Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Padova, Oddo: "Sensazioni positive, su Ronaldo deciderò domani"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 24 maggio 2022, 14:20Girone A
di Marco Pieracci
per Tuttoc.com

Padova, Oddo: "Sensazioni positive, su Ronaldo deciderò domani"

Massimo Oddo, tecnico del Padova, presenta così la semifinale di andata dei playoff contro il Catanzaro: "“Recuperiamo un po’ di forze, rimangono da recuperare solo Busellato e Jelenic. Le sensazioni sono positive, io sono un positivo per natura. Ci siamo preparati bene e abbiamo dei rientri importanti che ci danno nuova linfa e freschezza. Ronaldo sta bene, domani decideremo se potrà giocare dal primo minuto, ultimamente non si è allenato molto per i problemi fisici che ha avuto, vediamo se giocherà dall’inizio o ci darà una mano a gara in corso. La squadra sta bene, c’è stata qualche difficoltà, anche per merito degli avversari, ma ci sono tante cose buone dalle quali dobbiamo ripartire. Sarà un campo caldo ma anche dove è bello giocare, ci darà motivazione, siamo in semifinale playoff e giocare queste gare è sempre bello. Ho a disposizione un gruppo di ragazzi che lavora bene e ha l’esperienza per gestire questi momenti. Siamo stati squadra anche con la Juve, abbiamo tirato in porta più di loro, se facevamo tre gol non c’era nulla da dire. Il risultato non deve offuscare la prestazione positiva che abbiamo fatto. Squadre più spensierate senza fattore campo? Non credo, tutti si giocano qualcosa di importante, bisogna essere bravi ad adattarsi alle varie situazione durante tutta la sfida e credo che il Padova abbia le qualità per farle. In questo momento abbiamo delle difficoltà sulla concretizzazione, ci abbiamo lavorato, la finalizzazione riguarda le individualità, un allenatore può allenare a creare palle gol non a segnarle. Ceravolo? Ci sono momenti in cui segni ogni volta che tiri, altri in cui la palla non vuole saperne di entrare. Deve pensare a dare tutto, a uscire dal campo con la maglia sudata, i momenti negativi passano. Tutte le squadre hanno delle difficoltà, nel calcio vince chi sbaglia di meno, dobbiamo essere solidi, chi sbaglierà meno sicuramente vincerà questo mini torneo. Sappiamo le qualità del Catanzaro, hanno una coppia di attaccanti importante, Iemmello se fosse più continuo potrebbe giocare in serie A. Abbiamo studiato come giocano e ci faremo trovare pronti, dovremo essere lucidi, sereni ed umili. Busellato non è pronto, Jelenic è sulla via del recupero ma resta qui a lavorare sperando di averlo per la prossima. Gli altri sono tutti a disposizione”.