Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / Non solo Sasol
Mandorlini: "Vado a vedere partite e allenamenti del Sassuolo ma è un'agonia per me"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 5 ottobre 2022, 19:30Non solo Sasol
di Redazione SN
per Sassuolonews.net

Mandorlini: "Vado a vedere partite e allenamenti del Sassuolo ma è un'agonia per me"

Le parole dell'ex allenatore del Sassuolo, Andrea Mandorlini, sulla sua voglia di tornare in campo. Le ultimissime notizie

L'ex allenatore del Sassuolo Andrea Mandorlini ha rilasciato un’intervista al portale di GianlucaDimarzio, svelando un retroscena che riguarda proprio il club neroverde e raccontando anche la sua voglia di tornare ad allenare: "Da 1 a 10 quanto mi manca? 11. Sono sceso di categoria con il Padova per rimettermi in gioco, è andata male nonostante un campionato e una finale playoff dominata. Poi il rigore sbagliato all’ultimo… Ora vado a vedere le partite e gli allenamenti del Sassuolo. Ma è più un’agonia per me. Il campo mi manca. Ho fatto anche il commentatore però io credo di essere nato per il campo. Dopo Padova ho avuto qualche offerta dalla Turchia e dalla Serie B ma non se ne è fatto nulla".

SCELTI DA SASSUOLONEWS:

Pinamonti: "Sassuolo-Inter, emozione particolare. Qui ho tanta consapevolezza"

Matheus Henrique e un errore che è costato caro. Proprio come Locatelli

El Canario Alvarez merita una maglia da titolare nel Sassuolo?

Prosegue Andrea Mandorlini: "Penso che i numeri parlino per me, con il ds Sogliano in Serie A abbiamo fatto 100 punti in due anni a Verona, la nostra unione è basato su un rapporto solido e sui risultati. Se mi chiamasse domani? Parto domani a piedi in ciabatte".