Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / Editoriale
Granata a Firenze con ritrovato entusiasmo, ma piedi per terra. Le altre non scappano, giochi salvezza apertissimi
domenica 3 dicembre 2023, 00:00Editoriale
di Valerio Vicinanza
per Tuttosalernitana.com

Granata a Firenze con ritrovato entusiasmo, ma piedi per terra. Le altre non scappano, giochi salvezza apertissimi

La Salernitana si prepara alla sfida di quest'oggi a Firenze con ritrovato entusiasmo, grazie alla vittoria della scorsa settimana contro la Lazio, apparsa come manna dal cielo per i granata. Tre punti che non solo hanno permesso agli uomini di Inzaghi di tornare a respirare e accorciare le distanze dalla zona salvezza, ma, soprattutto, di ritrovare fiducia nei propri mezzi, presupposto essenziale per poter ambire alla permanenza in massima serie.

Un successo che ha certificato l'inizio di un lento percorso di crescita intrapreso nelle ultime giornate dalla squadra granata, che non sempre era stata assistita dalla fortuna o aveva pagato alcuni errori individuali. Incoraggiante, soprattutto, la prestazione del centrocampo, ancora alla ricerca della giusta quadra e fin troppo spesso in affanno. Bohinen e Coulibaly hanno dato segnali di ripresa, ma soprattutto Kastanos ha legittimato la propria maglia da titolare con una prestazione superba, con tanto di gol, che ha dimostrato ancora una volta il suo valore. Il cipriota, per caratteristiche tecniche, rappresenta un elemento difficilmente sostituibile in rosa, capace di duettare con Candreva e di accendere la luce in mezzo al campo.

A Firenze, mister Inzaghi avrà di nuovo l'imbarazzo della scelta in attacco, dove ritroverà Tchaouna, Cabral e soprattutto Dia. Altre tre frecce per l'arco dei granata, che si troveranno di fronte una squadra in un momento no, reduce da tre ko nelle ultime quattro giornate. Guai però a un'euforia eccessiva, perché l'avversario è di assoluto livello e una vittoria non ha certo fatto sparire di colpo i problemi della Salernitana. Per fortuna dei granata, le altre dirette concorrenti salvezza non scappano, con l'Empoli fermato a Genova sull'1-1 e il Cagliari fermato dalla Lazio. Questo fa sì che, nonostante le difficoltà incontrate fin qui, i granata sono pienamente in corsa e domani potrebbero addirittura agganciare la zona salvezza. 

Equilibrio parola d'ordine: non demoralizzarsi nelle difficoltà, non esaltarsi nei momenti favorevoli. Inzaghi, però, sembra riuscito già per lo meno nell'intento di compattare un gruppo che, al suo arrivo, aveva il morale sotto i tacchi.