Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Breda: "Vendicata la nostra retrocessione del 1999, se anche all'epoca tutte avessero onorato il campionato..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
mercoledì 25 maggio 2022, 18:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Breda: "Vendicata la nostra retrocessione del 1999, se anche all'epoca tutte avessero onorato il campionato..."...

Intervenuto a Telecolore, Roberto Breda ha festeggiato per la salvezza della Salernitana: "Sono veramente felicissimo, ho seguito questo entusiasmante rush finale con lo spirito del tifoso granata e mi sono immedesimato nelle emozioni che stavano vivendo in campo. Il risultato della sfida contro l'Udinese è sicuramente frutto della grande tensione che c'è stata, la posta in palio era altissima e i ragazzi ne hanno risentito. Può succedere. Ma alla fine le cose sono andate per il verso giusto ed è stata una grande rivincita anche per noi che perdemmo in quel modo lì la serie A nel 1999. Aggiungo: se all'epoca tutte avessero onorato gli impegni come accaduto nelle ultime giornate di questo campionato, probabilmente avremmo aperto un ciclo interessantissimo. Ormai è andata, fa parte della storia e Salerno difende una categoria che ha meritato. Fa bene Nicola a rifiutare l'etichetta di mister salvezza, è anche e soprattutto un allenatore molto preparato dal punto di vista tattico e che ha trasmesso idee di gioco e concetti precisi. Un plauso anche a Djuric, un giocatore che ha messo in grossa difficoltà uno come Bremer che, a detta di tutti, è stato il miglior difensore del torneo eppure contro di lui non ha preso un pallone. Non sarebbe affatto un errore blindarlo con un triennale, essendo un attaccante non rapidissimo - che però corre e si muove molto - pagherà molto meno sul piano fisico l'inesorabile passare degli anni. Secondo me potrebbe giocare in qualunque big del calcio italiano, lo hanno colpevolmente sottovalutato e si sono accorti troppo tardi di che giocatore fosse".