Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Seconde Squadre: entro il 18 luglio le domande per l'iscrizioneTUTTO mercato WEB
© foto di Francesco De Cicco/TuttoLegaPro.com
sabato 10 giugno 2023, 15:15Altre news
di Matteo Ferri
per Tuttoc.com

Seconde Squadre: entro il 18 luglio le domande per l'iscrizione

Il Presidente Federale

- ravvisata la necessità di stabilire, ai fini della eventuale integrazione dell’organico del Campionato di Serie C 2023/2024 con le Seconde Squadre prevista dal Comunicato Ufficiale n. 217/A del 9 giugno 2023, gli adempimenti ed il termine perentorio per la loro effettuazione da parte delle Società di Serie A;
- vista la delega all’uopo conferita dal Consiglio federale nella riunione del 30 maggio 2023;
- sentiti i Vice-Presidenti FIGC e i Presidenti della Lega Nazionale Professionisti Serie A, della Lega Nazionale Professionisti Serie B e della Lega Italiana Calcio Professionistico

d e l i b e r a
le società di Serie A che abbiano interesse a candidarsi per l’eventuale integrazione dell’organico del Campionato di Serie C 2023/2024 con le loro Seconde Squadre, dovranno presentare, entro il termine perentorio del 18 luglio 2023, apposita domanda alla FIGC ed alla Lega Italiana Calcio Professionistico, corredata dalla documentazione di seguito indicata. La domanda alla FIGC deve essere corredata:
- dalla documentazione di cui al Titolo II) del Comunicato Ufficiale n. 67/A del 9 novembre 2022, relativa all’impianto sportivo;
- dalla documentazione attestante l’impegno a dotarsi:
- entro il 1° agosto 2023, per la seconda squadra, delle figure previste dal Titolo III), punto 2) lett. a1), a2), a3), b), c), d), e1), e2), f) e g) del Comunicato Ufficiale n. 67/A del 9 novembre 2022, secondo le modalità ivi stabilite. Il mancato rispetto del termine del 1° agosto 2023, comporterà l’applicazione delle medesime sanzioni previste per le società di Serie C dal suddetto Comunicato Ufficiale;
- entro il 15 settembre 2023, per la seconda squadra, delle figure previste dal Titolo III), punto 2) lett. q) del Comunicato Ufficiale n. 67/A del 9 novembre 2022, secondo le modalità ivi stabilite. Il mancato rispetto del termine del 15 settembre 2023, comporterà l’applicazione delle medesime sanzioni previste per le società di Serie C dal suddetto Comunicato Ufficiale. La domanda alla Lega Italiana Calcio Professionistico deve essere corredata:
- dalla domanda di ammissione al Campionato di Serie C 2023/2024 contenente l’impegno a non partecipare a competizioni organizzate da associazioni private non riconosciute dalla FIFA, dalla UEFA e dalla FIGC;
- dal versamento in favore della Lega Italiana Calcio Professionistico di un contributo straordinario di euro 720.000,00. Tale importo dovrà essere eventualmente integrato in ragione del numero complessivo delle Seconde Squadre ammesse a partecipare al Campionato di Serie C nella stagione sportiva 2023/2024, secondo quanto previsto dal Comunicato Ufficiale n. 217/A del 9 giugno 2023. La certificazione della Lega Italiana Calcio Professionistico del versamento del contributo straordinario deve pervenire alla Co.Vi.So.C. entro il termine del 21 luglio 2023. Il parere e la certificazione di competenza della Lega Italiana Calcio Professionistico previsti dal Titolo II) Comunicato Ufficiale n. 67/A del 9 novembre 2022, devono pervenire alla Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivi-Organizzativi entro il termine del 21 luglio 2023. L’ammissione della seconda squadra al Campionato di Serie C 2023/2024 sarà altresì condizionata alla ammissione della società al Campionato di Serie A 2023/2024. Le decisioni in merito alle domande di integrazione dell’organico del Campionato di Serie C 2023/2024 con le Seconde Squadre saranno assunte dal Consiglio Federale. Avverso la decisione del Consiglio Federale, che respinga la domanda di integrazione dell’organico, sarà consentito ricorso al Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI sulle controversie in tema di ammissione ed esclusione dalle competizioni professionistiche ai sensi del relativo Regolamento approvato con delibera n. 1667 del 2 luglio 2020 del Consiglio Nazionale del CONI.