Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sassuolo / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 gennaioTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 29 gennaio 2023, 01:00Serie A
di Niccolò Pasta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 28 gennaio

Il punto su tutte le news di calciomercato della giornata appena andata agli archivi. Tra indiscrezioni, trattative e retroscena ecco le notizie più importanti.
SKRINIAR-INTER, È FINITA. LO SLOVACCO FIRMA COL PSG, CHE SPINGE PER AVERLO SIN DA SUBITO. MCKENNIE SALUTA LA JUVENTUS, È PRONTO A VOLARE AL LEEDS. MOU SCARICA ZANIOLO: "SONO SETTIMANE CHE VUOLE ANDARSENE". SHOMURODOV LASCIA LA ROMA E SBARCA ALLO SPEZIA. TORINO, CON ILIC IN ADDIO A LUKIC: IL CENTROCAMPISTA PASSA AL FULHAM. FIORENTINA, UFFICIALE L'ARRIVO DI BREKALO

Milan Skriniar è pronto a lasciare l'Inter e ha già firmato con il Paris Saint-Germain per giugno. Come emerso nelle scorse ore, l'Inter ha rifiutato una prima offerta da parte proveniente dal Paris Saint-Germain per lasciar partire subitoli difensore, ma si continua a trattare per raggiungere un accordo. Come riportato da RMC Sport, il club nerazzurro sarebbe disposto a privarsi del suo capitano e difensore già adesso solo di fronte a un'offerta da 20 milioni di euro più bonus, una cifra che il PSG non sembra disposto a mettere sul piatto. Il club francese resta comunque ottimista sulla possibilità di giungere a un accordo con l’Inter entro martedì. Ad ogni modo il calciatore ha già un accordo per accasarsi all'ombra della Tour Eiffel a partire dall'estate 2023.

L'addio alla Juventus di Weston McKennie si avvicina: stando a quanto da noi raccolto, l'americano ha un accordo di massima con il Leeds, che ha già fatto tutto con la Juventus. Ai bianconeri andranno 1.5 milioni subito e altri 35 in caso di riscatto del centrocampista da parte del club di Premier League: già oggi McKennie potrebbe partire per raggiungere lo Yorkshire.

Zaniolo come verrà gestito? E' una delle domande poste in conferenza stampa a José Mourinho, allenatore della Roma che alla vigilia della sfida contro il Napoli ha risposto così: "Non ti posso rispondere, purtroppo sembra che io abbia ragione. Purtroppo quello che ho detto dopo lo Spezia sembra che stia diventando realtà. Perché purtroppo? Perché è un mese che il calciatore dice di voler andare. Se un calciatore dice sempre a tutti che non vuole vestire la maglia della Roma, io devo dire purtroppo. La situazione ideale è che il calciatore sia felice. Io ho detto che mi aspettavo la sua permanenza, ma ad oggi aggiungo purtroppo. Oggi dico nuovamente che Zaniolo non sarà a disposizione, che ci concentriamo sulla partita e che il mio focus è sui giocatori che ci saranno. Non è il caso di Zaniolo". Intanto i giallorossi salutano Eldor Shomurodov, che nel pomeriggio ha svolto le visite mediche con lo Spezia.

La Fiorentina ha dato l'annuncio ufficiale dell'acquisto di Josip Brekalo dal Wolfsburg tramite questo comunicato: "ACF Fiorentina comunica di aver acquisito, a titolo definitivo, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Josip Brekalo dal VfL Wolfsburg.
Brekalo, nato a Zagabria (Croazia) il 23 giugno 1998, è cresciuto calcisticamente nella Dinamo Zagabria ed ha vestito, inoltre, le maglie dello Stoccarda e del Torino. Nell’ultima stagione in maglia granata ha collezionato 33 presenze mettendo a segno 7 reti e fornendo 2 assist.

Il Fulham ha praticamente concluso l'acquisto di Sasa Lukic, centrocampista del Torino, per una cifra di 10 milioni più bonus, per un totale complessivo di circa 13 milioni. Il calciatore firmerà un quadriennale da 2,2 milioni netti fino al 30 giugno 2027.

Simone Lozza è un nuovo calciatore dell'Udinese. Ecco il comunicato diramato quest'oggi dal club friulano: "Nuovo rinforzo per la Primavera bianconera di mister Sturm. Simone Lozza, attaccante classe 2003, arriva dall'Atalanta dopo aver disputato la prima parte di stagione tra i professionisti con la maglia del San Donato Tavarnelle in Serie C. Dopo aver fatto tutta la trafile nel settore giovanile del club bergamasco, nella passata stagione ha disputato, da gennaio 2022, il campionato di Primavera 1 con l'Empoli relizzando 8 gol in 12 partite. Simone si metterà subito a disposizione dello staff tecnico in vista della partita di lunedì contro la Roma".

Geōrgios Kyriakopoulos è oggi il primo obiettivo del Bologna per la fascia sinistra. L'uomo mercato del club rossoblù Giovanni Sartori da giorni sta portando avanti i contatti col Sassuolo e lavora per trovare una quadra, anche senza l'inserimento di Vignato nella trattativa. Dal canto suo, il laterale classe '96 ha già dato la sua disponibilità al trasferimento: se Bologna e Sassuolo troveranno l'accordo, Kyriakopoulos firmerà un contratto fino al 2026.

Ieri, contro il Lecce, Federico Bonazzoli sperava di avere una chance, invece Davide Nicola ha optato ancora per altre opzioni. L'attaccante classe '97 non ha spazio alla Salernitana e il minutaggio (23' nelle ultime tre partite) è destinato a diminuire, dal momento che il club granata prenderà un altro attaccante e si è avvinato a Jovane Cabral. Così, nonostante le parole di ieri dell'AD Milan ("Molto probabilmente resterà), la cessione rimane possibile. Sulle sue tracce, ad oggi, c'è soprattutto il Sassuolo, che resta vigile. La Lazio ne è un'estimatrice da tempo, lo Spezia e la Cremonese sono andati su altri profili. Ma Bonazzoli vuole giocare di più, reclama spazio. E chissà che non possa trovarlo altrove.

La 'Gazzetta dello Sport' oggi in edicola fa il punto sul calciomercato della Cremonese, spiegando che il club grigiorosso è alla ricerca almeno di un centrocampista e di un attaccante in questi ultimi giorni di calciomercato. Per la mediana il primo obiettivo è Toma Basic: si lavora con la Lazio sulla base di un prestito. In attacco, invece, occhio al profilo di Gervinho: l'ivoriano al momento gioca in Grecia, nell'Aris Salonicco, ma vorrebbe rientrare in Italia.

Empoli e Sassuolo studiano un talento emergente del calcio croato: entrambi i club si sono interessati, negli ultimi giorni, all’attaccante Matija Frigan, classe 2003, in forza al Rijeka. Per il club toscano potrebbe però essere necessaria un'uscita: Accardi avrebbe intenzione di muoversi se dovesse andare via Pjaca.

La Fiorentina è pronta a rilanciare per Sabiri dopo la prima offerta da 2 milioni rifiutata dalla Sampdoria. I viola vogliono mettere subito le mani sul trequartista marocchino per poi lascarlo in prestito in blucerchiato fino al termine della stagione. Nelle prossime ore è previsto un nuovo assalto da parte di Pradè e Barone con l'intento di chiudere l'operazione.

Già messo nel mirino dal Cagliari, Koray Gunter dovrebbe continuare ancora in Italia la propria carriera, anche se non con la maglia dell'Hellas Verona. La Sampdoria è l'ultima squadra ad essersi messa in fila per l'esperto centrale turco, diventato un punto di forza degli scaligeri nell'era Juric ma ora finito ai margini della squadra.


Sedici milioni di euro più bonus. Così il Torino, nel pomeriggio di giovedì, ha battuto la concorrenza dell'Olympique Marsiglia per chiudere l'acquisto di Ivan Ilic. Il serbo ha aspettato per giorni la società granata, nonostante l'accordo OM-Hellas Verona da domenica scorsa, e giovedì mentre il giocatore si stava ormai 'rassegnando' all'idea di andare in Francia è arrivato il rilancio di Cairo che ha slegato l'affare Ilic da quello riguardante Hien e ha messo sul piatto 16 milioni di euro più bonus solo per il centrocampista serbo. Ilic è ora a Torino per le visite mediche, poi firmerà un contratto fino al 30 giugno 2027. Dal canto suo, l'OM s'è 'consolato' con l'acquisto di Ounahi dall'Angers per 10 milioni di euro: il centrocampista marocchino domani firmerà col club marsigliese.

Mattia Zaccagni ha attirato le attenzioni del PSG grazie all'ottimo rendimento nella Lazio di Sarri. L'Equipe ieri ha riportato la notizia, sottolineando come l'operazione sia difficilmente percorribile in inverno, sia per costi che per tempi, ma secondo Il Tempo, il top club parigino potrebbe tornare alla carica la prossima estate, con più margine e con maggiore capacità di manovra.

Potrebbe muoversi in questi ultimi giorni di mercato il giovane attaccante del Milan Marko Lazetic. Arrivato in rossonero un anno fa, l'attaccante non ha mai trovato molto spazio nella squadra di Pioli, motivo per cui, come riporta Sky, in queste ultime ore di mercato qualcosa per lui potrebbe muoversi soprattutto all'estero, dove Young Boys e Basilea hanno mostrato interesse.

La buona prima parte di stagione ha acceso il mercato su Mattia Felici, esterno sinistro classe 2001 della Triestina, finito nel mirino di diverse squadre. Il calciatore, che anche il Napoli sta osservando, ha mosso l'interesse di Modena, Cagliari e Venezia, pronte ad accompagnarlo nel salto di categoria e portarlo in Serie B. Da superare però il muro eretto dalla Triestina, che non ha alcuna intenzione di perdere il calciatore vista la sua importanza all'interno della rosa per la lotta salvezza.

Quale sarà il futuro di Smalling? E' una delle domande poste in conferenza stampa a José Mourinho, allenatore della Roma che alla vigilia della sfida contro il Napoli ha risposto così: "Smalling sta giocando e lo sta facendo molto bene, ha un grande focus sulla Roma. E' molto professionale. La sua è una situazione aperta, non ho mai parlato con lui di questo argomento. Per lui è anche una situazione personale che deve risolvere col club, ma la mia convinzione personale è che lui voglia rimanere. Posso dire perché lo so, la società capisce la sua importanza, la sua professionalità e il suo rendimento. Sta giocando sempre da due anni senza alcun tipo di problema. Secondo me si può trovare un accordo, è una cosa più di qua che di là. E' così. Penso si debba arrivare a un accordo: la Roma perché ha bisogno di lui e Chris non credo possa trovare un posto dove essere più felice per la sua sicurezza, per il suo status. Credo si arriverà a una buona conclusione finale".

Kaan Ayhan torna in Turchia. Secondo quanto raccolto da TMW, il Sassuolo in queste ore ha definito la cessione in prestito con obbligo di riscatto del difensore classe '94 al Galatasaray. Il nazionale turco firmerà un quadriennale da un 1.5 milioni a stagione, mentre i neroverdi incasseranno circa 3.5 milioni di euro (prestito da 600.000 euro con obbligo di riscatto a 2.9 milioni).

ESTERO: CASADEI PRONTO A FARSI LE OSSA, IL CHELSEA LO CEDE AL READING. CAICEDO SPINGE PER L'ADDIO, MA IL BRIGHTON RESISTE: IL GIOCATORE SARA' ESCLUSO. PEDRO PORRO-TOTTENHAM, AFFARE IN CHIUSURA: DOMANI LA POSSIBILE DEFINIZIONE DELL'OPERAZIONE. L'EX OBIETTIVO DEL MILAN FAIVRE LASCIA IL LIONE: ANDRA' IN PRESTITO AL LORIENT. REAL MADRID, OCCHI SU DECLAN RICE, MA L'INGLESE VUOLE L'ARSENAL

Cesare Casadei lascerà presto il Chelsea a titolo temporaneo. Ceduto dall'Inter la scorsa estate per 15 milioni di euro, il centrocampista italiano classe 2003 giocherà la seconda parte di stagione al Reading: accordo raggiunto - scrive il 'Daily Mail' - sulla base di un prestito secco fino al termine della stagione.

Moises Caicedo non sarà ceduto a gennaio. È questa la decisione del Brighton in merito al futuro del centrocampista ecuadoriano, che nelle scorse ore aveva pubblicamente chiesto ai Seagulls di liberarlo in direzione Arsenal. Il club di mister De Zerbi, come riporta Sky Sports UK, ha deciso di bandirlo dagli allenamenti per qualche giorno e di escluderlo dalla gara di domani contro il Liverpool.

Dopo le complicazioni della giornata di ieri, si sta sbloccando in queste ore l'operazione che dovrebbe portare al Tottenham Pedro Porro dallo Sporting. In queste ore ci sarebbe ottimismo per un esito positivo della trattativa, con le parti che nella giornata di domani dovrebbero trovare l'intesa decisiva e sancire il passaggio dell'esterno in Inghilterra alla corte di Paratici e Antonio Conte.

Il Real Madrid non proverà ad acquistare Declan Rice, centrocampista del West Ham e della nazionale inglese, perché il calciatore ha deciso di accettare la corte dell'Arsenal per l'estate, secondo El Nacional.

In passato nel mirino del Milan, Romain Faivre cambia ancora squadra e lascia Lione, dove ha trovato fin qui poco spazio. Come avevamo raccontato negli scorsi giorni, l'esterno offensivo è pronto a cominciare una nuova avventura al Lorient, club in cui concluderà la stagione, come annunciato dagli stessi protagonisti.