Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / sassuolo / Calciomercato Sassuolo
Calciomercato Sassuolo, Carnevali: "Raspadori? Nessuna deadline ma pronti a tenerlo"
lunedì 15 agosto 2022, 20:15Calciomercato Sassuolo
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Calciomercato Sassuolo, Carnevali: "Raspadori? Nessuna deadline ma pronti a tenerlo"

Le dichiarazioni di Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, prima del match tra Juventus e Sassuolo Calcio

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, è intervenuto ai microfoni di DAZN per parlare del match con la Juventus ma anche del calciomercato Sassuolo. Ecco le sue parole: "Mi aspetto di dare continuità, quello che abbiamo fatto in questia anni, Sassuolo sta sopratutto sta cercando di dare continuità a ragazzi giovani, soprattutto italiani, dobbiamo continuare a fare quello che abbiamo fatto in questi anni".

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Juventus Sassuolo telecronaca, telecronisti: chi commenta la gara in tv

Dionisi conferenza stampa Juventus Sassuolo: “Riscattiamo il derby” VIDEO

Conferenza Allegri: "Sassuolo squadra difficile da affrontare. E viene da un ko"

Raspadori?
"Raspadori è un grande professionista, si comporta in modo esemplare, ha fatto allenamento in modo perfetto. Per un ragazzio giovane del 2000 le voci di mercato possono rendere confusa le idee e il modo di di pensare. E’ una scelta tecnica, è a disposizione de mister. Per il resto Raspadori…sappiamo che c’è una trattativa in corso, non è in stallo. Dispiace che in un momento come oggi in cui si gioca una partita importante fare a meno di un ragazzo di grande valore. Il calciomercato secondo il mio parare dovrebbe terminare quando inizia il campionato, cos’ non va. Questo campionato non è tanto regolare se sdobbiamo pensare che fino ai primi di settembre ci possono essere trattative, non è una cosa positiva. Noi ne stiamo risentendo. L’idea nostra era di avvalersi di Raspadori, noi non blocchiamo nessuno. Il Sassuolo cede a determinate condizioni. Dispiace che sono state portate avanti trattative proponendo ingaggi importanti – superiori 3 volte a quello che percepisce con noi – ma non ha mai fatto il conto con noi".

Distanza col Napoli?
"Tanto o poco è abbastanza relativo. Noi abbiamo fatto una nostra richiesta, non vogliamo passare per una società che non vende. Se ci sono opportunità lo facciamo. Ci dispiacerebbe perché* per noi è un giocatore determinante e crea confusione, non va bene. Vedremo nei prossimi giorni, in un modo o nell’altro la vicenda va conclusa. Non c’è nessuna deadline, vorremmo si chiudesse presto".

Berardi?
"E’ il campione e il giocatore più importante che abbiamo. Il desiderio era far sì che rimanesse con noi. Ci sono state richieste, l’estate non tranquilla per lui. La scelta è di continuare e la volontà nostra è di rinnovare il contratto. Ci troveremo nei prossimi giorni per concludere questa trattativa che per noi sarebbe come un grande acquisto. Le richieste sono arrivate dall’Italia e da fuori".

Pinamonti?
"L'obiettivo è quello di far crescere il Sassuolo. La famiglia Squinzi ci ha dato la possibilità di fare un investimento fuori dalla portata del Sassuolo Calcio, abbiamo anche acquistato altri due calciatori perché abbiamo programmazione, le partite con il mercato aperto non te lo permette, è un problema per il calcio italiano. Abbiamo fatto investimento, sperando di avere risultati economici e sportivi".