Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Pisa
La Nazione: "Intrigo Birindelli: così Monza scuote Pisa"TUTTOmercatoWEB.com
Birindelli
sabato 2 luglio 2022, 12:07Pisa
di Marco Lombardi
per Tuttob.com

La Nazione: "Intrigo Birindelli: così Monza scuote Pisa"

"Intrigo Birindelli: così Monza scuote Pisa", titola La Nazione. 

Berlusconi pronto a pagare la clausola di rescissione per il terzino, ma i nerazzurri non vogliono perderlo. Sono ore caldissime.

Le strade del Pisa e di Samuele Birindelli vanno verso la separazione. L’ufficialità ancora non c’è, ma nelle ultime 24 ore l’ambiente è stato scosso dalla notizia del veloce interessamento del Monza per il ‘giovane veterano’ nerazzurro, con quasi 200 presenze all’attivo a soli 22 anni e che ora potrebbe partire proprio verso la città brianzola, dopo la grande delusione di un mese fa. Tutto è accaduto molto in fretta.

Il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani infatti, nei giorni scorsi ha spinto per consentire al tecnico Giovanni Stroppa di avere una squadra completa per il raduno a Monzello e il ritiro a Gerno, in partenza nei prossimi giorni. Dopo avere incassato il no per Nicolò Casale del Verona, il Monza ha deciso di puntare tutto su Samuele Birindelli. Galliani ha colto la palla al balzo, sfruttando l’esitazione del presidente della Lazio Claudio Lotito, già interessato al giocatore che, dopo un colloquio col presidente Giuseppe Corrado a Pisa, aveva preso tempo per decidere. Così l’amministratore delegato del Monza, in poche ore, ha telefonato al presidente nerazzurro comunicandogli la volontà di pagare la clausola rescissoria di 1,5 milioni di euro prevista dal contratto del terzino e mai ridiscussa dopo il rinnovo della scorsa stagione, fino al 2024. Tanto è bastato perché la società nerazzurra avesse le mani legate. Se Birindelli saluterà il Pisa, bisognerà vedere come la questione del contratto verrà valutata dalla proprietà, considerando che il tycoon Alexander Knaster, a gennaio, aveva rifiutato ben 8 milioni di euro per Lucca. La possibilità che il giocatore lasciasse il Pisa era già emersa dal suo procuratore Marco Piccioli che, pochi giorni fa, aveva dichiarato: "sarebbe molto felice di giocare Serie A". Dai dettagli dell’operazione risulterebbe che Birindelli possa percepire una cifra tre volte superiore a quella che guadagna attualmente in nerazzurro e potrebbe essere una possibile discriminante del suo addio, per convincerlo a lasciare Pisa [...].