Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / Serie A
TOP 100 TMW - Pedro e Giroud, la classe non ha età. Posizioni dalla 35 alla 31TUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO
martedì 15 novembre 2022, 14:40Serie A
di Gaetano Mocciaro

TOP 100 TMW - Pedro e Giroud, la classe non ha età. Posizioni dalla 35 alla 31

Oggi presentiamo la Top 100 TMW, stilata in base alle medie voto assegnate ai calciatori dalle pagelle di tuttomercatoweb.com, fra coloro che abbiano preso voto in almeno 10 partite. Le posizioni dalla 35 alla 31:
35 - PEDRO (Lazio) 6.27
La classe non è acqua. Quella dello spagnolo è di livello altissimo. Gli basta poco per indirizzare la partita, il pressing su Ibanez che lo induce all'errore sottolinea come l'esperienza sia fondamentale. Due gol e tre assist, anche se gestito con parsimonia.

34 - OLIVIER GIROUD (Milan) 6.27
Non importa quanti gol fai, ma quanto pesano. E Giroud nei momenti topici si esalta. Vedere il derby, ma anche la sfida con lo Spezia con un gol alla Haaland. Le primavere sono tante ma i punti esperienza fanno la differenza. Non a caso nemmeno Didier Deschamps se ne è privato.

33 - ARMAND LAURIENTE (Sassuolo) 6.28
Il colpo di mercato dell'estate neroverde non tradisce le aspettative in lui riposte dal club emiliano, 'orfano' di Raspadori e Scamacca. Dopo un'estate di inseguimento da parte del Torino, vive una prima parte di stagione molto positiva con la squadra di Dionisi, che cambia spesso davanti ma senza (quasi) mai togliere Pinamonti e l'ex Lorient. Due reti e tre assist in nove gare di campionato sono il suo ottimo bottino del 2022.

32 - NIKOLA VLASIC (Torino) 6.29
Si è rimesso in discussione in Italia, dopo un periodo in naftalina al West Ham. Se il croato non è riuscito ad essere al passo dei ritmi inglesi, in Serie A dispensa spesso e volentieri magie. Juric se lo coccola, anche per la sua duttilità: non solo trequartista ma anche finto 9.

31 - DANILO (Juventus) 6.29
Tra i protagonisti di una Juventus che non prende più gol, il brasiliano garantisce qualità e carisma. Poche le flessioni nonostante un inizio non memorabile. Media del 6.5 da quando la Juventus ha iniziato il filotto di vittorie, con l'eccezione del 7.5 contro l'Inter.