Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Avellino-Juve StabiaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giuseppe Scialla
giovedì 1 dicembre 2022, 00:00Girone C
di Andrea Scozzafava
per Tuttoc.com

Top & Flop di Avellino-Juve Stabia

Non si fanno male Avellino e Juve Stabia nel derby campano valevole per la sedicesima giornata del Girone C di Serie C. Al Partenio Lombardi le due squadre impattano su un blando 0-0. Poche emozioni nel primo tempo con i biancoverdi che fanno la partita mentre la Juve Stabia aspetta e prova a ripartire. Ritmi piuttosto bassi con i padroni di casa che cercano di assediare la porta difesa da Barosi e in una circostanza riescono anche a rendersi pericolosi grazie a Gambale che di testa colpisce in pieno il palo su cross di Rizzo. Dopo una prima frazione giocata prettamente nella propria trequarti a difendersi, nella ripresa la Juve Stabia inizia ad alzare il proprio baricentro proponendosi in avanti con più continuità e riuscendo anche a sfiorare la via della rete con Pandolfi che, di testa su cross di Maggioni, impegna per la prima volta Pane. Nonostante qualche sussulto, la gara resta tattica e in stallo fino alla fine. Continuano gli errori sia da una parte che dall'altra e, con il passare dei minuti, gli animi diventano sempre più caldi. Le occasioni latitano e il punteggio non si sblocca. Gli irpini provano nel finale ad andare a caccia della vittoria ma con attacchi disordinati e che non creano alcun problema alla solida retroguardia gialloblù. Si chiude così a reti bianche e in scia del primo tempo anche la ripresa. Per la formazione di Massimo Rastelli arriva un pareggio dopo la vittoria in goleada dello scorso weekend con il Taranto mentre gli uomini di Leonardo Colucci portano a casa il quinto risultato utile di fila e il terzo pareggio senza subir gol. Ecco qui i top e flop della sfida:

TOP:

Lorenzo Moretti (Avellino): buona prova per il giovane difensore biancoverde classe 2002. Disputa una gara attenta ai minimi dettagli senza commettere errori e concedere spazi agli attaccanti gialloblù. Dimostra ancora una volta di saperci fare tra i grandi nonostante l'età. SCRUPOLOSO

Marco Caldore (Juve Stabia): il migliore dei suoi. Sempre bravo a fare sua l'area di rigore e ad allontanare ogni minaccia. Gli attaccanti irpini hanno sempre il fiato sul collo e stentano oggi a creare grossi pericoli. Con questa clean sheet, la retroguardia di Colucci diventa la seconda migliore del campionato. ATTENTO

FLOP:

Mamadou Kanoute (Avellino): non riesce mai a sfruttare la sua velocità per far male alla difesa avversaria. In una partita così bloccata, ha i mezzi per creare un episodio e spaccarla in due ma oggi fa fatica dall'inizio alla fine. Prestazione deludente, da lui è lecito aspettarsi di più. POCO INTRAPRENDENTE

Christian Santos (Juve Stabia): il peggiore dei gialloblù. Aiuta tanto in fase di non possesso ma non è mai capace oggi di impensierire la retroguardia biancoverde. Poco presente nell'area piccola per una partita anonima la sua e senza grandi squilli. IN DIFFICOLTA'