Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Liverani abbandona la difesa a tre: dalle prossime spazio al "suo" modulo di giocoTUTTO mercato WEB
© foto di Image Photo Agency
domenica 18 febbraio 2024, 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Liverani abbandona la difesa a tre: dalle prossime spazio al "suo" modulo di gioco

Più che negativa l'esperienza della difesa a tre contro l'Inter nel segno della continuità con le precedenti gestioni

...Addio alla difesa a tre. Benchè la squadra granata sia stata impostata prima da Sousa e poi da Inzaghi per giocare con la difesa a tre, Liverani è intenzionato a ritornare a quattro, come fatto da Inzaghi anche in qualche partita, dopo la figuraccia di San Siro. I granata, al momento la seconda peggior difesa del campionato con 51 reti incassate, superata solo dal Frosinone a 52, è tra le peggiori difesa d'Europa dei top cinque campionati, e l'ultimo posto ne è una naturale conseguenza. 

Liverani dunque tornerà in maniera stabile alla difesa a quattro, sfruttando il mercato di Sabatini che gli ha consegnato non solo Boateng, ma anche Manolas, da alternare con Pirola e Pellegrino. Bradaric e Zanoli saranno i terzini, con Pierozzi jolly e Sambia come alternativa. 4-3-2-1 o 4-3-1-2 le principali alternative, pronte a trasformarsi a gara in corso in 4-2-3-1 o 4-3-3. 

Nel nuovo scacchiere trattico troveranno stabilmente posto oltre a Basic e Coulibaly anche uno tra Kastanos, che tornerà nel ruolo naturale di mezzala, e Maggiore, mentre Candreva giocherà da sottopunta o trequartista, cosi come Dia.