Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
28 giocatori sotto contratto, ma rosa totalmente da rivoluzionare. Diversi tagli prima di partire per il ritiroTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 24 giugno 2024, 17:30News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com
fonte cronache

28 giocatori sotto contratto, ma rosa totalmente da rivoluzionare. Diversi tagli prima di partire per il ritiro

Tre portieri, nove difensori, nove centrocampisti e sette attaccanti per un totale di 28 calciatori: la rosa attuale della Salernitana, a due settimane dalla partenza per il ritiro precampionato di Rivisondoli, è ampia ma anche in procinto di essere rivoluzionata. Tra coloro che sono fuori dai piani tecnici e societari, quelli che hanno un ingaggio improponibile per gli standard della serie B e quelli che hanno richieste dalla A, saranno tantissimi i calciatori che lasceranno Salerno nei prossimi giorni. Nel frattempo, dopo la nomina del tecnico Andrea Sottil, iniziano ad uscire fuori i primi possibili obiettivi in entrata.

PRIMA LE CESSIONI

Come già ampiamente noto da tempo, il direttore sportivo della Salernitana Gianluca Petrachi è già da qualche giorno al lavoro per cedere per fare cassa, abbassare il monte ingaggi e per poi potersi concentrare con maggiore libertà nella ricerca degli acquisti per potenziare l’organico.

Dopo aver salutato i tantissimi giocatori in prestito (Weissman, Vignato, Pellegrino, Zanoli, Pierozzi, Basic, Martegani, Gomis) e quelli a cui non è stato rinnovato il contratto in scadenza (Ochoa, Costil, Boateng, Manolas e per il momento anche Fazio), Petrachi sta provando a piazzare i tantissimi esuberi presenti in organico. Kastanos dovrebbe passare all’Hellas Verona: il cipriota vuole restare in A e la Salernitana vuole cederlo per realizzare una plusvalenza, ad accoglierlo saranno gli scaligeri.

Bonazzoli può andare a Como o a Venezia, mentre per Maggiore è in vantaggio il Genoa (che offre Coda). Daniliuc dopo l’Europeo dovrebbe tornare al Red Bull Salisburgo, mentre su Pirola c’è il Torino, l’Udinese ha chiesto informazioni per Bradaric, mentre Dia dovrebbe passare alla Lazio seguendo Tchaouna. Per Coulibaly dopo le sirene arrivate da Inghilterra e Francia si è fatto avanti il Monza che già aveva seguito il maliano nelle scorse sessioni di mercato.

Per Lovato si è mosso timidamente il Parma, mentre si cerca una soluzione per Sepe, che praticamente non ha richieste a fronte di un contratto pesantissimo e dell’inattività lunga un anno e mezzo. Con Sambia, Stewart, Pasalidis e Candreva ci si potrebbe accordare per una rescissione consensuale con tanto di buonuscita, mentre Simy ha mercato in cadetteria con la Cremonese che ha mostrato interesse. Ikwuemesi e Mikael potrebbero essere sbolognati all’estero. Iannoni è stato riscattato dal Perugia per 400mila euro.