare la camiseta blanca è bellissimo. Dopo Madrid c'è stata l'esperienza in Inghilterra al Newcastle. Ho vissuto tre esperienze e sono stato contagiato da ciò che ho vissuto, sono state grandi esperienze".