Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
DS Foggia: "Regole chiare, chi non rispetterà la maglia andrà via"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
venerdì 7 ottobre 2022, 20:40Girone C
di Marco Pieracci
per Tuttoc.com

DS Foggia: "Regole chiare, chi non rispetterà la maglia andrà via"

Il direttore sportivo del Foggia, Matteo Lauriola, si presenta così alla piazza rossonera: "Per me è il momento migliore per venire a Foggia. Questa è una squadra che ha potenziale ma hanno timore della piega che ha preso il campionato. Con Canonico e Todaro abbiamo analizzato i problemi della squadra e su cosa possiamo migliorare. Abbiamo necessità di tirare fuori le qualità di un gruppo che sinora non ha mostrato. Dobbiamo creare una squadra che lavora durante la settimana con un concetto ben chiaro, altrimenti poi in campo si scende come se fosse l’amichevole del giovedì, e questo a Foggia non ce lo si può permettere. Conosco molti di questi ragazzi per averli affrontati da avversari e devo essere capace di trasferire a loro il peso di vestire una maglia come quella del Foggia. Chi manca di rispetto alla storia di questa squadra ed alla tifoseria non può far parte di questo gruppo. Ho già fissato delle regole chiare, che devono valere per tutti. In campo devono esserci solo gli addetti ai lavori perchè devo essere libero di esprimere il mio pensiero senza che nulla trapeli all’esterno. Dobbiamo subito riattivare l’autostima dei calciatori. Adesso dobbiamo pensare solo alla gara con la Gelbison. A gennaio poi vedremo in che posizione saremo”.  Lo riporta foggiacalciomania.com.