Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Serie B, Como-Venezia: scontro diretto per il secondo postoTUTTO mercato WEB
© foto di Venezia
domenica 3 marzo 2024, 06:24Serie B
di Davide Marchiol

Serie B, Como-Venezia: scontro diretto per il secondo posto

Scontro diretto per il secondo posto quello in programma al Sinigaglia. Il Como infatti riceve il Venezia nella ventottesima giornata di Serie B. Due soli punti di distacco tra le due compagini, con i lombardi che sono quarti, ma che con un successo si piazzerebbero in zona promozione diretta. Gli arancioneroverdi proveranno invece a consolidare il proprio piazzamento. Entrambe vengono da un successo nei rispettivi derby, contro il Lecco per i padroni di casa, contro il Cittadella gli ospiti.

COME ARRIVA IL COMO
Netto il successo per 0-3 nella trasferta di Lecco. Un successo che mantiene i ragazzi di Roberts pienamente in scia per il secondo posto. In porta Semper nel 4-2-3-1. In difesa Barba e Odenthal con Goldaniga e Ioannou terzini. In mezzo al campo la diga sarà formata da Abilgaard e Bellemo per poter dare spazio all'estro e alla fantasia di Strefezza, Verdi e Da Cunha. Riferimento avanzato l'ex di turno Nsame.


COME ARRIVA IL VENEZIA
Paolo Vanoli, dopo il successo per 2-0 contro il Cittadella, recupera dalla squalifica Zampano e Sverko mentre Lella resterà invece a guardare a scopo precauzionale per cominciare il recupero settimana prossima. Sarà sempre un 3-5-2 con Joronen in porta. Difesa formata da Sverko, Svoboda e Idzes. Sulle fasce Zampano e Candela con Tessmann in cabina di regia. Busio e Bjarkason le mezzali. Coppia d'attacco Pierini-Pohjanpalo.