Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Enzo De Vito: "L'Avellino avrà sempre un posto speciale nel mio cuore ma adesso penso solo al Potenza"
mercoledì 19 giugno 2024, 16:28Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte sportavellino.it

Enzo De Vito: "L'Avellino avrà sempre un posto speciale nel mio cuore ma adesso penso solo al Potenza"

Nominato da pochi giorni direttore sportivo del Potenza, ai microfoni de Il Mattino, l’ex dirigente biancoverde Enzo De Vito non ha nascosto l’emozione di affrontare l’Avellino da avversario, nel prossimo campionato di Lega Pro.
“Sarà emozionante ritrovare l’Avellino da avversario. Le cose potevano andare meglio, è innegabile, ma in fine dei conti non è successo nulla di irreparabile. È il calcio. Il Potenza? Sono rimasto incantato da come il club è strutturato e dal carisma del presidente Macchia. C’è tutto per fare bene. Partiamo con un obiettivo preciso, quello di salvarci, ponendo le basi per un percorso che ci regali soddisfazioni”.

Sull’ultima esperienza in Irpinia: “Non ha funzionato tutto nel migliore dei modi come nel corso dei sette anni precedenti ma, in fondo, non c’è stata una retrocessione o un disastro economico. Mi sono trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato. L’Avellino avrà sempre un posto speciale nel mio cuore, ma ora cuore, anima e corpo sono per il Potenza. Ricciardi? Ha un ottimo potenziale. Occorre dare la possibilità ai ragazzi di sbagliare per maturare. Non perderei di vista neppure Russo e Maisto. La famiglia D’Agostino merita di vedere ripagato il proprio impegno nell’Avellino. Sono convinto che insistendo possono farcela”.