Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 ottobreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 03 ottobre 2021 01:00Serie A
di Alessandra Stefanelli

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 2 ottobre

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
SAMPDORIA, CASO OSTI: IL MOTIVO DELLA SEPARAZIONE SONO LE MANCATE CESSIONI. NAPOLI, DALL'INGHILTERRA: CHELSEA PRONTO A CEDERE WERNER E ZIYECH PER FAR SPAZIO A INSIGNE. INTER, LA DIRIGENZA SI RINFORZA: ANDREA ACCINELLI NUOVO DIRETTORE FINANZIARIO. UFFICIALE - ROMA, LORENZO PELLEGRINI SI LEGA AI GIALLOROSSI FINO AL 2026.

Nella giornata di ieri è arrivato il comunicato della Sampdoria su Carlo Osti: "U.C. Sampdoria comunica la sospensione cautelare del direttore sportivo della Prima Squadra e responsabile dell’Area Tecnica, Carlo Osti, a far data dalla giornata odierna atteso il venir meno dei presupposti per la prosecuzione del rapporto di lavoro".
Come si legge sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, il motivo di quella che pare una vera e propria anticamera di un allontanamento definitivo troverebbe come causa principale un mercato estivo in uscita per così dire insoddisfacente. Ferrero avrebbe voluto due-tre cessioni illustri (Damsgaard e Thorsy su tutti) che avrebbero dovuto dare ossigeno alle casse societarie, in una situazione generale sul piano economico oggi decisamente complessa. Secondo la Samp, sussisterebbero dunque le condizioni per addivenire a un’interruzione drastica del rapporto. Osti si è affidato nel frattempo all’avvocato Mattia Grassani, da molto tempo ormai specializzato nella tutela dei diritti in ambito sportivo.
Dopo aver acquistato Romelu Lukaku, il Chelsea guarda ancora in Italia per potenziare il suo attacco. La prossima estate, stando a quanto riportato dal Daily Mail, i Blues potrebbero lasciar partire Timo Werner e Hakim Ziyech, che reclamano più spazio. Dopodiché - si legge - ci sarebbe lo spazio per Lorenzo Insigne, in scadenza con il Napoli, finito sul taccuino di Marina Granovskaia, oltre che su quello dell'Arsenal già dall'estate scorsa.

L'Inter ha un nuovo direttore finanziario. Si tratta di Andrea Accinelli, che prende il posto lasciato vacante da Zhang Tim Williams. Laureato alla Bocconi in Business Administration, riporta La Gazzetta dello Sport, il manager vanta diverse esperienza, tra cui quella con il marchio d’abbigliamento Brooks Brothers. Operativo già nei prossimi giorni, l'annuncio di Accinelli arriverà a breve: a capeggiare l'area di riferimento sarà sempre l'ad Antonello. E subito c'è un lavoro delicato sul mercato: rifinanziare il bond da 400 milioni.

Dopo l'indiscrezione di qualche minuto fa è arrivato anche il comunicato ufficiale della Roma che annuncia il rinnovo di Lorenzo Pellegrini fino al 2026.
BARCELLONA, TRA PIRLO E XAVI SPUNTA L'IPOTESI TRAGHETTATORE: LÖW SULLA LISTA DI LAPORTA. BARCELLONA, LAPORTA CONFERMA KOEMAN: "SARÀ IL NOSTRO ALLENATORE ANCHE DOPO L'ATLETICO MADRID”. TUANZEBE NON VUOLE TORNARE AL MAN UNITED: L'OBIETTIVO È FARSI RISCATTARE DALL'ASTON VILLA.


Roberto Martinez e Javier Gallardo si sono pubblicamente allontanati dal Barcellona. Thomas Tuchel e Jurgen Klopp sono tanto suggestivi quanto inaccessibili. Erik ten Hag ha un contratto fino al 2023 con l'Ajax. Tra i candidati per la panchina del Barcellona restano vive le piste Andrea Pirlo e Xavi Hernandez. Tra queste, però, ne spunta un'altra: Joachim Löw.
La novità. Sport, raccontando di un Ronald Koeman più fuori che dentro al Barça, fa sapere che sulla lista di Joan Laporta è finito anche l'ex commissario tecnico della Germania. Non un allenatore con cui far partire un nuovo progetto, ma un traghettatore per limitare i danni fino a fine stagione, provando a giocarsi qualche titolo. Ma al momento tra i tre candidati resta quello più lontano.

Ronald Koeman continuerà ad essere l'allenatore del Barcellona anche dopo il big match di stasera con l'Atletico Madrid. A confermarlo è Joan Laporta, presidente blaugrana, in conferenza stampa: "A prescindere dal risultato, Koeman continuerà ad essere il nostro allenatore. E' referente e simbolo del Barcellona, un culé vero. Bisogna dargli fiducia perché ha deciso di diventare il nostro tecnico in un momento di massima difficoltà istituzionale e sportiva".
Passato per la seconda volta in prestito all'Aston Villa, Axel Tuanzebe vuole rimanerci definitivamente. Il difensore di proprietà del Manchester United sta bene a Birmingham, riesce ad esprimersi al meglio e non ha alcuna intenzione di tornare alle dipendenze dei Red Devils. A riportarlo è il Birmingham Mail.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000