Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Lucchese-OlbiaTUTTOmercatoWEB.com
Semprini Top Lucchese
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 19 settembre 2021 20:55Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di Lucchese-Olbia

Si è chiusa la gara giocata questo pomeriggio al "Porta Elisa fra Lucchese ed Olbia valida per la 4^ giornata del girone B di serie C: 2-1 il finale a favore dei toscani. Ad una prima frazione leggermente di marca ospite dove comunque la squadra di casa si era resa pericolosa ha fatto riscontro una ripresa dove i rossoneri a tratti hanno preso d'assedio l'area sarda ribaltando la gara con le reti di Semprini e Nanni. Alcune occasioni la formazione di Massimiliano Canzi le ha avute ma ha pagato un atteggiamento troppo molle e remissivo. Con questo risultato quindi la formazione di Pagliuca- oggi squalificato sostituito dal suo vice - Carbone- si porta nei quartieri alti di una classifica ancora corta e compatta. In cronaca in casa rossonera si registrano i recupero di Nanni e Babbi, confermato il 4-3-1-2 preventivato alla vigilia con l'inserimento al centro della difesa di Baldan preferito a Bachini al fianco di Bellich. In mezzo al campo Picchi mentre sulla trequarti spazio a Belloni in appoggio a Nanni e Semprini. Sull'altra sponda si registrano le assenze dovuto alle squalifiche di Belloni, Renault, e Pinna. Nel 4-3-1-2 disegnato dal tecnico Massimiliano Canzi l'unica novità rispetto a domenica scorsa è il recupero di Ragatzu al fianco di Udoh con Biancu trequartista. Si gioca in un campo non al meglio per le copiose pioggie della mattinata, le due formazioni fin da subito si danno molta battaglia.  Al 22' Si porta in vantaggio la squadra ospite con un rasoiata di sinistro di Biancu da fuori area che non lascia scampo a Coletta vanamente proteso sulla sua destra. Per qualche minuto l'Olbia sulle ali dell'entusiasmo continua ad attaccare poi sono i padroni di casa a prendere campo rendendosi pericolosi al 29' Nannini serve Semprini per Nanni che di sinistro obbliga Ciocci alla deviazione in angolo. La Lucchese batte alcuni angoli ma la difesa ospite tiene botta, nel primo dei cinque minuti di recupero proteste toscane per un contatto tra Arboleda e Nanni in area l'arbitro lascia proseguire. Nella ripresa il forcing rossonero prende i connotati di un vero e proprio assedio mentre l'Olbia arretra molto facendosi sovrastare sulle fascie. Intorno al quarto d'ora Pagliuca con il passaggio al 3-4-3 inserendo Fedato e Visconti per Bensaja e Nannini cambia la partita. Si fa vedere l''Olbia al 61' con un sinistro di Ragatzu dal limite a lato. Ma La Lucchese non si fa intimorire prima Fedato obbliga Ciocci ad una deviazione impegnativa poi arriva il  meritato per i toscani, Semprini tira fuori dal cilindro un destro dal vertice sinistro dell'area che muore all'angolino alla sinistra di Ciocci. La gara rimane viva gli ospiti vanno vicini al raddoppio: tiro da fuori di Giandonato respinto da Coletta Udoh da pochi passi devia la sfera sopra la traversa da pochi passi. I toscani sembra abbiano più energie e grinta, al 76' arriva il gol del sorpasso: Sfonda ancora a sinistra la squadra di casa, Semprini serve Nonni che con la punta del piede destra supera Ciocci. Ci prova l'Olbia a rimetterla in piedi prima Udoh approfitta dell'errore di Coletta il suo colpo di testa trova la respinta di Baldan sulla linea poi trova l'opposizione del portiere avversario. La Lucchese potrebbe trovare il tris ma Nonni spedisce alto su cross di Visconti. Vediamo i migliori e i peggiori del match:

TOP

Mauro Semprini (Lucchese): con il suo costante movimento lavora ai fianchi la retroguardia avversaria, ottimo il dialogo con il compagno di reparto Nonni. Fa esplodere il "Porta Elisa" con un gol di ottima fattura lasciando partire un tiro a giro dal vertice sinistro dell'area che muore all'angolo opposto. FRIZZANTE

King Udoh (Olbia): la sua prestazione odierna dimostra il suo grande processo di crescita fatto registrare nelle ultime stagioni. Tiene da solo il reparto offensivo facendo sportellate con i difensori avversari. Nella ripresa con i suoi in palese difficoltà è l'unico a portare pericoli verso la porta di Coletta sfiorando il pareggio. CANTA E PORTA LA CROCE

FLOP 

Nessuno nella Lucchese: la squadra ha preso il temperamento e il carattere del suo allenatore, in svantaggio non si perde mai d'animo combattendo su tutti i palloni non perdendo mai la distanza fra i reparti concedendo poco alle ripartenze avversari. Tutti rispondono presente, la squadra sembra avere quel piglio che serve in questa categoria. COMBATTIVI

Il secondo tempo dell'Olbia: La squadra nel secondo tempo si espone troppo al forcing della Lucchese arretrando eccessivamente. I sardi sempre secondi sul pallone subiscono la maggiore determinazione degli avversari, quando hanno le occasioni denotano poca cattiveria agonistica. DA RIVEDERE

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000