Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone A
Top & Flop di Pro Vercelli - Giana ErminioTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
giovedì 21 ottobre 2021 19:50Girone A
di Andrea Cignarale
per Tuttoc.com

Top & Flop di Pro Vercelli - Giana Erminio

La vittoria c'è, ora servirà la giusta continuità. La Pro Vercelli spezza il digiuno di vittorie che si prolungava ormai da un mese e batte in rimonta una Giana Erminio mai doma.
L’avvio di gara non è propriamente scoppiettante: i padroni di casa tentano la via del palleggio per penetrare il muro ospite, mentre la Giana chiude gli spazi e prova a farsi largo tra le maglie bianconere sfruttando l’arma del contropiede. Il primo squillo dalle parti di Zanellati si verifica al 18’, con Gatto che ci prova in diagonale. L’estremo difensore biancazzurro si distende e devia il pallone in calcio d’angolo. Il duello tra i due si rinnova dopo dieci minuti e anche stavolta il portiere lombardo è lesto ad intervenire e sventare l’ennesima azione offensiva di un immarcabile Gatto. La Pro Vercelli sembra essere padrona del campo, ma alla prima disattenzione i bianconeri vengono puniti. È proprio un contropiede a premiare gli sforzi della Giana Erminio, con Cazzola che serve un assist al bacio per la scivolata vincente di Ferrari, al primo gol stagionale. Nulla da fare per Tintori che può solo raccogliere la sfera nel sacco. L’improvviso vantaggio degli ospiti risveglia la Pro Vercelli che, al 42’, perviene al pareggio: punizione dalla sinistra di Emmanuello, Magri insacca di testa nella sua porta nel tentativo di anticipare un avversario, beffando l’incolpevole Zanellati. Ristabilita la parità, i padroni di casa cercano di ribaltare il parziale già nella prima frazione, senza successo. L’obiettivo viene raggiunto all’alba del secondo tempo: su un cross dalla destra, Cazzola tampona Rizzo in area di rigore. Per l’arbitro è calcio di rigore: dal dischetto Comi non perdona e porta avanti i suoi. La reazione della Giana è rabbiosa: Avella si impossessa di un pallone a centrocampo ed ispira un contropiede veloce, palla per Tremolada che calcia senza pensarci. Il pallone lambisce la traversa, per la gioia di Tintori che non deve neanche intervenire. La Pro Vercelli cerca di chiudere i conti in diverse circostanze, ma Zanellati non è d’accordo e con le sue parate tiene a galla la Giana, pericolosa nel finale con il guizzo di Pirola in pieno recupero. I sostenitori bianconeri tirano un sospiro di sollievo perchè il pallone si spegne sull’esterno della rete. Tre punti d’oro per la Pro che risale la classifica, mentre la Giana deve rimandare ancora l’appuntamento con la vittoria.

Ed ora ecco i Top & Flop della sfida. 

TOP

Leonardo Gatto (Pro Vercelli): ottima prestazione dell’esterno d’attacco bianconero. Gatto è un’autentica spina nel fianco per la retroguardia biancazzurra, grazie alla sua velocità e alle sue incredibili doti tecniche che tengono vivo l’attacco piemontese. Manca solo il gol, per merito del portiere avversario, capace di murare in almeno tre circostanze i tentativi del numero 32. Esce stremato e ammonito. IMMARCABILE

Alessandro Zanellati (Giana Erminio): prova di cuore della Giana che trova nel suo portiere un baluardo insuperabile. Con le sue parate, Zanellati tiene viva la partita fino al 95’, ma i suoi compagni non riescono nell’impresa di conquistare un punto al “Piola”. Belardinelli e Gatto devono fare i conti con l’estremo difensore della Giana che deve arrendersi ad un’autorete e ad un calcio di rigore. CONCENTRATO

FLOP

L’attacco (Pro Vercelli): due gol realizzati, ma anche tante occasioni sciupate per i bianconeri che hanno il demerito di non chiudere i conti nella ripresa, tenendo gli avversari in partita fino all’ultimo istante di gara. Bunino non offre una delle migliori prestazioni, mentre Comi è bravo a segnare il penalty, ma anche lui fatica a rendersi pericoloso dalle parti di Zanellati. I cambi della ripresa non incidono sul risultato e nel finale la Pro deve resistere agli assalti disperati degli avversari. SPUNTATI

Giulio Magri (Giana Erminio): lo sfortunato autogol del difensore biancazzurro incide pesantemente sull’economia del match. La sua incornata, infatti, rimette immediatamente in equilibrio il risultato, annullando gli sforzi della sua squadra che aveva sbloccato il parziale in contropiede. Il difensore avrà modo di rifarsi nei prossimi incontri. SFORTUNATO

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000