Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Perugia
La Nazione: "Perugia, Alvini rescinde. Benvenuto Castori"TUTTOmercatoWEB.com
Castori
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 9 giugno 2022, 12:31Perugia
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

La Nazione: "Perugia, Alvini rescinde. Benvenuto Castori"

"Perugia, Alvini rescinde. Benvenuto Castori", titola La Nazione. 

Contratto annuale al nuovo allenatore con rinnovo automatico in caso di playoff. Intanto l’ex tecnico saluta: "Capisco i tifosi, ne parleremo"

Una staffetta in piena regola dalle parti di Pian di Massiano, con tanto di passaggio di testimone da Massimiliano Alvini a Fabrizio Castori. É quella che si è consumata ieri. Una giornata intensa ai cancelli del Curi. In tarda mattinata l’arrivo di Massimiliano Alvini che ha firmato, insieme al suo staff, la rescissione con il Grifo. Il tempo di un saluto con il presidente, la rinuncia alle ultime due mensilità e al premio playoff e via di nuovo in macchina, destinazione Cremona e la serie A. Il tutto senza considerare l’indennizzo di circa 450mila euro che la Cremonese ha corrisposto al Perugia per avere il via libera per il tesseramento del tecnico. Alvini, probabilmente, se lo sarebbe immaginato diverso il giorno della sua partenza da Perugia, dopo gli attestati di stima conquistati a suon di prestazioni e risultati. Ma anche ascoltando le sue interviste, il suo attaccamento alla tifoseria che sembrava crescere insieme ai risultati. Un affetto che i tifosi e la gente comune avevano tributato al tecnico di Fucecchio col passare delle settimane e, soprattutto, dopo il recente rinnovo di contratto. Di quei tifosi del Perugia, di quei tifosi di Alvini, ieri fuori dai cancelli del Curi non c’era nessuno a salutare la Volvo del tecnico che lasciava lo stadio. Solo un gruppo di giornalisti con i quali il tecnico toscano si è fermato alcuni minuti: "É stata una grandissima annata che mi porterò sempre dentro". Alvini torna poi sulla sfida playoff di Brescia: "Avrebbe potuto essere ancora più bella se quel fischio fosse stato diverso. La Cremonese e la serie A sono un’opportunità irrinunciabile? Quello che mi sento di dire è che abbiamo tracciato una strada insieme. Deluso dalle polemiche di questi giorni? Assolutamente perché siamo stati bene insieme. Un giorno parlerò anche io". Saluto cordiale ai presenti e piede sul gas. Nel primo pomeriggio, invece, ecco l’arrivo a Perugia di Fabrizio Castori [...].