Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Allegri vuole andare via, ma la Juve è pronta ad accontentarlo? Ha ancora un anno di contratto

Allegri vuole andare via, ma la Juve è pronta ad accontentarlo? Ha ancora un anno di contrattoTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 30 novembre 2023, 18:51Serie A
di Andrea Losapio

Allegri vuole andare via, ma la Juventus è pronta a lasciarlo andare? È questa la domanda da porsi per i prossimi mesi perché, dopo essere stata quasi "prigioniero" del contratto di Allegri - che prendeva circa 9 milioni di euro all'anno per 4 stagioni, impensabile esonerarlo dopo la prima - ora sono i bianconeri che hanno il coltello dalla parte del manico. Come la Roma per Mourinho, del resto. Allegri sta facendo ottimamente, sembra complicato che possa uscire dalla top four per questa annata e anche sul campionato potrebbe restare attaccato fino alla fine, per poi cercare di vincere con il suo più classico dei corto muso, per usare il suo stesso gergo ippico.

Però l'associazione con Mourinho non è sbagliata. Anche lui, la scorsa estate, ha cercato un rinnovo che non è arrivato con i Friedkin. Non è solo la Juventus che è obbligata nei confronti di Allegri, ma anche Allegri nei confronti della Juventus. Potrebbe sempre dare le dimissioni (non l'ha mai fatto) e andarsene via, ma poi potrebbe anche esserci chi non le accetta. Insomma, è una situazione particolare e che va vagliata dal punto di vista contrattuale. La Juventus probabilmente lotterebbe per evitare di pagare una buonuscita... Il groviglio non è così facilmente districabile come sembrerebbe. E d'altro canto anche il numero uno di Exor parla di "tanti trofei" per il futuro. Quest'anno ne può vincere due, magari nel prossimo tre...

Queste le parole di John Elkann nell'intervista odierna su quello che succederà alla Juventus e con Massimiliano Allegri. "È l'anno zero: i vertici hanno risolto i problemi esterni e questo sta aiutando anche la squadra. L'obiettivo, dopo l'aumento di capitale, è conciliare risultati sportivi e sostenibilità finanziaria. Non siamo stati avvicinati da fondi interessati al club né ne abbiamo cercati, non è una prospettiva che ci interessa. Non siamo interessati al delisting dalla Borsa [...] Allegri? Sta facendo bene, speriamo ci porti tanti altri trofei. Ora guardiamo partita dopo partita".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile