Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / News
Salernitana, il vero acquisto in difesa è il norvegese
domenica 05 settembre 2021 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, il vero acquisto in difesa è il norvegese

Strandberg conferma la crescita psico-fisica dopo il doppio impegno in nazionale e si candida ad una stagione da protagonista con la casacca granata

Ken Remi Stefan Strandberg, semplicemente Stefan, è stato uno di quegli acquisti passati forse troppo in sordina, il cui peso specifico è stato notevolmente ridimensionato dopo la superficiale espulsione rimediata in quel di Bologna alla prima di campionato. Il centrale della Salernitana e della nazionale norvegese voluto da Castori dopo averlo avuto a Trapani, è stato un acquisto lampo, nonostante sul calciatore ci fosse l'interesse di altri club europei più blasonati dei granata. Il doppio impegno della nazionale norvegese, contro Olanda e Lettonia, hanno visto Strandberg protagonista, con due prestazioni maiuscole condite anche da un assist al talento Haaland, con lancio dai 20 metri, suo marchio di fabbrica. L'ex Trapani infatti, oltre alle caratteristiche difensive di centrale attento alle marcature e in grado di guidare la linea difensiva, fa del lancio lungo e della costruzione dal basso il suo marchio di fabbrica, grazie a piedi educati; ed è questo uno dei motivi che ha spinto il trainer marchigiano a puntare fortemente su di lui. 

Nella prima uscita ufficiale di Coppa Italia contro la Reggina, Strandberg aveva ben figurato seppur con un avversario di caratura inferiore come gli amaranto. Nonostante la differenza tecnica, il centrale norvegese è apparso sempre preciso, attento e pulito negli interventi, coordinando e guidando gli altri partner di reparto. Anche nella prima mezz'ora di Bologna l'ex Trapani sembrava in partita, chiudendo Arnautovic e tenendo strette le linee delle maglie difensive granata, fin quando, dopo un fallo tattico "forzato", commette una sciocchezza alzando troppo il braccio e ampliando il volume del suo corpo e costringendo il direttore di gara ad estrargli il secondo giallo con conseguente espulsione. Strandberg ritornerà a disposizione di Castori nei prossimi giorni, per riprendere le chiavi della difesa granata arricchita dall'arrivo di Gagliolo, altro innesto con esperienza a disposizione del tecnico marchigiano. Con 20 presenze nella nazionale maggiore e oltre 30 nelle nazionali minori, Strandberg è un calciatore di affidabilità ed esperienza, in grado di impostare la manovra e guidare un reparto difensivo che con la sua assenza ha ballato un po' troppo. 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000