HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » serie b » Primo piano
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Cremonese, Baroni: "Ho visto una crescita importante"

15.12.2019 20:00 di Christian Pravatà    per tuttob.com   articolo letto 131 volte
Fonte: www.cuoregrigiorosso.com
Cremonese, Baroni: "Ho visto una crescita importante"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una Cremonese arrembante batte il Perugia per 2-1 ed esce dalla zona playout. Al termine della partita ha parlato in conferenza stampa il mister grigiorosso Marco Baroni. «Oggi ho visto una squadra che ha affrontato nel modo giusto la partita, il risultato era primario, ma contava anche  la prestazione. Faccio i complimenti a tutti i ragazzi perché sono stati straordinari contro un avversario complicato e la pressione della situazione in classifica. Ho visto una crescita importante».

Davanti più che errori ci è mancato qualcosina ma siamo stati molto pericolosi, e quando sei pericoloso poi segni – la disamina del mister -. Anche oggi qualche gestione dell’ultimo passaggio si poteva migliorare perché abbiamo fatto buone azioni con penetrazioni esterne che potevano essere concluse meglio, ma ho visto la squadra dinamica. I nostri quarti devono lavorare ancora di più perché per giocare così bisogna sfondare la basta e ho iniziato a intravedere qualcosa».

Prima della cruciale sfida di questo pomeriggio, Baroni ha chiesto ai suoi di scacciare tutte le negatività: «La squadra si è comportata come gente che vuole giocare con coraggio, gli ho chiesto di togliersi tutti i pensieri negativi dalla testa». Oltre ai lati positivi, però, c’è altro lavoro da fare: «Dobbiamo migliorare nell’attaccare gli spazi. Bene Gustafson, così come Valzania. Piccolo non lo scopro di certo io, è al 50% di quello che può dare e glielo devo tirare fuori. Deli per noi è altrettanto importante, l’ho messo dentro per permettergli di passare il momento negativo che ha attraversato. Piano piano sono convinto che anche Fabio e Daniel troveranno gol e condizione. Adesso abbiamo tre partite in pochi giorni e dobbiamo prepararle bene».

Al ritorno da titolare dopo una vita, Piccolo si è subito messo in mostra segnando il gol decisivo. Anche se poi Baroni l’ha dovuto sostituire causa la troppa stanchezza: «Era bollito, gli attaccanti si sono fatti un mazzo della miseria ed erano tutti bolliti – Spiega sorridendo Baroni -. Io volevo uscire dal 3-5-2, ve l’ho sempre detto, secondo me ti porta a scendere ed abbassarti. Abbiamo fatto qualche buona partita quando avevamo centrocampisti con gamba ma secondo me questa squadra cosi si può esprimere al meglio». I ritorni di Piccolo e Deli sono buone notizie per l’ex Frosinone: «Con il rientro dei giocatori che abbiamo sono più sereno. Mi sono assunto qualche rischio, ma non potevo continuare ad aspettare quindi ho buttato subito Piccolo in campo. Voglio fare i complimenti a tutti perché questa settimana ho visto negli occhi dei ragazzi gli occhi di chi voleva uscire da questa situazione». 


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510