Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Pisa
Pisa, D'Angelo: "In questo momento siamo poco brillanti, ma non era facile giocare con questo Sudtirol"TUTTOmercatoWEB.com
D'Angelo
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 4 febbraio 2023, 23:59Pisa
di Marco Lombardi
per Tuttob.com
fonte sestaporta.news

Pisa, D'Angelo: "In questo momento siamo poco brillanti, ma non era facile giocare con questo Sudtirol"...

Pisa ko: all''Arena Garibadli' passa il sorprendente Sudtirol. Così Luca D'Angelo in mixed zone: “Non dovevamo prendere gol, mantenendo la partita in bilico. Da quel momento si è fatta molto più difficile di quello che era all’inizio. Loro si difendono molto bene e con tanti uomini. Abbiamo fatto tantissimi cross ma non li abbiamo mai presi, abbiamo provato col tiro da fuori, con l’uno-due centrale, ma non è semplice giocare una partita di questo tipo, soprattutto in un momento in cui non siamo brillantissimi. Atleticamente i giocatori stanno bene, prendiamo facilmente troppi gol nei primi minuti. E’ capitato col Cittadella ed è dura in casa. Quando si passa in svantaggio in una partita del genere è la cosa peggiore, perché poi mentalmente pensi che per vincere ti servono due reti. Oggi per le punte non era semplice. In mezzo a tanti giocatori del Sud Tirol non era semplice dal punto di vista tecnico è stato difficile. Gargiulo e Moreo sono bravissimi giocatori, hanno buonissima personalità, è quello che serve per giocare con noi. La punizione di Rus? E’ sfortuna. Dobbiamo sempre ricordarci chi siamo, se guardiamo troppe partite del Manchester City ci facciamo un’idea sbagliata del calcio. Sui calci piazzati abbiamo lavorato male, ma sapevo che la partita sarebbe stata di questo tipo e avremmo dovuto cercare il gol con soluzioni da fuori. Abbiamo calciato tante volte, ma non benissimo. I giocatori però hanno dato tutto quello che avevano, dunque dobbiamo pensare che il Sud Tirol è terzo o quarto in classifica. Non è il nome che fa la differenza. Hanno grandissime capacità di ribaltare l’azione. A parte l’occasione di Odogwu non abbiamo mai rischiato, ma mister Bisoli è uno dei migliori allenatori della categoria e lo ha dimostrato”.