Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Dia, Piatek, Bonazzoli: i dubbi di Nicola per il reparto offensivoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 6 ottobre 2022, 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Dia, Piatek, Bonazzoli: i dubbi di Nicola per il reparto offensivo

Dopo difesa e centrocampo, analizziamo la situazione nel reparto offensivo: salgono le quotazioni di Bonazzoli, in calo Dia

Dopo difesa e centrocampo è ora il turno dell'attacco: anche nel reparto avanzato Davide Nicola ha più di qualche riserva da sciogliere. Le prestazioni del reparto offensivo nelle ultime uscite non sono state entusiasmanti, coincise soprattutto con il calo di condizione di Boulaye Dia, che nelle prime gare aveva fatto la differenza con i suoi strappi ed il suo fiuto del gol. Piatek ha bisogno ancora di tempo per integrarsi negli schemi e nei meccanismi di Nicola, mentre Bonazzoli, lo conosciamo, ha bisogno di giocare e di avere fiducia per rendere al meglio.

Ecco perchè contro il Verona potrebbero esserci degli stravolgimenti li davanti: sono infatti in salita le quotazioni di Federico Bonazzoli che dovrebbe partire dal primo minuto contro gli scaligeri. Con lui al momento più Piatek che Dia, visto anche il problemino fisico del senegalese che lo potrebbe relegare in panchina ai nastri di partenza del match contro la squadra di Cioffi. Tandem inedito dunque con il polacco e l'ex Samp pronti a mettere in crisi la perforabilissima difesa gialloblu nel tentativo di ricondurre Davide Nicola al ritorno ai tre punti.