Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / roma / Serie A
Roma-Spezia 4-3, le pagelle: Pellegrini decisivo, male la difesa giallorossa. Farias showTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
domenica 24 gennaio 2021 06:04Serie A
di Andrea Piras

Roma-Spezia 4-3, le pagelle: Pellegrini decisivo, male la difesa giallorossa. Farias show

ROMA

Pau Lopez 5,5 - La respinta sulla conclusione per nulla irresistibile di Farias è troppo debole e finisce sui piedi di Piccoli. Non dimostra sicurezza nemmeno sui rinvii con i piedi. Incolpevole sul gol di Farias.

Ibanez 6 - Gioca molto alto nel tentativo di soffiare il pallone agli avversari già nella loro metà campo. Sicuro quando deve giocare il pallone fin dalle retrovie.

Smalling 5 - Sfortunato nel rimpallo con Kumbulla che porta poi al tiro di Farias e al pari dello Spezia, in ritardo sul colpo di testa di Galabinov per il gol di Farias. Clamoroso l’errore che spiana la strada per il 3-3 di Verde.

Kumbulla 5 - Ha responsabilità sul pareggio dello Spezia. Prima rinvia su Smalling di testa generando la carambola poi si fa prendere il tempo da Farias e lo lascia concludere in diagonale. Saltato da Farias in occasione della rete che accorcia le distanze.

Karsdorp 6,5 - Spinge molto sulla corsia di destra cercando il traversone verso il centro dell’area. Potrebbe stringere in occasione della rete che riequilibra il match dell’Olimpico ma si fa trovare al posto giusto al momento giusto quando realizza la rete del 3-1 (Dall’80’ Bruno Peres sv)

Villar 6 - Fa girare il pallone con ordine in mezzo al campo facendo molta attenzione a non buttarlo mai via. Nel secondo tempo cala un po’ di lucidità e Fonseca lo sostituisce (Dal 66’ Cristante 6 - E’ il jolly di Fonseca, oggi viene schierato a centrocampo dove entra con il giusto piglio).

Veretout 6,5 - Va a tamponare gli spazi in mezzo al campo. Duella con Maggiore senza lasciargli la possibilità di aggredire l’area di rigore come lui sa fare, è protagonista di una grande percussione con assist in occasione della rete del 2-1 di Borja Mayoral.

Spinazzola 7 - Neanche trenta secondi ed è protagonista di una serpentina micidiale sulla sinistra. Sfrutta il fatto che Dell’Orco non gioca sulla sua fascia per premere con insistenza, perfetta la percussione e preciso il cross per il 3-1 di Karsdorp.

Carles Perez 5,5 - Più intraprendente nel secondo tempo rispetto ad una prima frazione di gara in cui si è visto poco. Si divora il gol del poker calciando sull’esterno della rete con la porta spalancata (Dall’89’ Diawara sv).

Pellegrini 7 - Prima del match chiede una risposta sul campo alla squadra e questa arriva. Ci mette l’anima, lotta e serve a Borja Mayoral la palla con cui sblocca il match. Nel recupero è sua la zampata vincente per il gol che serve a conquistare tre punti importantissimi.

Borja Mayoral 7,5 - In Coppa Italia ne ha sbagliati tanti di gol. Questa volta invece alla prima occasione punisce lo Spezia sfruttando al meglio un assist di Pellegrini. Nella ripresa, come se non bastasse, trova anche la sua doppietta personale iniziando e concludendo l’azione.

Fonseca 6,5 - La sua Roma dà una risposta dopo un periodo non positivo. La settimana non è delle migliori ma la squadra combatte e risponde colpo su colpo. Da rivedere la fase difensiva.

SPEZIA (a cura di Giorgia Baldinacci)

Provedel 6.5 - Nulla può sulle reti subite, ma se la Roma non va oltre il poker il merito è in gran parte suo con almeno tre interventi miracolosi che evitano una goleada difficile da digerire per la squadra ligure.

Dell'Orco 5.5 - Nel primo tempo le azioni pericolose arrivano tutte dalla sua parte, Spinazzola e Pellegrini lo mettono in difficoltà tanto da mandarlo un po' in confusione. Dal 58' Bastoni 6 - Più intraprendente rispetto al compagno non fa ami mancare il suo apporto offensivo permettendo allo Spezia di alzare il baricentro.

Terzi 6 - La manovra dello Spezia parte spesso e volentieri dai suoi piedi, per Italiano è il regista arretrato. Da capitano non fa mai mancare il suo apporto ai compagni mettendoci esperienza dove non arriva con la tecnica.

Chabot 5.5 - Un paio di interventi decisivi in chiusura abbinati alla solita grinta che mette contro ogni avversario. Una partita di sostanza la sua contro un avversario complicato come Borja Mayoral che lo mette in difficoltà. Dal 80' Erlic sv

Marchizza 5.5 - Un primo tempo troppo timido nel quale non spinge mai, poi nella ripresa la distrazione sul terzo gol romanista con Karsdopr che arriva alle sue spalle e la mancata respinta sulla linea di porta che condanna i suoi al gol.

Estevez 5.5 - Lotta su ogni pallone, i contrasti in mezzo al campo sono il suo pane quotidiano. Latita in fase di inserimento dedicandosi più a contenere che ad offendere, una scelta che, risultato alla mano, non premia la sua squadra.

Agoume 6 - Sempre nel vivo della manovra, difficile vedergli buttare via un pallone. Tiene botta contro il centrocampo della Roma, detta i tempi ai compagni e cerca sempre la giocata anche se non sempre i suoi lo assistono a dovere.

Maggiore 5.5 - Italiano gli affida le chiavi del centrocampo, lui cerca di imbastire la manovra subendo però spesso la pressione di Veretout che non gli lascia respiro. Qualche buona giocata, un paio di accelerazioni ma nulla di più. Dal 58' Acampora 6 - Entra bene in partita con un paio di inserimenti in area avversaria e tanta sostanza in mezzo al campo

Gyasi 5.5 - Troppo evanescente, non trova mai la giocata giusta sprecando energie correndo spesso a vuoto. Una partita non da ricordare la sua con pochi lampi e qualche pausa di troppo. Dal 80' Verde 6.5 - Pochi minuti, quanti ne bastano per essere reattivo sull'erroraccio di Smalling e dare l'illusione allo Spezia di uscire imbattuto dall'Olimpico.

Piccoli 6.5 - Un'occasione, un gol: alla prima chiamata risponde presente, sintomo che il fiuto del gol è di quelli da attaccante di razza. Purtroppo per lui, e per lo Spezia, la sua gara dura appena 29 minuti perchè un infortunio di natura muscolare lo estromette dalla contesa. Dal 32' Galabinov 6 - Fa a sportellate con Smalling mostrando spesso i muscoli e quando c'è da mettersi al servizio della squadra lo fa come in occasione dell'assist per Farias che vale il secondo gol dei liguri.

Farias 7 - Agile e sgusciante, l'attaccante ha il grande merito di portare Pau Lopez all'errore in occasione del primo gol. Una spina nel fianco costante per la difesa giallorossa che soffre le sue accelerazioni come dimostrato nel secondo tempo quando riapre il match.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000