Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / pescara / Primo Piano
Pescara-Teramo, Auteri: "Sono deluso, chiedo scusa a tutti ma non mollo"
sabato 13 novembre 2021, 19:54Primo Piano
di Redazione TuttoPescaraCalcio
per Tuttopescaracalcio.com

Pescara-Teramo, Auteri: "Sono deluso, chiedo scusa a tutti ma non mollo"

Gaetano Auteri ha così commentato in conferenza stampa il pareggio del Pescara contro il Teramo: "Non mi sottraggo di fronte alle responsabilità. E' stata una partita anomala, se no ci caliamo nella partita poi finisce come è finita oggi. Poi se raccontiamo che dovevamo vincerla non serve a niente. Abbiamo fatto bene per tanti momenti, chi è entrato non si è calato nella realtà della gara. Primo posto? Dobbiamo solo pedalare. Sono alla guida di questo gruppo, son fortemente deluso, chiedo scusa a tutti ma io non mollo. Questa squadra deve migliorare, ma non parliamo di primo posto e non ci attacchiamo all'arbitro, abbiamo sbagliato noi, nell'atteggiamento, nel non chiudere le partite, andiamo alla ricerca di gesti tecnici dove poi perdiamo palla".

Sul gol preso: "La difesa era piazzata. Paura? No, Memushaj non ha nessuna paura. Pompetti, Drudi, Ingrosso, Cancellotti, Nzita, Ferrari, Galano, non abbiamo paura, altrimenti non avremmo fatto prima dei cambi quei 20 minuti dove abbiamo avuto tante possibilità per chiuderla. Le partite vanno chiuse e dobbiamo difenderci con un altro atteggiamento. Il Teramo ha giocato la partita che doveva giocare, ha capitalizzato e sfruttato tutto. Non mi va nemmeno di dire ne che abbiamo giocato una gara dove meritavamo di più. Il nostro demerito è non averla chiusa".

Sui cambi: "Ferrari era stanco, Memushaj pure ed era ammonito, non potevamo correre pericoli. Frascatore difende più di Nzita, l'ho messo per gestire di più. Così non è stato. Le intenzioni erano altre. Mi sento il primo responsabile, non vogliamo perdere credibilità, siamo facendo figure di m... Dobbiamo sistemare delle cose, se non chiudi le partite succede quello che è successo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000