Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, piacevoli problemi di abbondanza in difesa: quale il terzetto migliore?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 27 settembre 2022, 20:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, piacevoli problemi di abbondanza in difesa: quale il terzetto migliore?

"Stiamo lavorando molto per migliorare alcuni automatismi, in fase di non possesso dobbiamo avere l'entusiasmo e la voglia di recuperare velocemente palla per proiettarci in avanti. Ci sono dei concetti sui quali insisteremo dopo la sosta per trovare soluzioni alternative da attuare dall'inizio o in corso d'opera. Sarà possibile perchè la società mi ha messo a disposizione giocatori duttili, che possono ricoprire più ruoli. In alcune fasi, con lo scivolamento del braccetto, la Salernitana può passare da una difesa a tre a una difesa a quattro, sto provando tante cose per capire quali possano essere le scelte migliori". Si espresse così il tecnico Davide Nicola alla vigilia della partita contro il Lecce, quando sostanzialmente non cambiò granché rispetto alle settimane precedenti. Nemmeno dopo l'1-1, quando "dovevamo capire che fosse una serata particolare contro un avversario ben organizzato e prenderci il punto senza correre rischi". E' evidente che il rientro di Lovato permetterà di lavorare su più moduli e su tante soluzioni, al punto che non sono da escludere novità già a partire dalla sfida contro il Sassuolo in programma il prossimo 2 ottobre. In attesa di capire se Fazio riuscirà a recuperare (c'è ottimismo, ma anche voglia di non correre rischi inutili), Nicola insisterà con alcuni esperimenti. Daniliuc, ad esempio, è stato provato spesso come terzino destro, Bronn può agire senza problemi da centrale e si completerebbe bene con tutti i compagni di reparto, senza dimenticare che in carriera ha giocato anche come esterno basso di sinistra laddove Mazzocchi verrebbe maggiormente sacrificato. Si restasse a tre, invece, il terzetto che ha in mente l'allenatore è formato da Lovato, Daniliuc e Fazio, un mix di rapidità, fisicità ed esperienza. Gyomber arretrerebbe un po' nelle gerarchie, soprattutto per la scarsa attitudine all'impostazione del basso, mentre Pirola non è ancora pronto e a gennaio potrebbe fare valutazioni diverse.