Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 giugnoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
venerdì 04 giugno 2021 01:00Serie A
di Niccolò Pasta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 3 giugno

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
SIMONE INZAGHI E' IL NUOVO ALLENATORE DELL'INTER, SARRI INCONTRA LOTITO IN TARDA SERATA. GIAMPAOLO VICINO ALLA PANCHINA DEL SASSUOLO, IL VENEZIA CONFERMA ZANETTI. DI FRANCESCO AD UN PASSO DALL'HELLAS, PARATICI E CONTE SEMPRE PIU' VERSO LONDRA. JUVENTUS, LUNGO SUMMIT ALLA CONTINASSA CON ALLEGRI, L'EMPOLI INCONTRA DIONISI. UDINESE-GOTTI, NON E' ANCORA FINITA MA MARAN RESTA IN AGGUATO.

Il valzer delle panchine di Serie A prende sempre più vita. Simone Inzaghi è il nuovo allenatore dell'Inter, firma un contratto biennale e inizia già a lavorare all'Inter che verrà: in serata incontro con Zhang, Marotta, Ausilio e Zanetti. Sarri-Lazio prosegue con buoni ritmi: in serata l'allenatore ha incontrato la dirigenza biancoceleste aprendo alla firma. Ci sarà ancora da lavorare la ma la strada è tracciata. Marco Giampaolo vicino ad essere il nuovo allenatore del Sassuolo: l'ex Torino e Milan potrebbe firmare un biennale e raccogliere l'eredità di Roberto De Zerbi. Accelerata nei prossimi giorni, vista anche la decisione di Paolo Zanetti di restare a Venezia. Sarà invece Eusebio Di Francesco il nuovo tecnico del Verona, nelle prossime ore atteso un incontro con il Cagliari per rescindere il contratto. Fabio Paratici e Antonio Conte viaggiano in direzione Tottenham e sempre più spediti: l'ex direttore della Juventus, che oggi saluterà in conferenza stampa, sarebbe vicino ad un accordo con il club londinese, nonostante la corte del PSG, così come l'ex tecnico dell'Inter. A Torino primo giorno di scuola per Max Allegri, che alla Continassa è protagonista di un lunghissimo summit con la società per pianificare la stagione che verrà. L'Empoli incontra Dionisi, ma la panchina dei toscani resta in bilico, così come quella di Gotti ad Udine: Maran resta in agguato, ma tra l'ex vice di Donadoni e i friulani non è ancora finita.

E' ormai ai titoli di coda l'avventura di Joao Mario all'Inter. Il centrocampista portoghese, tra i protagonisti del campionato vinto dallo Sporting Club di Lisbona nell'ultima stagione, ha ancora un anno di contratto coi nerazzurri ma la società lusitana è intenzionata a riscattarlo. L'Inter aspetta il rilancio del PSG per Achraf Hakimi, ovvero il big della rosa individuato ed etichettato come "sacrificabile". I nerazzurri chiedono 80 milioni, il PSG è arrivato a 60, la quadra potrebbe essere trovata a 70 più bonus. Un aiuto ai nerazzurri potrebbe arrivare dal forte inserimento del Chelsea sul marocchino che darebbe il via all'asta internazionale. Dietro le voci sul possibile ritorno di Miralem Pjanic alla Juventus c'è la mano di Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero, che in queste ore vedrà la società per parlare del prossimo mercato, si è già sentito col bosniaco e avrebbe già incassato il suo sì all'ipotesi ritorno. Oltre che tecnicamente, Allegri apprezza Pjanic per la sua presenza nello spogliatoio, ma l'operazione-rientro non sarebbe semplice. Valutato circa 60 milioni solo un anno fa all'interno dello scambio con Arthur, la Juventus potrebbe riaccoglierlo solo con la formula del prestito. La Juventus vuole esercitare l'opzione per prolungare il prestito di Alvaro Morata ma al momento nessuna decisione ufficiale è stata presa. E per questo motivo il centravanti spagnolo, in una intervista rilasciata a 'Radio Onda Cero', non si sbilancia nelle preferenze: "Non so cosa accadrà - ha detto -. Sarebbe bello essere allenato nuovamente da Simeone ma non è che devo scegliere, potessi dire due squadre direi Atletico e Juventus. Non so cosa accadrà, giocherò dove mi vorranno di più". Cristian Romero sarà un pilastro dell'Atalanta anche nella prossima stagione. Il difensore italo-argentino classe '98, arrivato la scorsa estate con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto, verrà riscattato al termine della prossima stagione dalla Juventus per 16 milioni di euro. Per Gasperini, Romero è un giocatore insostituibile. E per questo motivo, l'Atalanta si siederà attorno a un tavolo solo in caso di offerte 'folli', ovvero superiori ai 50 milioni di euro.

Il Cagliari è pronto a muoversi per Sandro Tonali, sia nell'eventualità che il giocatore venga riscattato dal Milan sia nel caso in cui i rossoneri dovessero decidere di non spendere i 12 milioni necessari per trattenerlo a San Siro e dunque dovesse fare ritorno al Brescia. I sardi vorrebbero provare a inserirsi garantendo al giocatore un ruolo di primo piano in vista della prossima stagione, considerando che lo stesso centrocampista ha tutta l'intenzione di riprendersi anche la Nazionale dimenticata a causa di un'annata non certo da ricordare. Ivan Juric ha chiesto a Cairo e Vagnati l'acquisto di Dimarco che però l'Inter, proprietaria del cartellino valuta non meno di 10 milioni di euro. Per questo il ds granata si è mosso in autonomia proponendo Gabriel Gudmundsson, terzino 22enne del Groningen già seguito anche dal Napoli. Il costo è di 3-4 milioni e l'operazione decisamente fattibile anche se la concorrenza è ampia anche all'estero. Rodrigo De Paul è la prima scelta del Milan per il ruolo di trequartista, ma l’Udinese chiede 35-40 milioni e c’è la concorrenza dell’Atletico Madrid. Arrivare all'argentino, dunque, non sarà facile. Per questo i rossoneri stanno valutando anche altri profili. Come riporta il Corriere dello Sport, le alternative sono Filip Djuricic del Sassuolo e Josip Ilicic, ma solo se l’Atalanta si accontenterà di un piccolo indennizzo.

IL BARCELLONA ANNUNCIA LA PERMANENZA DI KOEMAN E ACCOGLIE JORDI CRUYFF. RAMOS-REAL, RINNOVO BLOCCATO, RESTA INVECE LUCAS VAZQUEZ. FUTURO IN BILICO PER ILAIX MORIBA A BARCELLONA, L'ARSENAL NE SALUTA CINQUE IN UN COLPO SOLO. GUARDIOLA PUNTA ANDRE SILVA.

Il Barcellona ha deciso: Ronald Koeman sarà ancora l'allenatore blaugrana. Al termine della riunione odierna de la Junta Directiva del club catalano, il presidente Joan Laporta ha dato l'annuncio: "Dopo un periodo di riflessione abbiamo deciso di dare continuità al progetto e al suo contratto. Siamo soddisfatti di questo periodo e delle conversazioni che abbiamo avuto con Koeman, un allenatore impeccabile dal punto di vista del comportamento". Jordi Cruyff entrerà a far parte dell'area calcistica del Club e dal 1° agosto farà parte della nuova struttura organizzativa. Jordi Cruyff, che ha giocato nelle giovanili del Barça e nella prima squadra del Barça dal 1993 al 1996, torna in un ruolo strategico. Il suo arrivo, riportano i catalani in un comunicato, è stato possibile grazie alla collaborazione della squadra cinese, lo Shenzhen FC, di cui era allenatore dal 2020, e in particolare del gruppo Kaisa e del presidente della squadra cinese, Kwok Ying Shing. Si fa sempre più lontana la possibilità che Sergio Ramos, capitano del Real Madrid, rinnovi il suo contratto con il club Blancos. A dirlo questa mattina è Onda Cero che parla di una trattativa fra le parti totalmente bloccata. A pesare in maniera particolare sulla situazione il no del giocatore al taglio del 10% dello stipendio per la stagione appena conclusa chiesto dal club vista la forte riduzione di introiti dovuta alla pandemia. Una richiesta che Ramos, invece, ha visto come necessaria solo per risparmiare denaro da investire sull'acquisto di Kylian Mbappe.

Lucas Vazquez resta al Real Madrid. Con una nota apparsa sul sito ufficiale, il club allenato da Carlo Ancelotti ha annunciato che l'attaccante spagnolo che era in scadenza di contratto ha sottoscritto un nuovo accordo valido fino a giugno 2024. Recentemente Ilaix Moriba ha cambiato l'agenzia che detiene la sua procura e, secondo RAC1, il motivo è presto detto: strappare un contratto con un ingaggio alto al Barcellona. Si preannuncia un'estate movimentata per il centrocampista classe 2003, in scadenza a giugno 2022, dunque tra un anno. L'emittente catalana assicura che il club blaugrana avrebbe già fatto sapere di non poter soddisfare la richiesta del calciatore, pertanto il talento guineano naturalizzato spagnolo potrebbe lasciare la Catalogna. L'Arsenal attraverso un comunicato ufficiale ha reso noto che cinque giocatori, in scadenza di contratto coi gunners, non vestiranno la maglia della squadra londinese nella prossima stagione. Si tratta di David Luiz, Dani Ceballos, Leonie Maier, Martin Odegaard e Mat Ryan. Rinato in Bundesliga con l'Eintracht Francoforte dopo l'esperienza da comparsa al Milan, André Silva potrebbe presto fare un passo in avanti in carriera. Stando a quanto riportato da SportBild, infatti, il portoghese sarebbe finito nel mirino di Pep Guardiola e del suo Manchester City per prendere il posto di Sergio Aguero. Il club campione d'Inghilterra avrebbe già avviato i contatto con Jorge Mendes, agente del giocatore e di Cristiano Ronaldo, per avviare la trattativa. L'Eintracht, dal canto suo, ha fatto sapere che Silva non partirà per una cifra inferiore ai 40 milioni di euro.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000