Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / roma / Approfondimenti
Furie (giallo)rosse in terra elveticaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 20 ottobre 2020 21:45Approfondimenti
di Marco Rossi Mercanti
per Vocegiallorossa.it
fonte Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti

Furie (giallo)rosse in terra elvetica

Archiviata la pratica Benevento con un altro 5-2, curiosamente stesso identico risultato conseguito due anni fa sempre all’Olimpico, è tempo per la Roma di Paulo Fonseca di focalizzarsi sull’esordio in Europa League contro gli Young Boys giovedì a Berna alle ore 18:55. Con i tanti impegni ravvicinati, è lecito aspettarsi dei cambiamenti all’interno dell’11 titolare, con una Roma che potrebbe presentarsi in Svizzera con 1/3 della formazione a tinte spagnole. Infatti, la rosa giallorossa consta addirittura 5 calciatori nati nella terra delle Furie Rosse, con Pedro e Borja Mayoral ad ampliare in estate la già ampia “colonia” formata da Pau Lopez, Villar e Perez.

PEDRO – Infortunatosi nella finale di FA Cup a inizio agosto, l’attaccante ex Chelsea sembrava dovesse rimandare il suo debutto con la Roma nel mese di ottobre, saltando così le prime 2-3 gare di campionato. Una situazione che già aveva fatto storcere il naso a parte della tifoseria, rammaricata per aver acquistato sì un giocatore di indiscusso talento ma infortunato. Invece, Pedro ha recuperato prima del previsto, tanto che Fonseca lo ha gettato nella mischia subìto all’esordio contro l’Hellas Verona del 19 settembre. Da quel giorno, la Roma è scesa in campo anche contro Juventus, Udinese e Benevento, con Pedro sempre titolare e decisivo con il gol-vittoria ai friulani e quello del momentaneo 1-1 contro i sanniti. Con la sfida contro il Milan capolista che incombe (lunedì 26 ottobre ore 20:45 a San Siro), Fonseca potrebbe decidere di concedere un turno di riposo al 33enne in Europa League.

VILLAR – Discorso diverso per Gonzalo Villar, che si candida a scendere in campo dal 1’. Dopo essere stato tra i protagonisti del precampionato nel ruolo di trequartista, il centrocampista ha trovato meno spazio nelle prime quattro uscite stagionali, mettendosi comunque in mostra nel finale del match contro il Benevento con uno stupendo assist per Mkhitaryan, servito in profondità e poi libero di passare a Dzeko la palla del 4-2. Come annunciato da Fonseca alla vigilia della sfida contro i sanniti, Villar si sta allenando bene e avrà tanto spazio nel corso della stagione, a partire probabilmente da giovedì.

PEREZ – Anche l’attaccante scalda i motori per essere tra i protagonisti della prima notte europea 2020/2021 della Roma. Un palcoscenico, quello internazionale, molto amato dal classe ‘98, in rete nella passata stagione sia in Champions League con la maglia del Barcellona (ne sa qualcosa l’Inter, ndr) sia in Europa League con la Roma ai sedicesimi di finale contro il Gent. Inoltre, Perez sarà ulteriormente motivato dopo la trionfale cavalcata in solitaria contro il Benevento, che ha portato al gol del definitivo 5-2.

BORJA MAYORAL – Dopo aver debuttato ufficialmente in maglia giallorossa nei minuti finali della sfida contro le Streghe, l’ex Real Madrid concederà presumibilmente un turno di riposo a Edin Dzeko e guiderà l’attacco capitolino in quel di Berna. Essendo sconosciuto ai più, le attenzioni saranno quasi tutte nei suoi confronti, con i tifosi che sperano possa essere un vice-Dzeko più prolifico di Kalinic.

PAU LOPEZ – Il portiere è sicuramente il più scontento dell’intera “colonia” spagnola. D’altronde, passare da titolare della Roma a secondo venendo scavalcato da un 37enne (Mirante) non è certamente il massimo. Tuttavia, Fonseca gli concederà l’occasione di rimettersi in gioco in Europa, con la speranza che possa ritrovarsi soprattutto a livello mentale, il suo vero tallone d’Achille.

Prossima partita: Young Boys-Roma, giovedì 22 ottobre, ore 18:55
Probabile formazione (4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Ibanez, Kumbulla, Santon; Villar, Cristante; Carles Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Borja Mayoral.
Ballottaggi: Bruno Peres/Karsdorp, Santon/Spinazzola, Veretout/Villar, Mkhitaryan/Pedro.
In dubbio: -
Squalificati: Mancini.
Diffidati: -
Indisponibili: Pastore (infortunio all'anca sinistra), Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Smalling (lieve distorsione ginocchio sinistro), Diawara (COVID-19), Calafiori (COVID-19).

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000