Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Lucchese, Maraia: "C'è fragilità nella squadra. Ora non siamo da playoff"TUTTO mercato WEB
Ivan Maraia
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
lunedì 27 marzo 2023, 12:20Girone B
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Lucchese, Maraia: "C'è fragilità nella squadra. Ora non siamo da playoff"

Solo pari ieri per la Lucchese in casa contro una Fermana in dieci dal 23' e capace di trovare la rete dell'1-1 a 7' dal termine. In sala stampa arriva la disamina di mister Ivan Maraia: "C'è fragilità nella squadra, ho messo anche un attaccante in più e non un difensore, una volta andati in vantaggio ho cercato di tenere alta la squadra, c'erano in campo quattro attaccanti, ma non siamo stati in grado di gestire, di certo non ho pensato a abbassare la squadra, evidentemente ci sono fragilità caratteriali. La squadra non ha la forza di portare a termine la partita, aspetta, giocherella, l'unico modo per subire gol era su palla inattiva. E alla fine si è rischiato anche di perdere, contro una squadra in inferiorità numerica. Perché metto il Bachini di turno? Perché altrimenti finisce come oggi (ieri, ndr): una squadra che con la palla inattiva rischia di portarci via i punti".

"La colpa me la prendo io, ma l'ho detto anche a loro: siamo fragili caratterialmente. Chi va ai playoff non può giocare queste partite, le squadre che vanno ai playoff hanno cattiveria, determinazione, noi non abbiamo questa forza mentale, chiamatela come volete, probabilmente non sono io bravo a dargliela.  Playoff? Si spera ovviamente di farli, ma dobbiamo meritarceli. Se succede tante volte questo canovaccio, vuol dire che non siamo in grado di gestire i momenti difficili anche se abbiamo giocatori esperti. Ora abbiamo dimostrato che al momento non siamo da playoff".