Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / reggina / Spazio Serie B
Il Palermo travolge il Como, il Bari di Iachini risorge, bene la Ternana di Breda: gli highlights delle gareTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
domenica 18 febbraio 2024, 11:20Spazio Serie B
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

Il Palermo travolge il Como, il Bari di Iachini risorge, bene la Ternana di Breda: gli highlights delle gare

Venticinquesima giornata del campionato di serie B che si completerà con il posticipo tra Venezia e Modena, intanto il sabato ha visto i successi importanti di Parma e Venezia, oltre che di Bari, Cosenza, Ternana e Spezia. Pareggio casalingo per il Catanzaro, il Brescia riprende la Samp al Ferraris.

CLICCA QUI - I RISULTATI del SABATO della VENTICINQUESIMA GIORNATA del CAMPIONATO di SERIE B

CLICCA QUI - La CLASSIFICA AGGIORNATA del CAMPIONATO di SERIE B

PALERMO-COMO   3-0

Il Palermo fa suo lo scontro diretto con il Como e conquista il terzo successo di fila. I rosanero grazie ai gol di Brunori, Ranocchia e Di Francesco superano 3-0 i lariani e li agganciano a quota 45 al terzo posto, in attesa della sfida di domani del Venezia contro il Modena. Per più di mezz'ora è il Como a fare la partita: al 9' prima insidia con Gabrielloni che lanciato da Baselli conclude con un destro a giro dal limite che finisce di poco sul fondo. Al 30' punizione di Verdi dal limite a scavalcare la barriera, la palla esce a un soffio dal palo alla sinistra di Pigliacelli. Al 32' gol annullato a Gabrielloni per un fuorigioco millimetrico su ottimo assist di Konè. E' invece il Palermo ad andare in gol al primo tentativo al 35': Di Mariano sulla destra è irresistibile, il suo cross a mezza altezza viene sfruttato al meglio da Brunori che in anticipo sugli avversari con una conclusione di destro al volo insacca. Immediata la replica del Como al 37' con un gran sinistro dal limite di Konè neutralizzata da Pigliacelli con un grande intervento. Al 41' gol annullato per fuorigioco anche al Palermo: Brunori aveva insaccato dopo la respinta di Semper su conclusione di Di Francesco. Al 43' gran parata di Samper su un forte sinistro di Ranocchia, sulla respinta non ne approfitta Brunori. Nella ripresa al 7' il Palermo sfiora il raddoppio con Gomes: il centrocampista, lanciato a rete, scarta il portiere ma si mostra troppo altruista e prova a servire in mezzo di Francesco. Al 19' il raddoppio dei rosanero: c'è ancora la firma Di Mariano, il suo cross rasoterra viene respinto corto da Goldaniga, palla a Ranocchia che si fa trovare pronto e insacca. Al 37' tris del Palermo: schema su punizione con Brunori che serve in area Di Francesco, l'esterno con il sinistro insacca nell'angolino basso.

BARI-FERALPISALO' 1-0   

Un rigore trasformato da Sibilli rompe l'equilibrio fra Bari e Feralpisalò regalando a Iachini la seconda vittoria in due partite. I pugliesi partono meglio, ma di occasioni nitide non ne arrivano: da una parte ci provano Maita in azione personale e Puscas di testa, dall'altra Balestrero e Di Molfetta dalla distanza senza però inquadrare la porta. E così la squadra di Iachini nel secondo tempo passa di rigore: dopo un penalty prima concesso e poi ritirato dopo un tocco di braccio di Kourfalidis non confermato al Var, non ci sono esitazioni quando Di Molfetta colpisce il pallone con la mano su tiro di Lulic. Dal dischetto Sibilli spiazza Pizzignacco e firma l'1-0 che resta tale nonostante gli assalti finale della Feralpisalò: prima Brenno dice no a Manzari e poi si vede passare davanti un cross velenoso nell'ultima azione dell'incontro senza che nessun avversario intervenga.

REGGIANA-TERNANA   0-2

La Ternana torna a ruggire: non vinceva da sette turni, e adesso torna a sorridere battendo 2-0 una Reggiana che, invece, non perdeva proprio da sette turni. Il gol iniziale è di Sgarbi, con una girata da bomber da fuori area che ha sorpreso Bardi. La Reggiana non ha una vera reazione. Nella ripresa un po' più di granata, ma vere occasioni non ce ne sono. Al 24' rigore richiesto per un presunto tocco di mano di Lucchesi su tiro di Bianco che però non viene rilevato né dall'arbitro né dal Var. Poi il raddoppio: Faticanti crossa, Marcandalli la devìa, e Raimondo fa il gol numero 8 in campionato. Vittoria meritata della Ternana che avvicina la zona salvezza.