Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie b / Serie B
Pisa, D'Angelo: "Bravi a limitare il Como, dobbiamo segnare più gol. Lucca era stanco"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 5 dicembre 2021, 17:16Serie B
di Marco Pieracci

Pisa, D'Angelo: "Bravi a limitare il Como, dobbiamo segnare più gol. Lucca era stanco"

Il Pisa espugna il Sinigaglia e torna momentaneamente al primo posto, in attesa del Brescia. Il tecnico nerazzurro Luca D’Angelo analizza così la sfida in sala stampa: "Siamo partiti molto bene, soprattutto nei primi 35 minuti e abbiamo di raddoppiare. Il Como dopo il gol ha avuto un contraccolpo, siamo entrati tante volte in area ma non siamo riusciti a concludere bene. Nel secondo tempo abbiamo controllato la partita anche se nel finale loro hanno creato qualcosa con la palla lunga sulle tre punte centrali molto fisiche e c’è stata una bella parata di Nicolas. Nel complesso non abbiamo rischiato molto".

Si aspettava questo atteggiamento in campo del Como?
“Pensavamo che giocassero come al solito col 4-4-2, abbiamo capito che dovevamo uscire in maniera diversa e lo abbiamo fatto bene. Le fonti del gioco sono state neutralizzate a dovere. Il Como è una squadra che crea tanto, oggi invece siamo stati bravi a limitarli”.

La fase difensiva è ormai un punto di forza della squadra?
“Nella fase difensiva stiamo facendo molto bene, tutta la squadra si dedica alla corsa senza palla. Per le qualità che abbiamo dobbiamo fare più gol. Oggi a parte la traversa di Gucher abbiamo avuto tante occasioni ma siamo stati un po’ leziosi, soprattutto nel primo tempo”.

Perchè ha deciso di cambiare subito le punte a inizio ripresa?
“Lucca e Cohen stavano lavorando bene in fase di non possesso però poi finalizzavamo non con grande convinzione. La sostituzione di Lucca è dovuta anche alle sue condizioni fisiche visto che ha giocato tre partite ravvicinate ed era molto stanco. Sapevo che un giocatore come Masucci avrebbe potuto farci salire meglio e così è stato”.

Soddisfatto della crescita di Beruatto e Mastinu?
“Entrambi hanno giocato molto bene, come del resto stanno facendo dall’inizio dell’anno. La dedizione al lavoro è la nostra arma migliore e loro due sono due degli esponenti principali sotto questo aspetto perché anche durante l’allenamento, soprattutto Mastinu, si allena sempre al massimo anche quando non è titolare. Adesso sta giocando con più continuità perché il lavoro che fa lo ripaga. Le sue qualità tecniche e fisiche sono indiscutibili, è un giocatore molto importante per noi”.

Di Quinzio ha fatto subito un intervento importante..
“Avevamo commesso una follia perché eravamo tutti avanti, Di Quinzio è uno di quei giocatori storici che stanno con me da 4 anni. Oltre a essere un bravo giocatore è un ragazzo eccezionale sul quale so di poter contare, che sia per novanta minuti o per cinque come ha fatto oggi. Sono questi i giocatori che ti fanno vincere le partite non quelli che fanno gol in rovesciata”.
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000