Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Italia, Cristante: "Malta avversario difficile, daremo tutti noi stessi. Retegui? Dategli tempo"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 25 marzo 2023, 18:00Serie A
di Ivan Cardia

Italia, Cristante: "Malta avversario difficile, daremo tutti noi stessi. Retegui? Dategli tempo"

Bryan Cristante, centrocampista della Roma e della Nazionale, ha parlato anche ai microfoni di Sky prima della gara contro Malta di domani: "Noi vogliamo vincere, punto e basta. Vogliamo entrare dal primo minuto super concentrati e portarla a casa il prima possibile. Sappiamo che è una squadra organizzata, che è difficile, ma dovremo dare tutti noi stessi".

Și ricomincia per inserire quell'europeo. Cosa ti piace di meno di voi in questo momento?
"Penso il passato, questi alti e bassi dall'europeo al mondiale. Bisogna resettare tutto, è un nuovo ciclo e dobbiamo centrare l'europeo, dobbiamo pensare solo a questo. Se siamo concentrati al 100 per cento su ogni partita sappiamo di essere forti e ci arriviamo senza problemi".

Sei sempre stato pronto a entrare nei tre ruoli del centrocampo. Oggi tante critiche, c'è qualcosa che sta cambiando?
"Innanzitutto penso che a centrocampo siano tutti giocatori forti, la Nazionale ha dimostrato nel tempo che chi gioca gioca e fa bene. Chi gioca domani sa di essere forte e di poter dare tanto alla Nazionale. Penso che dobbiamo pensare solo questo".


Cosa ti è piaciuto della partita con l'Inghilterra?
"Penso che nel secondo tempo, dal primo minuto, li abbiamo messi lì. Abbiamo creato più di un'occasione e con un po' di fortuna potevamo pareggiarla. Dobbiamo ripartire da lì".

Retegui com'è?
"Ha fatto gol… È un bravissimo ragazzo, poi chiaramente ci vuole tempo: è arrivato adesso dall'Argentina, tra fuso orario e lingua ci vuole del tempo. Però si impegna tanto e penso che possa dare il suo contributo".