Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Interviste
Totti: "Speriamo che l'Italia riuscirà a trovare un altro numero 10. City difficile da battere, ma l'Inter può dire la sua"TUTTO mercato WEB
sabato 10 giugno 2023, 20:30Interviste
di Andrea Gonini
per Vocegiallorossa.it

Totti: "Speriamo che l'Italia riuscirà a trovare un altro numero 10. City difficile da battere, ma l'Inter può dire la sua"

Nel prepartita di Manchester City-Inter ha parlato Francesco Totti ai microfoni di SkySport: "La notte magica oggi la gioca l'Inter. Speriamo che un'italiana su tre riesca a portare a casa un trofeo europeo, ce lo auguriamo tutti. Una partita difficile ma l'Inter può fare la sua bella figura".

Come si batte Guardiola?
"Sinceramento non lo so, non ci ho mai giocato contro (ride, ndr). Sinceramente è difficile batterlo, in questo momento è una delle più forti al mondo. Devi essere bravo a gestire la situazione, a trovare gli spazi giusti. Bisogna incrociare le dita e fare la partita".

Del Piero: "Sono felice di rivederlo, poi magari ci vedremo nei prossimi giorni".
"Sempre un piacere".

Capello: "Ho incontrato Baggio e Del Piero già, ora ci sei tu. Numeri 10 formidabili, quelli che facevano la differenza e avevano quella genialità che ora si sta smarrendo. Speriamo che l'Under 20 possa recuperare. Grazie per quello che avete fatto".
"Siamo stati fortunati a essere allenati da lei. Speriamo di trovare un altro numero 10".

Ti piace Baldanzi?
"Sì, sarei un matto se dicessi di no".

Potrebbe essere un continuatore dei numeri 10.
"Lo spero per lui e per l'Italia".

Lautaro Martìnez?
"Un grandissimo campione, ha fatto un campionato stratosferico. Speriamo che possa continuare".

Se dovessi togliere due giocatori chiave per squadra per la finale di oggi quali sceglieresti?
"Per l'Inter Barella e De Bruyne per il City. . Sarei troppo banale se dicessi Haaland e Lautaro".