Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / perugia / News
"Dopo Lecce? Non dobbiamo dimenticare qual’è il nostro obbiettivo principale"
martedì 26 ottobre 2021 10:08News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

"Dopo Lecce? Non dobbiamo dimenticare qual’è il nostro obbiettivo principale"

L'opinione sul Perugia dopo Lecce di Stefano De Francesco. "Un Perugia arcigno ferma il Lecce con una prova maiuscola sotto il profilo della grinta e della attenzione tattica. Alvini cambia ancora a centrocampo, buttando nella mischia Santoro al posto di Ghion e stante la squalifica di Lisi, inserisce Ferrarini, portando Falzerano sulla fascia opposta. Completa l’assetto tattico del centrocampo, spostando più avanti Kouan. In attacco Carretta prende il posto di Matos a fianco di De Luca. Il Lecce parte forte con un pressing alto e tanta corsa ma spende molto e non va oltre un colpo di testa alto di Di Mariano, sfuggito al controllo di Sgarbi. Il maggiore possesso palla dei salentini non produce altro di pericoloso nella prima frazione. Nel secondo tempo i giallorossi rallentano la corsa ed il Perugia inizia a venire fuori. Kouan si inserisce e sfiora il goal con un imperioso colpo di testa. Sull’altro fronte Coda si fa vedere anticipando Angella e scheggiando la traversa ma per il Lecce siamo ai titoli di coda, scusate il gioco di parole. Da lì in avanti il Perugia controlla e solo l’imprecisione di Matos non permette a Kouan di presentarsi solo davanti al portiere pugliese. Il Grifo si conferma migliore difesa del campionato. Gli innesti di Alvini entrano in partita alla grande, dimostrando che il nostro mister ha lavorato bene anche a livello di costruzione del gruppo, oltre che sotto il profilo tattico. Per favore non perdiamo la bussola e non storciamo la bocca. Non dobbiamo dimenticare qual’è il nostro obbiettivo principale. È vero che davanti manca qualcosa ma è altrettanto vero che il lavoro degli attaccanti da un enorme mano in fase di non possesso. La nostra tenuta difensiva è merito di tutti i reparti a partire proprio dalle nostre punte che si sacrificano in un lavoro dispendioso ed umile. Io so solo che non vedo l’ora che giochiamo la prossima partita! OSTINATAMENTE A.C.PERUGIA".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000