Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Calciomercato
CALCIOMERCATO - Napoli, ag. Lobotka: "Avevamo un accordo con il Barça, probabilmente resterà a Napoli". La Lazio su Samardzic. Dzeko vuole lasciare il Fenerbahçe dopo l'arrivo di Mou. Inter, il Bayern fa sul serio per Calhanoglu
domenica 23 giugno 2024, 19:53Calciomercato
di Marco Campanella
per Vocegiallorossa.it

CALCIOMERCATO - Napoli, ag. Lobotka: "Avevamo un accordo con il Barça, probabilmente resterà a Napoli". La Lazio su Samardzic. Dzeko vuole lasciare il Fenerbahçe dopo l'arrivo di Mou. Inter, il Bayern fa sul serio per Calhanoglu

Il calciomercato estivo inizierà ufficialmente il 1° luglio del 2024 ma le trattative iniziano già a entrare nel vivo. Come di consueto, Vocegiallorossa.it vi aggiornerà su tutte le news delle squadre italiane e sulle principali notizie dall'estero.

19:50 - Branislav Jarusek, agente di Lobotka, ha parlato del futuro del suo ai microfoni di RTV : ""Restare a Napoli è l'opzione più probabile per ora. Il club non cederà uno dei suoi giocatori migliori per una cifra bassa. Vari allenatori lo hanno cercato e con alcuni di loro sto ancora parlando, ma dipende dai club. Avevamo un accordo con il Barcellona, ​​ma visti i problemi finanziari e il cambio allenatore hanno deciso di congelarci. Situazione comunque in evoluzione e non del tutto sfumata. Tutti conoscono Lobo, anche a Barcellona, Madrid e in Inghilterra”.

19:40Alexander Sorloth è al centro del mercato. Il norvegese, 28 anni, è legato al Villarreal fino al 2028 ma ha una clausola risolutoria non troppo elevata: 38 milioni. Il club ha già fatto sapere di non essere disposto a trattare in alcun modo. Al momento si registrano sondaggi da parte dell'Atlético Madrid, che lo vorrebbe come alternativa per l'attacco, e la Fiorentina. Ma in nessuno dei due casi sembra che sarebbero disposti a raggiungere le cifre indicate nella loro clausola. Lo riporta As.

19:20 - Arrivano conferme sull'interesse della Lazio per Lazar Samardzic. Il centrocampista serbo è un obiettivo concreto per il centrocampo biancoceleste dopo l'addio di Luis Alberto. Il classe 2002, che era stato vicinissimo all'Inter la scorsa estate, ha chiuso la stagione con 34 presenze e 6 gol con l'Udinese. Anche Juventus e Napoli si erano interessate in passato. Il club friulano ascolterà offerte per il suo gioiello. Lo rivela Sky Sport.

18:50 - La telenovela legata a Giovanni Di Lorenzo andrà avanti per un po'. Il calciatore è impegnato a Euro 2024 e, sebbene parli spesso del futuro, difficilmente la matassa si sbroglierà prima dell'uscita di scena dell'Italia dalla kermesse continentale. Intanto c'è stata un'altra telefonata tra il capitano del Napoli e Antonio Conte. A scriverlo, raccontando i dettagli, è il Corriere dello Sport: "Ognuno è rimasto fermo sulle proprie posizioni. Il capitano del Napoli ha espresso di nuovo la sua volontà, quella di andare via, di ripartire da un'altra squadra non appena si concluderà l'Europeo e sarà tempo di pensare solo al mercato. Conte, invece, lo ha blindato per l'ennesima volta, gli ha ricordato la sua importanza all'interno del progetto tecnico, lo ritiene indispensabile in difesa e nello spogliatoio, lo considera uno degli incedibili ai quali è impossibile rinunciare"

18:30 Sky Sport ha parlato di un interesse del Genoa per Terracciano qualora Josep Martinez dovesse andare - come sembrerebbe - all'Inter per fare la riserva di Sommer. Gilardino avrebbe indicato proprio l’estremo difensore viola come sostituto dello spagnolo.

18:00 - L'attaccante del Bologna Santiago Castro ha parlato al network argentino Radio Velez 670 dal ritiro della Nazionale argentina Under 23: "Un giocatore che mi sorprende tutti i giorni è Zirkzee. Lui è davvero completo: gioca, ha forza, è un crack ed è umile. Io e Joshua parliamo molto, e sono contento per il suo presente. Zirkzee e il Milan non hanno chiuso"

17:35 Edin Dzeko da Rino Gattuso in Croazia? È quanto riportano i colleghi turchi di Fotospor che evidenziano come l'attaccante bosniaco voglia lasciare dopo una sola stagione il Fenerbahçe a seguito dell'arrivo in panchina di José Mourinho col quale i rapporti non sarebbero ottimali.
Il giocatore è un obiettivo dell'Hajduk, pronto a lanciare il guanto di sfida ai rivali della Dinamo Zagabria con un acquisto top. I media croati fanno sapere che il giocatore gradirebbe il trasferimento a Spalato. Tuttavia non è da escludere anche una permanenza in Turchia, sebbene in un altro club: il Besiktas ha messo gli occhi sul bosniaco e punta a intavolare uno scambio con Vincent Aboubakar diretto al Fenerbahçe. 38 anni, Dzeko nel suo anno al Fenerbahçe ha segnato 25 reti e servito 10 assist in 46 partite.

17:20 - Secondo quanto riportato da Tuttosport, il Frosinone ha deciso di non cedere Luca Mazzitelli, almeno non alle dirette concorrenti in Serie B. Una posizione ferma del Frosinone, nonostante le avance ricevute da club importanti, tra cui il Parma.

17:00 - La Salernitana è alle prese con la gestione dei numerosi calciatori rientrati dalle rispettive esperienze in prestito. Tra questi figura Matteo Lovato, non riscattato dal Torino e legato alla società campana fino al 2027. Esperienza non esaltante quella torinista per il difensore, che in B a Salerno può rilanciarsi. La sua permanenza però avverrà solo a determinate condizioni. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, per restare Lovato dovrà ridursi l'ingaggio. Attualmente guadagna 1,4 milioni: cifra troppo alta per i parametri attuali della Salernitana. Se desse l'ok per avere un compenso inferiore potrebbe proseguire in granata, altrimenti per lui si profilerebbe una nuova cessione in prestito.

16:40 - Dopo aver scelto la nuova guida tecnica puntando su Moreno Longo, il Bari deve concentrarsi sulla campagna acquisti. Urgono rinforzi funzionali all'idea di gioco dell'allenatore, per evitare di fare un campionato deludente come quello dello scorso anno. Proprio una vecchia conoscenza di Longo potrebbe essere uno dei primi volti nuovi biancorossi. Come riporta L'Edicola del Sud si tratta di Alberto Cerri, tornato al Como dopo gli ultimi sei mesi in prestito all'Empoli. Proprio nel club lariano è stato allenato da Longo: nella stagione 2022/23, chiusa con 9 gol e 3 assist in 35 presenze, e all'inizio di quella successiva (terminata in anticipo e con l'esonero per l'attuale mister barese).

16:20 Jonathan David sempre più vicino all'approdo in Premier League. Secondo quanto riporta Sky Sports il canadese potrebbe trasferirsi al Chelsea. Nei giorni scorsi ci sono stati degli approcci formali con i rappresentanti dell'attaccante canadese, attualmente impegnato con la propria nazionale in Copa América.

16:00 - Dopo due stagioni trascorse in Inghilterra, per Cesare Casadei potrebbero riaprirsi le porte del calcio italiano. L'ex capitano della Primavera nerazzurra ceduto due estati fa dall'Inter al Chelsea in un affare da 15 milioni + 5 di bonus è finito nel mirino del Bologna, alla ricerca di rinforzi di qualità in vista del prossimo anno che lo vedrà impegnato in Champions League. La formula sarebbe la stessa utilizzata per acquistare Giovanni Fabbian, con la possibile recompra in favore dei Blues esercitabile al termine del secondo anno di prestito. Sull'agenda della dirigenza rossoblù c'è anche un profilo gradito all'Inter come quello dello statunitense del Venezia Tanner Tessmann.

15:40 L'Aston Villa rende noto attraverso il proprio sito ufficiale l'acquisto di Lewis Dobbin dall'Everton. L'attaccante, 21 anni, nell'ultimo torneo ha raccolto 15 presenze con la prima squadra, segnando un gol nel successo contro il Chelsea dello scorso 10 dicembre (2-0).

15:20 - Per il momento ancora nessuna offerta ufficiale, ma col passare delle ore piovono conferme sul forte interesse del Bayern Monaco per Hakan Calhanoglu, pilastro dell'Inter campione d'Italia. Come sottolinea Sportmediaset, il club bavarese avrebbe già sondato il terreno col suo entourage a maggio per capire la disponibilità o meno al trasferimento del calciatore, vincolato all'Inter da un contratto fino al 2027 con ingaggio di 6,5 milioni di euro. Il regista, dal canto suo, sarebbe lusingato del corteggiamento, ma in Viale della Liberazione è considerato incedibile. Salvo offerte clamorose difficilmente rifiutabili: per intendersi una proposta da almeno 70 milioni.

15:00 - Arrivato lo scorso anno dalla Fiorentina per 20 milioni, Arthur Cabral è un giocatore già in uscita dal Benfica. L'attaccante brasiliano è stato scartato dal tecnico Roger Schmidt, che punta su altri profili e il club si sta adoperando per cederlo. Proprio il prezzo pagato per strapparlo ai viola è un boomerang, perché rende il giocatore difficilmente appetibile sul mercato. Secondo quanto riporta O Jogo, all'attaccante ci aveva fatto un pensiero il Cruzeiro che però, di fronte alla richiesta di 15 milioni di euro, ha deciso di fare marcia indietro e virare su altri profili. 26 anni, Arthur Cabral nella sua stagione benfiquista ha raccolto 43 presenze in tutte le competizioni, segnando 11 reti e servendo 3 assist. Il Benfica ha già un nome chiaro per sostituirlo, che è quello del greco Vangelis Pavlidis dell'AZ Alkmaar nonché capocannoniere dell'ultima Eredivisie con 29 reti all'attivo. Sul greco c'era anche l'interesse del Bologna ma il club portoghese è già in fase avanzata nella trattativa.

14:40 - Il Napoli è alla ricerca di rinforzi per il centro dell'attacco, dal momento che la partenza di Victor Osimhen viene data per scontata (anche se per il momento nessuno si avvicina al valore della clausola di risoluzione del centravanti nigeriano) e che anche Giovanni Simeone potrebbe partire. Un nome nuovo è stato lanciato ieri direttamente dalla Spagna, dopo i precedenti rumors in ottica Fiorentina. Si tratta di Vitor Roque, gioiellino del Barcellona che però nella stagione appena concluso ha trovato pochissimo spazio e messo a segno soltanto due gol. Il club blaugrana, stando a quanto riferito oggi da Il Mattino, lo valuta 40 milioni di euro e a metà della prossima settimana la trattativa potrebbe già entrare nel vivo.

14:20 - Aggiornamenti sul fronte Serhour Guirassy che arrivano dalla Bild: sul maliano c'è forte il Borussia Dortmund pronto a chiudere a breve l'affare, pagando la clausola rescissoria di 17.5 milioni di euro. Una decisione da parte del giocatore sarà presa nei prossimi giorni, manca ancora l'accordo con i gialloneri. Secondo il media tedesco il Milan è ancora tra i club in corsa per il giocatore, assieme a Chelsea e Arsenal. 28 anni, Guirassy in questa stagione è stato il grande protagonista della clamorosa qualificazione in Champions League dello Stoccarda: per lui 30 reti in altrettante partite.

14:00 - Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, il procuratore Alessandro Moggi ha parlato di Ciro Immobile e del suo futuro: "Immobile ha un contratto ancora di due anni, come detto a più riprese è estremamente attaccato alla Lazio; il club ha dimostrato di essere molto attaccato a Ciro, rifiutando le tante offerte ricevute dalla Cina, dall'Italia, dall'Europa e dall'Arabia Saudita: è un matrimonio che durerà sicuramente fino alla scadenza del contratto, il 2026. Il mercato può nascondere insidie e imprevisti, ma andremo in fondo fino alla scadenza del contratto, per quello che è l'amore che lega Ciro alla Lazio".

13:45 - Leny Yoro, talento del Lille di soli 18 anni, sembra più vicino al Real Madrid. Lo riporta The Athletic, che fa sapere come il giovane francese abbia informato il club spagnolo di essere pronto a firmare. Il contratto del giocatore scade il 30 giugno 2025 col Lille pronto a cederlo già questa estate e la valutazione nonostante manchino 12 mesi allo svincolo è di 60 milioni. Su Yoro ci sono anche Paris Saint-Germain, Manchester United e Liverpool.

13:30 - Domani sarà impegnato nella sfida contro l'Italia, squadra che conosce benissimo. Ma nelle ultime ore sono iniziati i contatti per delineare il futuro: Mario Pasalic è sempre più vicino alla permanenza, come raccolto dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com il giocatore - attualmente in scadenza nel 2025 - vuole restare a Bergamo. Le parti hanno iniziato a lavorare per arrivare alla fumata bianca, nei prossimi giorni ci saranno nuovi contatti con l'attuale contratto che dovrebbe essere rinnovato fino al 2027 (o per un'ulteriore stagione).

13:15 - Eric García tornerà quasi certamente al Barcellona quest'estate. Il difensore centrale, reduce da una stagione al Girona con 5 gol in 33 presenze, doveva rimanere in biancorosso per avere più minutaggio e anche per questioni finanziarie del club blaugrana. Il ritorno del classe 2001 era una richiesta del tecnico Xavi, ora starà a Flick esprimersi in un senso o nell'altro sulla questione. Stando a quello che riporta Mundo Deportivo, le probabilità di rivedere Eric Garcia al Barça sono molto alte.

13:00 - In vista della prossima stagione, l'attacco del Real Madrid fa veramente paura. Dal nuovo arrivato Mbappé a Bellingham, da Vinicius a Rodrygo, fino ad arrivare al "deus ex machina" Juselu - decisivo in semifinale di Champions - e alla stellina Arda Guler (che sta brillando all'Europeo con la sua Turchia). Inevitabile che, per altri componenti della rosa, lo spazio negli ultimi metri sia decisamente ristretto. Tra i giocatori che potrebbero risultare penalizzati da questa abbondanza offensiva figura Brahim Diaz, che comunque nell'ultima stagione è stato molto utile con 12 gol e 9 assist in 44 partite. Stando a quello che riporta Fichajes.com, l'ex trequartista del Milan potrebbe salutare Madrid. Magari in prestito, come quando è andato a Milano. Non è escluso però che rimanga e lotti per conquistarsi il suo spazio.

12:45 - Alessandro Moggi parla di Nico Gonzalez. Il procuratore, presente al Forte Village in Sardegna per il MINI Padel Summer Cup, ha fatto il punto della situazione su uno dei suoi assistiti, ovvero l'attaccante della Fiorentina: "Ha rinnovato l'anno scorso il contratto con la Fiorentina, al termine della scorsa sessione di mercato. La Fiorentina ha rifiutato un'offerta molto importante dalla Premier, di 42 milioni. L'estate precedente c'era stata un'offerta di una altro club inglese. Il giocatore sta disputando ora la Copa America, è un giocatore molto importante ed è probabilmente il simbolo della Fiorentina. Quando c'è un contratto in essere io molte volte mi rimetto alle parole dei dirigenti: in questo caso ho letto quelle di Pradè di qualche giorno fa, ha detto che Nico rimarrà alla Fiorentina al 99 per cento".

12:30 - Sempre al centro delle attenzioni di mercato è Joshua Zirkzee. La stagione straordinaria disputata dall'attaccante olandese a Bologna ha portato inevitabilmente su di sé gli occhi delle big del calcio italiano e non solo. Protagonista assoluto della conquista di un posto nella prossima Champions League dei rossoblù emiliani, l'attaccante ha realizzato 12 reti e sette assist nelle 37 partite giocate alla corte di Thiago Motta fra campionato e Coppa Italia. Come raccolto da TMW, Zirkzee adesso intende aspettare la fine della competizione internazionale prima di prendere una decisione definitiva sul suo futuro. C'è da registrare che la trattativa con il Milan va avanti ma c’è anche da segnalare l'interesse del Manchester United che è in pressing. I contatti fra le parti sono continui anche con l’agente con l'obiettivo di sbloccare la situazione relativa alle commissioni. La richiesta del Bologna è intorno ai 15 milioni di euro mentre la clausola scade entro i primi di agosto.

12:00 - Operazione in uscita per il Bayern Monaco, che riguarda un suo talento. Si tratta di Hyun-ju Lee, trequartista classe 2003 che per il momento ha militato nella formazione B dei bavaresi. Il calciatore sudcoreano è stato girato all'Hannover con la formula del prestito, ma prima ha rinnovato con il club di Monaco di Baviera fino al 2027.

11:30 - Per Romano Floriani Mussolini potrebbe arrivare la prima chiamata in Serie B della carriera. Il terzino destro classe 2003, tornato alla Lazio dopo un'esperienza in Serie C in prestito al Pescara, secondo quello che ha raccolto TMW è finito nel mirino della Juve Stabia.

11:00 - La Juventus prosegue il pressing su Adrien Rabiot. Il centrocampista francese andrà in scadenza di contratto fra una settimana e per il momento non c'è ancora alcun segno sul rinnovo. Giocatore fondamentale nella scacchiera di Massimiliano Allegri, può dare il proprio contributo anche sotto la guida di Thiago Motta. Per questo motivo che alla Continassa vogliono fare di tutto per blindarlo e non perderlo a parametro zero.

10:30 - Gianluca Frabotta, appena rientrato alla Juventus dopo una stagione in prestito al Cosenza, è destinato a rimanere in Serie B anche nella prossima stagione. Stando a quello che ha raccolto TMW, il terzino classe '99 è finito nel mirino di due club del campionato cadetto. Si tratta della Sampdoria, reduce dall'eliminazione al primo turno dei playoff per mano del Palermo, e del Cesena (neopromosso in B e voglioso di restare in questa categoria).

10:00 - Una distanza da colmare il prima possibile, col rinnovo che al momento resta in stand by. L'edizione odierna del Corriere dello Sport dedica ampio spazio alla vicenda legata al futuro di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra: "La distanza tra le parti c’è ancora, ma allo stesso tempo c’è anche la consapevolezza di poter trovare un accordo che soddisfi tutti. Tra l’Inter e Simone Inzaghi non c’è nessun ostacolo insormontabile a proposito del rinnovo del contratto, che attualmente scade nel 2025, e su cui l’idea è quella di chiudere l’intesa prima del ritiro estivo", si legge.

09:30 - Il Napoli punta forte su Alessandro Buongiorno. La colonna difensiva del Torino resta un obiettivo primario per la retroguardia della nuova squadra di Antonio Conte. Il centrale granata sembra aver convinto tutti. Dal nuovo allenatore in primis, da sempre molto attento alla fase di non possesso, al presidente Aurelio De Laurentiis fino al nuovo direttore Manna. Un rinforzo molto importante che servirà a dare solidità al pacchetto arretrato con un giocatore giovane e sicuramente di grande prospettiva. Il presidente Urbano Cairo però vuole cercare di portare a casa il massimo dalla cessione del suo gioiello. Il numero uno granata vorrebbe incassare almeno 45 milioni di euro, cifra che il Napoli vorrebbe ridurre con l'inserimento di qualche contropartita. Come riporta l'edizione odierna di Tuttosport, per ora siamo a 35 milioni di euro più bonus oppure 32 milioni più il cartellino di Leo Ostigard. L'attesa può far comodo ai piemontesi con il Napoli che potrebbe anche alzare ulteriormente la proposta.

09:00 - Il Bologna potrebbe vincere il duello con la Juventus per Emil Holm. Serrata è la corsa per l'esterno di proprietà dello Spezia ma che nell'ultima stagione ha vestito la maglia dell'Atalanta. In nerazzurro lo svedese ha disputato 32 presenze fra le varie competizioni segnando anche nel match contro il Frosinone e realizzando complessivamente quattro assist. Ovviamente al termine della stagione la gioia per aver alzato al cielo di Dublino l'Europa League stravinta in finale contro il Bayer Leverkusen.