Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Potenza, Raffaele: "Cancelliamo la parentesi di Messina. Salviamoci e poi ambiamo ad altro"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Salvatore Colucci/TuttoPotenza.com
venerdì 24 marzo 2023, 22:00Girone C
di Sebastian Donzella
per Tuttoc.com

Potenza, Raffaele: "Cancelliamo la parentesi di Messina. Salviamoci e poi ambiamo ad altro"

Giuseppe Raffaele, tecnico del Potenza, ha incontrato la stampa alla vigilia della sfida con la Juve Stabia. Queste le parole dell'allenatore, raccolte dai colleghi di TuttoPotenza.com: "Dobbiamo centrare l’obiettivo principale e dopo sicuramente dobbiamo cercare un obiettivo che diventa altrettanto principale. Se riusciamo a farlo immediatamente, possiamo ambire a fare poi quello che diventa il secondo obiettivo (i play-off, NdR) mi sembra una cosa normale, scontata bisogna essere coscienti che dall’inizio questa squadra aveva un obiettivo e la classifica ha sempre richiesto quell’obiettivo nonostante siamo arrivati a 41 punti due settimane e diciamo due partite fa ancora bisogna prendere gli ultimi punti che mancano. Dobbiamo fare subito per poter ambire ad altro".

Sulla Juve Stabia: "Parliamo di una squadra che ha avuto un calo nell’ultimo periodo però in rosa ha tanti giocatori di spessore quindi, come tantissime squadre di questo campionato, diciamo tutte, anche la Viterbese che è una squadra che sta nel fondo della classifica si permette giocatori è di una certa qualità ed esperienza quindi sappiamo che hanno dei giocatori che possono incidere e dobbiamo essere bravi noi domani a mettere più di qualcosa per poter portare a casa l’obiettivo".

Sul passo falso di Messina: "Vorrei cancellare il risultato. Credo che abbiamo messo di tutto per cercare di vincere e poi pareggiare la partita e purtroppo quando abbiamo sbagliato il calcio di rigore a otto minuti dalla fine è diventata dura e quindi cancelliamo questa parentesi".