Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Ambrosino crede nel Catanzaro: "Stiamo dimostrando di essere una grande squadra"TUTTO mercato WEB
giovedì 22 febbraio 2024, 14:04Serie B
di Luca Bargellini

Ambrosino crede nel Catanzaro: "Stiamo dimostrando di essere una grande squadra"

Quello attuale è un momento in chiaroscuro per il Catanzaro allenato da Vincenzo Vivarini. Da un lato c'è la soddisfazione per i quattro risultati utili consecutivi ottenuti nell'ultimo periodo, mentre dall'altro le sole tre vittorie messe in archivio nelle ultime dieci giornate hanno portato ad un rallentamento nella corsa playoff.

Di questo ha parlato nel corso della conferenza stampa odierna Giuseppe Ambrosino attaccante classe 2003, arrivato in estate dal Napoli. “Sono contento di aver trovato più spazio dalla fine del girone d’andata - si legge su CalcioCatanzaro.it -, ma l’importante è che la squadra faccia bene indipendentemente da chi gioca perchè tutti diamo il 100%. Il ruolo? Mi sto trovando bene a fare sia la prima che la seconda punta. Il mister mi sta chiedendo anche di aiutare di più la squadra nella fase difensiva e mi sto applicando proprio per migliorare sotto questo aspetto. Il rapporto con i miei compagni è ottimo e quindi per me diventa semplice giocare in tutti i ruoli che il mister mi chiede”.


Sulle maggiori difficoltà affrontate dal club calabrese nel girone di ritorno rispetto a quello d'andata Ambrosino dice la sua: “Non siamo partiti come avremmo voluto ma ci stiamo rifacendo. Stiamo dimostrando di essere una grande squadra in un campionato difficile come la Serie B e dobbiamo proseguire su questa strada”.

Spazio, infine, all'analisi del prossimo match di campionato contro il Cittadella: “Mi aspetto una gara molto aggressiva. Al Cittadella mi ero trovato bene, ma ora sono qui per fare esperienza nel calcio dei grandi e sabato spero di disputare una grande partita”