Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, buono l'impatto di Vilhena col Bologna: può essere un valore aggiunto nel rush finaleTUTTO mercato WEB
martedì 21 marzo 2023, 13:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, buono l'impatto di Vilhena col Bologna: può essere un valore aggiunto nel rush finale

Prima stagione altalenante in Serie A e con la maglia granata per Tonny Vilhena. Il centrocampista olandese, tra i prospetti più interessanti del calcio europeo ai tempo del Feyenoord, non ha confermato le aspettative nelle esperienza con i russi del Krasnodar e con gli spagnoli dell'Espanyol. Ci ha puntato la Salernitana che lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto. L'impatto è stato buono, subito gol alla terza giornata contro la Sampdoria e l'assist per Dia contro l'Empoli. Poi un calo di rendimento e la nuova ripresa tra gennaio e febbraio con altri due gol (al Torino e al Lecce) che hanno portato in dote altri quattro punti.

Delude nella gara d'esordio di Paulo Sousa, con il tecnico portoghese che lo relega in panchina nei match successivi. Sabato scorso ha rivisto il campo nel secondo tempo della sfida col Bologna (nella posizione di centrocampista al posto di Bohinen) ed il suo impatto è stato più che positivo, come dichiarato anche dal tecnico portoghese a fine partita. Ha dato intensità e qualità, proprio ciò che cerca Sousa nei suoi calciatori. Qualora dovesse trovare una certa continuità, il centrocampista olandese potrebbe diventare un vero e proprio valore aggiunto, a gara in corso ma non solo, e giocarsi anche le possibilità di una permanenza in granata, visto che le cifre del suo riscatto non sono molto elevate (3,5 milioni di euro).