Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, Dia vede..viola. Il bomber è bestia nera della FiorentinaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 1 dicembre 2023, 16:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, Dia vede..viola. Il bomber è bestia nera della Fiorentina

Dia vede viola. L’attaccante senegalese viaggia verso il completo recupero e potrebbe essere in campo dall’inizio domenica prossima al Franchi contro la Fiorentina. Filippo Inzaghi sta infatti valutando la possibilità di impiegare un tridente più pesante rispetto a quello con cui ha affrontato sabato scorso la Lazio, inserendo proprio il bomber sulla trequarti accanto al ritrovato Antonio Candreva ed alle spalle dell’ariete centrale Ikwuemesi.

Una mossa votata all’attacco per mettere in difficoltà la lenta e macchinosa retroguardia toscana, spesso schierata sulla linea di metà campo da Italiano. Capitalizzare al massimo le ripartenze sarà l’obiettivo dei granata i quali, a gara in corso, potrebbero sfruttare anche altre due frecce importanti. Sono infatti sulla via del recupero anche Cabral e Tchaouna, che potrebbero entrare a gara in corso per provare a sfruttare gli spazi che presumibilmente lascerà la Fiorentina e cercare così di ‘spaccare’ la partita.

DIA BESTIA NERA DEI VIOLA La Fiorentina è, peraltro, la squadra contro cui Boulaye Dia ha realizzato più gol in serie A: quattro, tra cui la sua prima e fin qui unica tripletta italiana lo scorso maggio. L’attaccante – a bersaglio nell’ultima trasferta di campionato pareggiata 2-2 dalla Salernitana contro il Sassuolo – dopo aver saltato per infortunio il match contro la Lazio, potrebbe andare a segno in due gare consecutive nel torneo per la prima volta dallo scorso maggio (tre di fila, l’ultima proprio contro la Viola).

I quattro gol segnati finora da Dia contro la Fiorentina sono quasi da primato. Infatti, nelle ultime due stagioni in massima serie, solo Victor Osimhen contro il Sassuolo e Lautaro Martínez proprio contro la Salernitana (cinque entrambi) hanno fatto meglio contro una singola avversaria nel torneo. Il prossimo centro del senegalese, tra l’altro, sarà il suo 50° realizzato nei cinque maggiori campionati europei. Un motivo in più per Dia per confermare di essere, domenica prossima, l’autentica bestia nera della Fiorentina.