Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 giugnoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 18 giugno 2024, 01:00Serie A
di Alessio Del Lungo

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 17 giugno

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
INTER, MAROTTA: "LAUTARO HA VIRTUALMENTE GIÀ RINNOVATO". LA JUVE INSISTE PER ZIRKZEE E PENSA A WIMMER. CAPITOLO USCITE: WEST HAM SU ARTHUR E SOULÉ, FENERBAHCE SU HUIJSEN E KOSTIC. MILAN, L'AL HILAL FA SUL SERIO PER LEAO: PRONTA UN'OFFERTA NELLE PROSSIME SETTIMANE, I ROSSONERI CHIEDONO IL VALORE DELLA CLAUSOLA. PIACCIONO ANCHE FOFANA E WIEFFER. ATALANTA, SUCIC SE PARTE KOOPMEINERS. BOLOGNA, OGGI NUOVI CONTATTI PER GOSENS: DISTANZA RESTA AMPIA. OCCHI SU DOSSENA. IL NAPOLI PROVA A STRINGERE PER RAFA MARIN. AGENTE DRAGUSIN: "OSSERVATORI AZZURRI PER DOVBYK, AVRANNO VISTO RADU". ROMA, SI VALUTA HUMMELS. IL NIZZA SU AOUAR. LAZIO, DIA HA DATO IL SUO OK. NOSLIN RESTA NEL MIRINO. FIORENTINA, PRESSING PER VRANCKX. SI VALUTA IL RINNOVO DI KOUAME. MONZA, IDEA MONTIPÒ. GENOA E COMO SU PEDERSEN DEL SASSUOLO. CAGLIARI, VIOLA CONFERMATO. LECCE, A BREVE LE VISITE DI TETE MORENTE E PIERRET. EMPOLI, ACCORDO CON D'AVERSA: SARÀ L'ALLENATORE DEI TOSCANI. IL VERONA CI PROVA PER MURRU: C'È LA CONCORRENZA DI UDINESE, PISA E CREMONESE. PARMA, CAMBIAGHI OBIETTIVO PER L'ATTACCO. VENEZIA, 750MILA EURO A STAGIONE: DI FRANCESCO HA DETTO SÌ

INTER

Giuseppe Marotta, presidente dell'Inter, ha rassicurato i tifosi nerazzurri ai microfoni Rai Radio 1, parlando così del rinnovo di Lautaro Martinez: "Virtualmente ha già firmato. Dobbiamo raccogliere la firma e, siccome è impegnato con la sua nazionale, è questione solo di qualche giorno ma non ci sono problemi. Consideriamo già acquisito il rinnovo di Lautaro".

JUVENTUS

In casa Juventus permane la voglia di investire sulle qualità di Joshua Zirkzee. L’olandese, che accetta uno stipendio da 4 milioni più bonus, ha infatti una clausola da 40 milioni che rappresenta una sorta di passepartout per chiunque volesse investire sul 23enne, ricorda il Corriere dello Sport. Il Milan, che sembrava in pole per chiudere l’operazione, in queste ore sta frenando per almeno due motivi. Il primo: il nuovo allenatore Fonseca avrebbe chiesto a Ibrahimovic un altro tipo di centravanti, più rapace d’area, quindi in stile Giroud, anche perché a differenza della Juve i rossoneri non avrebbero poi un altro profilo da affiancare a Zirkzee. Il secondo: l’agente del calciatore, Kia Joorabchian, continua a non fare sconti rispetto a una commissione da 15 milioni e il club di via Aldo Rossi non intende spendere tutti questi soldi.

La Juventus pensa a un nuovo esterno destro. Secondo Tuttosport, con Matias Soulé verso la Premier e Jadon Sancho del Manchester United difficilmente trattabile in prestito, è calda la pista che porta a Patrick Wimmer del Wolfsburg. La valutazione è di 15 milioni di euro, la Vecchia Signora lo vorrebbe in prestito con diritto oppure obbligo al raggiungimento di determinate condizioni. Piace anche a Lipsia e Dortmund, ma vorrebbe lasciare la Germania.

Il futuro di Tommaso Barbieri non sarà al Pisa. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW, infatti, la Juventus ha controriscattato il classe 2002 dopo l'ottima stagione in nerazzurro e nelle prossime settimane deciderà cosa fare, con l'opzione più probabile che lo vedrà comunque lasciare un'altra volta Torino. Il Pisa incasserà 3,1 milioni dalla Juve in questa operazione di riacquisto e il giocatore potrebbe essere utilizzato come pedina di scambio dalla Vecchia Signora in altre trattative. Il nome di Barbieri potrebbe essere preso in considerazione dalla Juventus per abbassare le pretese dell'Atalanta nell'operazione che potrebbe potrare Teun Koopmeiners alla corte di Thiago Motta, ma non solo. Possibile infatti che il cartellino del terzino possa essere messo come pedina di scambio anche per Riccardo Calafiori, difensore del Bologna che Cristiano Giuntoli segue da tempo e che vorrebbe regalare al suo allenatore nel corso di questo mercato, dopo la fine dell'Europeo che lo vede impegnato con l'Italia.

Mourinho a gennaio aveva voluto a tutti i costi Dean Huijsen alla Roma. E lo rivorrebbe anche ora, per quanto la Juventus abbia richieste intorno ai 30 milioni per il suo talento classe 2005, che in realtà potrebbe anche diventare la contropartita-chiave con l’Atalanta per arrivare a Koopmeiners. Ma il centrale - sottolinea Tuttosport - non è l’unico obiettivo bianconero di Mou per il suo Fenerbahce: il tecnico vorrebbe convincere a sposare la causa turca anche Filip Kostic, a sua volta già seguito ai tempi della Roma e ora segnalato in uscita dalla Continassa. Il trasferimento, in questo caso, non è ipotesi remota: se ne parlerà nel dettaglio al rientro del giocatore dall’Europeo.

Il futuro di Luis Hasa, a meno di colpi di scena dell'ultima ora, potrebbe essere lontano dalla Juventus. Il centrocampista campione d'Europa con l'Italia Under 19 nel 2023, difficilmente rinnoverà il suo contratto con la Vecchia Signora, attualmente in scadenza il 30 giugno 2025 e per non perderlo a zero tra un anno è probabile che il club bianconero decida di metterlo sul mercato durante la prossima estate.

Cristiano Giuntoli si sta muovendo sul mercato per individuare le tracce giuste in uscita per la Juventus. Una strada - sottolinea in questo senso Tuttosport - porta a Londra, da dove potrebbe ripartire la carriera di Arthur. Il brasiliano è rientrato ufficialmente nei ranghi bianconeri dopo la decisone della Fiorentina di non riscattarlo, ma non rientra nei piani tecnici di Thiago Motta. Il dt bianconero guarda, in particolare, alla ricca Premier League, dove opera un estimatore del mediano come Lopetegui, tecnico del West Ham. Gli Hammers hanno messo nel mirino anche Matias Soule, che viene valutato dagli inglesi poco più della metà dei 40 milioni di euro che invece chiede la Vecchia Signora.

MILAN

Il Milan, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, continua a monitorare Youssouf Fofana e Mats Wieffer. Il primo ha il contratto in scadenza tra un anno e ha già fatto sapere al Monaco di voler provare un'altra esperienza. Diversa invece la situazione dell'olandese del Feyenoord, su cui potrebbero essere dirottato i soldi provenienti dal riscatto di De Ketelaere.

Milan concentrato sui rinforzi da regalare al nuovo tecnico Paulo Fonseca, ma anche sugli esuberi da piazzare. Fanno parte di questa seconda categoria Divock Origi e Fodé Ballo-Touré, appena rientrati dopo le esperienze vissute rispettivamente con le maglie di Nottingham Forest e Fulham. I due non sono quindi destinati a rimanere a lungo in rossonero, tanto che il club ha già informato i loro agenti di cercare una sistemazione in vista della prossima stagione. A riportarlo è Tuttosport, che aggiunge come prenda quota l'ipotesi della risoluzione del contratto.

Il Milan vuole rinforzare il reparto difensivo, soprattutto considerando il possibile addio di Theo Hernandez, che non ha escluso una partenza in estate. Secondo La Gazzetta dello Sport, sulla fascia destra la prossima settimana il Diavolo potrebbe trovare l'accordo con il Tottenham per Emerson Royal, brasiliano che vale circa 20 milioni di euro. Per quanto riguarda i centrali piacciono invece Diogo Leite dell'Union Berlino, Lilian Brassier del Brest, nel mirino pure di Bologna e Wolfsburg, ma anche Rafa Marin, difensore di proprietà del Real Madrid che nell'ultima stagione ha giocato con l'Alaves. Il classe 2002 piace e non poco pure al Napoli, che lo avrebbe addirittura in questo momento messo in cima alla lista degli obiettivi, davanti a Hermoso. Secondo quanto raccolto da TMW, De Laurentiis sta provando a chiudere per 7-8 milioni di euro. Al giocatore verrà proposto eventualmente un contratto fino al 2029.

L'Al Hilal fa sul serio per Rafael Leao. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW il club arabo non ha ancora presentato un'offerta ufficiale per il portoghese ma nelle prossime settimane farà pervenire la sua proposta al Milan e proverà a portare il numero 10 rossonero in Saudi League, proseguendo il lavoro iniziato l'estate scorsa che ha portato all'arrivo di grandissimi campioni direttamente dall'Europa. Per il club di Gerry Cardinale non ci sono dubbi: Rafa Leao vale e costa i 175 milioni di euro della clausola di risoluzione presente nel contratto del calciatore. Offerte inferiori non saranno dunque prese in considerazione e a questo punto resta da capire se l'Al Hilal farà o meno questa follia per prendere l'esterno d'attacco attualmente impegnato a Euro 2024. Il giocatore intanto, dal ritiro del Portogallo, ha rimandato ogni decisione sul suo futuro al post Europeo, con gli arabi che avranno dunque ancora tempo prima di presentare la proposta ufficiale al Milan, visto che il diretto interessato esordirà domani nella competizione e ne avrà per alcune settimane.

ATALANTA

L'Atalanta ha davanti a sé una sessione estiva di mercato in linea con le precedenti, nella quale dovrà sia cercare utili rinforzi che far fronte a proposte importanti per i suoi big. Il giocatore più corteggiato è certamente Teun Koopmeiners, nel mirino in particolare della Juventus. Non è ancora chiaro se l'olandese lascerà Bergamo o meno, ma questa prima eventualità è reale e la Dea in tal caso dovrà farsi trovare pronta con un sostituto. Il nome in questione è già presente sul taccuino bergamasco. Come riporta Tuttoatalanta.com si tratta di Luka Sucic, talentuoso centrocampista del Red Bull Salisburgo, valutato 20 milioni di euro.

BOLOGNA

Quella appena iniziata sarà un'estate importante per il Bologna. Per quanto riguarda la difesa, secondo La Gazzetta dello Sport, un nome che piace è quello di Alberto Dossena. Il centrale classe '98 si è messo in mostra nell'ultima stagione con il Cagliari.

Il Bologna continua a insistere per regalare a Vincenzo Italiano un nuovo esterno sinistro. Una volta trovato l'accordo e aver annunciato il tecnico, la società sta lavorando ai rinforzi per allestire una squadra da Champions League. Secondo quanto appreso dalla redazione di TMW, per la fascia mancina l'obiettivo numero uno dei rossoblù è ancora Robin Gosens, attualmente in forza all'Union Berlino. Il calciatore classe '94 ha già dato l'ok al trasferimento, vuole tornare in Italia e farlo in una società che disputerà la massima competizione europea sarebbe la soluzione perfetta. Le distanze però sono sempre ampie tra i due club, oggi sono previsti nuovi contatti per trovare l'intesa.

NAPOLI

Le dichiarazioni dell'agente e del padre di Khvicha Kvaratskhelia domenica sera hanno fatto scoppiare il caos in casa Napoli, che ha portato alla pronta replica. Secondo il Corriere dello Sport, il direttore sportivo Giovanni Manna a fine mese volerà in Germania per incontrare l'esterno e il suo procuratore.

Florin Manea, agente di Radu Dragusin, è intervenuto ai microfoni di TvPlay, parlando del suo assistito, iniziando proprio dalla vittoria della Romania per 3-0 sull'Ucraina: "Siamo stati spettacolari. Nessuno si aspettava un risultato del genere, una vittoria per 3-0 della Romania. Per quanto riguarda Dragusin, cosa posso dire, ormai non mi sorprende più perché so come lavora. Se continua così potrà diventare uno dei difensori centrali più forti al mondo. Oggi il mio socio mi ha detto che c’erano osservatori del Napoli allo stadio per visionare Dobvyk. Forse, hanno visto la partita che ha fatto Dragusin (ride, ndr). Penso che Chiellini e Bonucci siano fieri di Dragusin, sono stati molto importanti per la sua crescita quando era alla Juventus".

ROMA

Il Corriere dello Sport fa il punto sul mercato della Roma in ambito difensivo: l’idea della società giallorossa è quella di fare un vero e proprio “switch” d’esperienza tra Chris Smalling e Mats Hummels. Ghisolfi sta lavorando per trovare una squadra all'inglese, magari in Arabia Saudita.

L'avventura di Houssem Aouar alla Roma potrebbe essere già finita. Nella stagione appena conclusa il centrocampista algerino non ha convinto dirigenza e allenatore, che non sono mai riusciti a vederlo esprimere tutto il suo potenziale in campo. Secondo quanto riportato da FennecFootball, il club più interessato a lui è il Nizza, che tuttavia non ha ancora avanzato nessuna offerta ai giallorossi per acquistarlo. La formula che sembrerebbe più probabile è quella del trasferimento a titolo definitivo.

LAZIO

Boulaye Dia è sempre più vicino alla Lazio. Nelle ultime 48 ore lo scatto decisivo. Fabiani aspettava il 27enne senegalese da un mese, sembrava spazientito, ma non lo aveva mai davvero mollato. Gli ha fatto però pesare quest’attesa un giorno, prima della stretta di mano. L'attaccante aveva preso tempo, bramava la Premier fino a sabato, ma ora si è deciso e ha dato l'ok al trasferimento. Il suo entourage ha trovato un accordo per un quadriennale e la Lazio è pronta a chiudere l'affare a circa 10-12 milioni con la Salernitana, che non vede l'ora di cederlo.

Dopo la convincente prima parte di avventura in Serie A con la maglia dell'Hellas Verona, da gennaio a fine stagione, il nome di Tijjani Noslin sarà al centro di alcune trattative di mercato durante l'estate e in particolare l'attaccante è finito nel mirino della Lazio, con Marco Baroni che lo rivorrebbe con sé in biancoceleste. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW per l'olandese la Lazio sarebbe disposta a offrire 15 milioni di euro ma il Verona ne vorrebbe almeno 18. Nella trattativa potrebbe però essere inserito anche il cartellino di Jean-Daniel Akpa Akpro come contropartita, profilo gradito dall'Hellas e già cercato la scorsa estate. La Lazio sarebbe inoltre interessata anche a Juan Cabal, altro fedelissimo di Baroni per il quale si dovrebbe però aprire una nuova partita nella quale potrebbe rientrare anche Matteo Cancellieri, ex Hellas a caccia di una nuova sistemazione dopo il rientro dal prestito all'Empoli.

FIORENTINA

La Fiorentina è in pressing sul centrocampista belga classe 2002 Aster Vranckx da qualche giorno ed è ora pronta all'affondo, rivela la redazione di Sky Sport: il giocatore è ritenuto ideale per rafforzare un centrocampo destinato a essere rivoluzionato con la partenza di diversi elementi e l'arrivo in panchina di Raffaele Palladino. Per cedere il proprio giocatore, il Wolfsburg chiede 10 milioni. Piace anche al Bologna.

Aggiornamenti sul futuro di Christian Kouame raccontate da FirenzeViola.it. L'ivoriano, fresco di rinnovo di contratto fino al 2025 con la Fiorentina, che ha esercitato nelle ultime settimane l'opzione presente nell'accordo, sta trattando l'ulteriore prolungamento spalmando, magari, il suo alto ingaggio su più stagioni. Tuttavia questo non implica che Kouame rimanga certamente a Firenze, anzi, il suo nome rimane più che spendibile in chiave mercato.

MONZA

Stando a L'Arena, l’agente di Lorenzo Montipò, Maria Alberto Fontana, avrebbe parlato con Adriano Galliani per portarlo al Monza. Una destinazione che sarebbe molto gradita all’estremo difensore scaligero, che ha il contratto che scadrà nella prossima stagione. Il Monza non ha ancora deciso chi sarà il sostituto di Michele Di Gregorio ma le chance che sia Lorenzo Montipò sono elevate. Al momento però il ds Sogliano sembra non avere troppe preoccupazioni riguardo al ruolo viste le tante alternative presenti sul mercato per una squadra che deve lottare per salvarsi. Due società spagnole, comunque, si stanno tenendo aggiornate sulla situazione di Montipò. Sono il Rayo Vallecano e il Betis Siviglia.

GENOA

Sirene di mercato per Marcus Pedersen. Il terzino destro del Sassuolo, di proprietà del Feyenoord, è nel mirino del Genoa. Un’idea che può diventare concreta nelle prossime settimane. Il profilo del classe 2000 piace al Grifone. Alla finestra il Como, attento alle evoluzioni.

CAGLIARI


Il Cagliari, come riportato da La Gazzetta dello Sport, confermerà Nicolas Viola, che ha il contratto in scadenza a giugno. Nicola ha dato l'ok al rinnovo, una notizia che tutto il popolo cagliaritano attendeva con ansia, avendo eletto l'ex Bologna e Benevento tra i propri beniamini assoluti.

UDINESE

Il Messaggero Veneto conferma che Walace vorrebbe cambiare aria. Lui considera chiuso il cerchio della propria avventura in Friuli, ma, se la missione salvezza è stata centrata, molto più difficile sembra far quadrare i conti sul secondo desiderio, visto che il classe '96 non ha un grande mercato. L’Udinese lo valuta circa 8 milioni di euro, considerando che ha maturato 142 presenze in Serie A e che fu prelevato dall’Hannover nel 2019 a 6 milioni. Insomma, non è una richiesta esorbitante, ma gli estimatori scarseggiano, si fanno sentire soprattutto dal Brasile. Prima è stato il turno del Flamengo, ora del Corinthians, ma Walace vorrebbe restare in Europa. Al momento solo un timido interessamento del Betis Siviglia e una voce tutta da confermare sul Napoli, troppo poco per rendere le cose concrete.

LECCE

Arriverà a Lecce oggi (martedì, ndr) in tarda serata Balthazar Pierret, centrocampista centrale francese già prelevato dal Lecce (a parametro zero) dal Quevilly-Rouen. Il calciatore sbarcherà all’Aeroporto del Salento, dopo il rinvio del volo di settimana scorsa, a causa del G7 e della difficoltà di raggiungere Brindisi. Mercoledì mattina, poi, le visite mediche di rito e la firma sul contratto.

Il Lecce è sempre più vicino a ufficializzare l'arrivo di José Antonio Morente Oliva, per tutti Tete Morente. Il calciatore è atterrato lunedì sera in Italia e sta per raggiungere Lecce dove, nella giornata di martedì, sosterrà le visite mediche di rito prima di firmare il suo contratto con il club salentino e mettersi a disposizione di Gotti in vista della prossima stagione.

EMPOLI

Quello che il Cesena non pensava potesse succedere è invece successo, perché non sarà Roberto D'Aversa il prossimo tecnico della formazione romagnola, ormai orfana di mister Mimmo Toscano. Questo perché l'Empoli si è inserito nella trattativa con l'ex Lecce, e, forte della categoria, ha strappato il sì del citato D'Aversa: a darne notizia, Sky Sport. Che parla anche degli estremi del contratto tra il club toscano e l'allenatore, annuale più opzione. Stessa soluzione che proprio il Cesena aveva prospettato; la differenza, lo ribadiamo, l'ha fatta la Serie A che l'Empoli ha potuto offrire in più rispetto alla diretta concorrente. Ora sembra si debba solo attendere l'annuncio ufficiale, poi ripartiranno i lavori per la costruzione della rosa da mettere a disposizione del tecnico.

L'Inter è alle prese anche con il mercato in uscita, soprattutto per quanto riguarda i giocatori in esubero. Dopo aver blindato Lautaro Martinez e Nicolò Barella, Marotta vorrebbe dunque piazzare quei calciatori che non rientrano all'interno del progetto nerazzurro, tra cui c'è anche Sebastiano Esposito. Secondo quanto raccolto dalla redazione di TMW, l'attaccante è finito nel mirino dell'Empoli di Roberto Gemmi.

VERONA

L'Hellas Verona ha manifestato interesse per Nicola Murru, difensore in scadenza di contratto con la Sampdoria. Secondo quanto riportato da Sky Sport però, sul terzino sinistro ci sono anche Pisa e Cremonese, oltre all'Udinese, che ha già chiesto informazioni.

PARMA

Nicolò Cambiaghi è uno degli obiettivi principali del Parma per rinforzare il reparto offensivo. L'esterno dell'Atalanta, tornato in nerazzurro dopo una buonissima stagione ad Empoli, è destinato ancora una volta a lasciare la Dea, e come scrive La Gazzetta dello Sport da ormai qualche giorno sono stati avviati i contatti con il Parma.

VENEZIA

Nonostante l'ultimo rilancio dell'Empoli, gli ultimi colloqui si sono rivelati decisivi: Eusebio Di Francesco ha detto sì alla proposta arancioneroverde (750 mila euro a stagione). L’allenatore pescarese ha la strada ormai tracciata, si aspetta solo il comunicato. A riportarlo è La Nuova Venezia.

XAVI SIMONS, IN 4 SU DI LUI: BAYERN, UNITED, CITY E ARSENAL. LIVERPOOL, IL LILLE RIFIUTA 50 MILIONI PER LENY YORO. MURO CHELSEA PER COLWILL: IL BAYERN MOLLA LA PRESA. BRACCIO DI FERRO TRA I BAVARESI E ALPHONSO DAVIES: ANDRÀ IN SCADENZA. IL BARCELLONA FA SUL SERIO PER CANCELO: IL MANCHESTER CITY CHIEDE QUASI 30 MILIONI. OM, DOPO DE ZERBI ECCO UN ALTRO ITALIANO: C'È L'EX SASSUOLO GIOVANNI ROSSI. REAL MADRID SU VEERMAN? LUI SMENTISCE: "NESSUNA VOCE È VERA". SIVIGLIA, ADDIO A SERGIO RAMOS. E IL PRIMO ACQUISTO È EJUKE. BOAVISTA, ACCORDO CON BACCI PER LA PANCHINA. PORTO, VILLAS-BOAS: "PEPE NON RINNOVERÀ". CHELSEA, GALLAGHER PUÒ ESSERE LA CHIAVE PER DURAN. HOJBJERG, PARLA L'AGENTE: "CHI LO ACQUISTERÀ FARÀ UN AFFARE". PEDRO LIMA, SALTA IL SUO TRASFERIMENTO AL CHELSEA: ANDRÀ AL WOLVERHAMPTON. ASHLEY YOUNG RESTA ALL'EVERTON: "SISTEMIAMO I DETTAGLI E RINNOVERÒ". ATLETICO MADRID, OBIETTIVO BEIER PER L'ATTACCO

Un poker di squadra per Xavi Simons. L’attaccante olandese, adesso impegnato con la sua Nazionale a Euro2024, a fine giugno rientrerà alla base al Paris Saint-Germain dopo l’ottima stagione disputata in prestito con il Lipsia ma la sensazione è che non possa rimanere. Secondo quanto riporta l’edizione odierna de L’Equipe, il Bayern Monaco avrebbe già chiesto informazioni per l’attaccante. I bavaresi però non sarebbero gli unici. Soffia anche forte il vento della Premier League su di lui con Manchester United, Manchester City e Arsenal molto interessati.

Il Liverpool non molla la presa per Leny Yoro. La formazione inglese è intenzionata a cambiare molto all’interno della rosa con cui affronterà la prossima stagione. Da diverso tempo l’attenzione è rivolta al difensore 18enne di proprietà del Lille, protagonista di una buona stagione in Ligue 1. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Mundo Deportivo, i Reds avrebbero formulato un’offerta da 50 milioni di euro per il calciatore, ma il club transalpino l’avrebbe respinta.

Prosegue il braccio di ferro fra Bayern Monaco e Chelsea per Levi Colwill. Il classe 2003 potrebbe crescere ulteriormente in Germania fino a diventare un possibile titolare. I Blues però non sono di questo avviso, anzi. La loro idea invece è quella di non cedere alle lusinghe del Bayern e trattenere il calciatore. Secondo quanto riporta Sky Sports De, i londinesi continuano a rifiutare le offerte con il club tedesco che avrebbe quindi mollato la presa.

Il Barcellona fa sul serio per Joao Cancelo. Il club catalano vuole ripartire dal suo esterno destro per la prossima stagione. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Sun, il Manchester City non vorrebbe scendere sotto i 29,6 milioni di euro. Ad una cifra inferiore infatti non sarebbe disposto a trattare per il difensore lusitano.

Sarà un Olympique Marsiglia all'italiana. Dopo aver salutato il Brighton, dopo un anno e mezzo di soddisfazioni e la qualificazione alle competizioni europee, Roberto De Zerbi approderà in Ligue 1 e proprio alla guida dei biancazzurri del sud della Francia. Si potrebbe ricomporre una coppia vista nel nostro campionato con l’approdo di Giovanni Rossi molto probabile. Secondo Sassuolonews.net, il direttore sportivo si è separato dalla società emiliana dopo la retrocessione in Serie B di questa stagione e sarebbe pronto ad una nuova avventura all’estero. Longoria conosce molto bene il nostro campionato visto che, in qualità di capo scout, è arrivato proprio in neroverde dall’Atalanta e poi è passato alla Juventus. I contatti fra le parti sono stati stati positivi e adesso mancherebbero soltanto gli ultimi dettagli.

Sarà una delle prossime telenovele di calciomercato quella legata ad Alphonso Davies. Il difensore del Bayern Monaco andrà in scadenza di contratto a giugno 2025 e molto probabilmente deciderà di non rinnovarlo. Sullo sfondo c’è il Real Madrid. Il presidente delle Merengues Florentino Perez ha subito fiutato l’affare ed è intenzionato a regalare a mister Carlo Ancelotti un giocatore di assoluto affidamento. Ovviamente, conscio della prossima scadenza del contratto, l’offerta pervenuta in sede del Bayern è molto bassa e molto probabilmente verrà rispedita al mittente. Secondo quanto riporta Sky Sports De, dalle parti di Monaco di Baviera non sarebbero intenzionati a vendere il giocatore ma tenerlo alle dipendenze di Kompany per la prossima stagione. Rischiando così di perderlo a parametro zero nella sessione estiva di calciomercato del 2025.

"Nessuna delle voci è vera", ha dichiarato Joey Veerman, centrocampista del PSV, dopo essere stato accostato innumerevoli volte al Real Madrid per un eventuale trasferimento: "Devo reagire ogni volta, quando non c'è assolutamente nulla. Mi capita di affrontarlo - ha detto in un'intervista rilasciata a De Telegraaf - perché qualcuno in televisione dice che mi troverei bene lì e un giornale spagnolo scrive qualcosa. Forse mi adatterei a quel posto...e poi è il Real Madrid. Sì, se vedete che giocatori hanno che corrono davanti... Ci si potrebbe sbizzarrire su questo. Potrei essere felice lì, ma al contrario mi sento comunque stanco e a disagio. Soprattutto perché - ha proseguito Veerman - non c'è nulla di vero in tutte le voci. Se mi trasferirò sarà per un club a cui piace avere il pallone. Non sono un giocatore che si abbassa e rincorre la palla per tutta la partita".

Sergio Ramos ha deciso di lasciare il Siviglia. Il centrale spagnolo di 38 anni che ha fatto la storia con il Real Madrid, dopo appena una stagione dal suo ritorno alle origini al "Ramón Sánchez-Pizjuán" saluterà il club andaluso. L'ex PSG sarà quindi disponibile sul mercato a parametro zero, esperito il contratto del prossimo 30 giugno, e potrà firmare per qualsiasi club a lui interessato.

Cristiano Bacci, ex vice allenatore dell'Udinese e spalla destra di Gabriele Cioffi, dovrebbe ripartire dal Portogallo. Secondo quanto appreso da TMW, il Boavista ha trovato l'allenatore che guiderà le Panteras nella prossima stagione ed è proprio il tecnico italiano di 48 anni che ha già un passato in terra portoghese.

Una lunga intervista quella concessa a Now da parte di André Villas-Boas. Il nuovo presidente del Porto ha parlato anche di Pepe, difensore biancoblù il cui contratto andrà in scadenza il prossimo 30 giugno: "Quello che ho trasmesso a Pepe in un certo senso, e che è stato buon senso. Che tutto il suo futuro è strettamente legato al Porto, sia solo dal punto di vista emotivo, sia anche da quello professionale. Sulla sua continuità, come giocatore del Porto, questo non accadrà. Gli sono stati spiegati bene i motivi per cui, purtroppo, ciò non può accadere. Tuttavia, abbiamo il massimo rispetto per la sua carriera. C'è una strada diversa e c'è anche una preoccupazione in un certo senso, da parte del nuovo Porto di ridurre salari e costi. Questo è stato spiegato chiaramente a Pepe e lui l'ha capito. Farà la decisione che riguarda la sua carriera e le porte del Porto saranno sempre aperte per lui".

Jhon Duran, attaccante colombiano dell'Aston Villa, si sarebbe detto entusiasta dell'idea di vestire la maglia del Chelsea dalla prossima stagione, a patto che i Blues portino avanti l'interesse per lui. Il Chelsea è fiducioso di trovare un accordo con il Villa per il bomber 20enne, riferisce The Evening Standard, ma al momento non è stata raggiunta l'intesa dai club, più che altro perché la società di Boehly non ha ancora deciso se virare con decisione su Duran in estate. Anche perché i Villans velocizzerebbero la chiusura dell'operazione in caso in cui nell'affare venisse inserito qualche giocatore dei Blues. La soluzione al rompicapo risiederebbe, si legge sul tabloid inglese, in Conor Gallagher: il Chelsea non l'ha dichiarato incedibile e potrebbe valutare di inserirlo nella trattativa per firmare il colombiano 20enne, escludendo però la formula di scambio.

Houston Dynamo ha annunciato di aver ingaggiato l'attaccante Ezequiel Ponce a titolo definitivo dall'AEK Atene. Come riporta il club americano sul sito ufficiale, è il trasferimento più costoso della sua storia, anche se le cifre non sono state rivelate.

Intervistato dai canali ufficiali del noto esperto di mercato Fabrizio Romano, l'agente di Pierre Højbjerg ha preso parola per esporre le proprie considerazioni sul futuro del proprio assistito, non così certo di rimanere al Tottenham: "Mi ha detto che ogni anno sogna i trofei a fine stagione e che non gli piace giocare per niente. Questa è la sua mentalità, questa è la missione. Sto lavorando sulle tante richieste che abbiamo già ricevuto, sì; ma analizzeremo tutte le possibilità dopo gli Europei, durante le vacanze quando passeremo un po' di tempo insieme e poi guarderemo al prossimo capitolo. Sono sicuro al 100% che chi ingaggerà Højbjerg farà un affare".

La MLS perde uno dei grandi bomber. Georgios Giakoumakis, centravanti di Atlanta, lascia gli States per trasferirsi in Messico. Il 29enne greco è stato ingaggiato dal Cruz Azul, che ha pagato quasi 10 milioni di euro per il suo cartellino.

Anton Kresic proseguirà la sua avventura in Romania. Il difensore centrale croato (ma nato in Germania, a Dieburg) è stato infatti riscattato dal Cluj, che ha esercitato l'opzione prevista nell'operazione di prestito pattuita l'estate scorsa con il Rijeka.

Sembrava tutto fatto per il trasferimento del giovane talento Pedro Lima al Chelsea, invece il brasiliano firmerà con il Wolverhampton. Lo ha annunciato lo Sport Recife sui canali ufficiali.

L'avventura cinese di João Carlos Vilaça Teixeira non finisce qui. Il trequartista portoghese ha infatti annunciato sui social di aver rinnovato il contratto con lo shanghai Shenhua, club dove è arrivato nell'aprile dello scorso anno. Il nuovo accordo scadrà il 31 dicembre 2025.

Ashley Young conferma la sua decisione sul futuro all'Everton. L'ex terzino sinistro dell'Inghilterra gioca con i Toffees dalla scorsa estate, dopo aver firmato da parametro zero un contratto di un anno con un'opzione per altri 12 mesi. A maggio, si legge su Talk Sport, il club ha confermato della possibilità di estendere per un altro anno la permanenza nel club in Premier League. Ora è lui stesso a farlo: "Siamo vicini a una soluzione. Ci sono stati colloqui durante l'estate. Ora si tratta solo di sistemare i dettagli e firmerò il contratto".

Il Siviglia ha annunciato di aver raggiunto un accordo con il calciatore nigeriano Chidera Ejuke. Il 26enne si è unito alla squadra di García Pimienta come free agent, firmando per tre stagioni, fino al 30 giugno 2027.

Sarà molto probabilmente un'estate di rivoluzione in casa dell'Atletico Madrid. Secondo le informazioni raccolte dalla nostra redazione, i colchoneros sarebbero intenzionati a rinforzare il reparto offensivo con uno dei giovani attaccanti più interessanti nel panorama calcistico europeo: Maximilian Beier, uno dei protagonisti della Germania a Euro 2024, è l'obiettivo principale della società della capitale.