Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / potenza / Primo Piano
Il Picerno sogna... e spera nel Lavello!TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
sabato 12 giugno 2021 16:49Primo Piano
di Redazione 1 TuttoPotenza
per Tuttopotenza.com
fonte Giovanni Benedetto per Tuttopotenza.com

Il Picerno sogna... e spera nel Lavello!

Domani occhi puntati sulle due partite di serie D del girone H che determineranno la squadra che approderà in serie C. Le pretendenti sono Taranto e Picerno con gli ionici che, con un punto in più in classifica incontreranno il Lavello fuori casa, e i melandrini che se la vedranno invece tra le mura amiche contro il tranquillo Gravina. Saranno 90 minuti di fuoco e di tensione, sui due campi, perché si dovranno raccogliere tutti i sacrifici spesi per un campionato intero. Gli ionici inseguono questo sogno oramai dalla stagione 2011-12, ci fu un ripescaggio nella stagione 2015-16, ma durò giusto il tempo della disputa di un campionato, per ritornare nel 2017-18 nell'infernale girone H.

Sembra una società condannata nell'ottavo girone dantesco costretta a camminare con la testa storta all'indietro senza potere mai dare uno sguardo alla classifica. Da dieci anni la società tarantina non riesce più a trovare il bandolo della matassa. Le ha provate tutte: cambi, ristrutturazioni di assetti societari, ingresso dei tifosi tra i soci, finanche una donna a presidente, chiamati tanti quotati dirigenti ed allenatori al suo capezzale: ci hanno provato in tutti i modi, anche Ragno, il mago della serie D: tutto invano.

Quest'anno nonostante una media punti modesta non paragonabile agli 81 del Potenza di Franca e ai 78 del Picerno dell'annata 2018-19, si ritrova con 66 punti in testa alla classifica all'ultima giornata. E non finisce qua, perché ad inseguirlo c'è il Davide Picerno, che zitto zitto è arrivato a contendergli il primato fino agli ultimi 90 minuti. Se la vita è amara per il Golia Taranto sorride invece al piccolo Picerno che reduce di una turbolenta retrocessione dalla lega pro, non ha perso tempo a rimboccarsi le maniche, ed è tornato ad essere una protagonista della serie D. Una società giovane, quella picernese, che si affaccia in in serie D per la prima volta solo nell'annata 2015-16. Ha conseguito una serie di successi sempre in crescendo, raggiungendo la sua apoteosi con la promozione in lega pro due anni fa. Chissà, dicono che la storia si ripete, quella di Davide e Golia più che storia è una narrazione biblica, ma noi vogliamo crederci ugualmente che anche questa volta Davide abbia la meglio su Golia.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000