Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone A
Pordenone, Stefani: "Prestazione molto negativa, adesso serve lucidità"TUTTO mercato WEB
Mister Stefani
domenica 19 marzo 2023, 23:40Girone A
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Pordenone, Stefani: "Prestazione molto negativa, adesso serve lucidità"

Il Pordenone subisce la prima sconfitta della gestione Mirko Stefani, sconfitto nettamente al "Silvio Piola" di Novara con un netto 4-1. Il tecnico neroverde è intervenuto in sala stampa per commentare la brutta prestazione offerta dai suoi in terra piemontese.

"Sconfitta è di quelle che fanno male, abbiamo fatto tutto in maniera non positiva. Nessuno si aspettava questa prestazione, tanto meno io visto come ci eravamo allenati e avevamo preparato la partita. E' una cosa è già accaduta, mi piace mantenere l'equilibrio, il mio compito è quello di ricercare soluzioni e non sottolineare solo i problemi perchè sarebbe stato troppo semplice. Nel secondo tempo abbiamo occupato meglio il campo, voglio vedere ogni partita come possibilità di crescita, anche se oggi se ce sono pochi. Con tranquillità e serenità cercherò di analizzare i problemi soprattutto caratteriali ed emotivi  della squadra e apporre correttivi,  per evitare che si ripetono queste prestazioni e saper intervenire. Dopo una partita del genere sarebbe sciocco pensare alla classifica o chi ci sta davanti, dobbiamo pensare a cosa fare meglio".

Lunedì prossimo ci sarà il posticipo contro la Pro Sesto, occasione per il riscatto dopo la prestazione odierna :"Non è tutto da buttare in questi 15 giorni di lavoro, ho avuto modo di conoscere i ragazzi e fare un determinato tipo di lavoro. Forse c'è bisogno di fare staccare leggermente perchè è un periodo lungo in cui la squadra è sul pezzo sul livello degli allenamenti, è giusto farlo ma lasciare anche qualche spazio. Bisogna essere lucidi e non farsi prendersi dal momento, cercherò sempre di essere il loro punto di riferimento sotto molti punti di vista. Se vogliamo di colpe vanno divise equamente con tutto il gruppo squadre. Due le figure che hanno mancato il rispetto nelle partite di oggi, i tifosi e la proprieta, oggi in cuor nostro c'è questo dispiacere. Dobbiamo crescere per giocare al meglio fino alla fine del campionato, non sappiamo quando sarà".